martedì 11 settembre 2018

Anteprima: "La morte ci ha fatto incontrare" di K.A.Merikan

Pubblicato da AlessiaM a 18:58:00
Ben trovati! E' in arrivo l'atteso romanzo di K.A.Merikan dal titolo "La morte ci ha fatto incontrare" in uscita il 14 Settembre per Quixote Translations

TITOLO: La morte ci ha fatto incontrare
TITOLO ORIGINALE: We met in death
AUTORE: K.A. Merikan
AMBIENTAZIONE: Texas/California
TRADUZIONE: Bruna Martinelli per Quixote Translations
PAGINE: 315
GENERE: Dark Erotic
FORMATO: E-book
PREZZO: € 4,99 su Amazon (Disponibile su Ku)
DATA DI USCITA: 14 Settembre 2018 

TRAMA: Dopo anni al servizio di uno strozzino, Robert ha chiuso con il sangue e la violenza. Tutto ciò che gli resta è un mucchio di denaro e una vita intera di rimpianti. Non c’è altra via d’uscita da quel tipo di lavoro se non dentro a un sacco per cadaveri.
Così, Robert decide di uccidersi.
Ma proprio la notte in cui decide di compiere il proprio destino, la sorte gli offre una possibilità di redenzione. Quando Robert salva un giovane e affascinante escort da una morte orribile, non ha idea di aver dato inizio a ben più che un estremo tentativo di provare che, dentro alla sua dura corazza, c’è un uomo onesto.
Incantevole, arguto e tutto sorrisi, Nathan è tutto ciò che Robert può sperare di sognare ed è anche pronto a cadere tra le braccia del suo burbero protettore. Robert, d’altro canto, non è mai stato con un uomo e dovrà prima combattere i propri demoni per poter accettare che l’unica cosa che desidera è fare suo Nathan.
Con il suo ex-capo alle calcagna, il tempo sta per scadere e Robert potrebbe non avere la possibilità di scegliere prima che sia troppo tardi. E, cosa più importante di tutte, Robert non si fermerà di fronte a niente per proteggere l’uomo che lo ha fatto sentire vivo di nuovo, l’unico che si frappone tra lui e l’abisso.

*

«Prima, non avevo mai pensato molto alla morte, ma l’ho fatto ieri. Pensavo che sarei morto.
In una fossa. Coperto di fango. Soffocato, sottoterra.
Ma, poi, sei arrivato tu a salvarmi.»
 

AVVERTENZA: Questa storia contiene scene di violenza, tortura, riferimenti al suicidio, linguaggio offensivo, personaggi moralmente ambigui, omofobia e linguaggio omofobo.

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos