mercoledì 3 giugno 2020

COVER REVEAL: "Le stelle addosso – la storia di Rain" di Laura Gaeta

Pubblicato da AlessiaM a 07:00:00 0 commenti



Buongiorno! Oggi Cover Reveal del nuovo romanzo New Adult di Laura Gaeta "Le stelle addosso – la storia di Rain", secondo volume della dilogia 'Le stelle addosso'.
Il romanzo, in versione ebook e cartacea, sarà acquistabile su Amazon e fruibile con abbonamento Kindle Unlimited a partire dal 12 giugno 2020. 
Noi amiamo questa bellissima cover fin dal primo sguardo! E voi, cosa ne pensate?!



TITOLO: Le stelle addosso – la storia di Rain
SERIE: Le stelle addosso (volumi: 2)
VOLUME: 2 (conclusivo)
AUTORE: Laura Gaeta
EDITORE: Self Published
GENERE: New Adult
PAGINE: 350
FORMATO: Ebook (2,99) – Cartaceo (12,00)
RELEASE DATE: 12.06.2020

SINOSSI: «Per il momento, dovrò solo imparare a vivere senza aria, senza te».

È passato tanto tempo da quando Demetra Sullivan ha letto quelle parole.
Ora, dopo cinque anni, è tornata a Farmington.
È decisa a riprendersi ciò che è suo, ma il destino a volte ha disegni diversi.
Rain Bronson ha aspettato per cinque anni di vivere di nuovo.
Ha atteso a lungo di rivedere le sue stelle.
Ora ne ha la possibilità.
Potrebbe vivere, potrebbe tornare a respirare, ma avrà il coraggio di lasciarsi andare?
«Può l'odio far battere di nuovo un cuore?»
E può l'amore sanare ciò che è irrimediabilmente compromesso?


venerdì 29 maggio 2020

BLOG TOUR: "Una notte ho sognato New York" di Piero Armenti - Tappa 2

Pubblicato da AlessiaM a 07:00:00 0 commenti

Ben trovati! Oggi con grande piacere ed onore partecipiamo al Blog Tour organizzato in occasione di un' uscita imperdibile. Si tratta di  "Una notte ho sognato New York" di Piero Armenti, famosissimo urban explorer e credo ormai conosciuto da molti. In questa nostra tappa approfondiamo la figura di Piero come protagonista del romanzo che si racconta al lettore in ogni aspetto, bello e brutto.

Data di pubblicazione: 19 maggio
Titolo: Una notte ho sognato New York
Autore: Piero Armenti
Genere: narrativa contemporanea  
Editore: Mondadori

TRAMA: "Ho capito che dovevo partire. Andare lontano, oltre qualsiasi luogo conosciuto. Non bastava Milano, neanche Londra o Parigi. Dovevo metterci un oceano di distanza tra me e la vita. L'ho capito all'improvviso, mentre ero sdraiato in veranda, con gli occhi al cielo e le stelle sopra di me. Dopo qualche secondo il risultato era davanti a me: 'Complimenti, hai acquistato il tuo biglietto per New York'."

Questa è la storia di un ragazzo come tanti, che ha appena finito l'università e non sa cosa fare della sua vita. Però di una cosa è sicuro: quando di notte abbraccia la sua fidanzata, in realtà pensa solo a New York. Un ragazzo che ha voglia di vivere, ha voglia di libertà. E New York per lui è libertà totale: è incontri inaspettati con persone diverse e insolite, è fare colazione con un bagel e non con il cornetto, preferire dei tacos alla pizza, non notare le stranezze della gente perché ti sembrano normali. Ma soprattutto New York è le luci dei grattacieli che sembrano stelle, storie che si intrecciano e mille sogni che al mattino non si dimenticano. Del resto, tutto ciò che accade di importante nella vita di una persona, lì avviene dopo il tramonto.
Anche se non è sempre oro tutto ciò che luccica. New York, infatti, può essere anche solitudine: con la sua fredda indifferenza costringe a guardarsi allo specchio, a fare i conti con le proprie radici e con ciò che è veramente importante. Il protagonista di questo romanzo lo scoprirà sulla sua pelle: scegliere la famiglia, le sue origini, o il suo futuro, rinunciare agli affetti o cercarne di nuovi, tornare in Italia o vivere in America.
 
Piero Armenti, in questa storia itinerante, in cui la città non è solo uno sfondo, ma un personaggio vero e proprio, ci prende per mano e ci guida in lungo e in largo per le strade trafficate di New York, scoprendone i volti più nascosti e i luoghi più suggestivi (raccolti in una mappa alla fine del libro). Un romanzo che vi farà sognare e vivere in tutti i suoi aspetti la città che non dorme mai.

Piero Armenti è un giornalista e urban explorer. Dopo aver concluso il suo dottorato all'Università Orientale di Napoli ha deciso di partire per New York ed è stato amore a prima vista. Così ha fondato "Il mio viaggio a New York": un tour operator sui generis, ma soprattutto un blog dove ogni giorno racconta a modo suo la città più desiderata del mondo.



TAPPA 2: APPROFONDIMENTO SUL PROTAGONISTA 


Eccoci qui, siamo arrivati alla sezione dedicata appositamente a questa seconda tappa in cui cercheremo di soffermarci e approfondire l'analisi del protagonista. Appena mi è stato chiesto di partecipare a questo Blog Tour, il nome di Pietro Armenti mi ha immediatamente convinta. Da diverso tempo infatti seguo il suo blog e soprattutto il suo canale youtube nel quale si può trovare interessantissimi contenuti: i miei preferiti, essendo un' appassionata del mondo orientale, sono sempre stati quelli riguardanti i viaggi in Giappone e Corea del Sud, miei amori infiniti. Ma il fulcro di tutto è sicuramente New York, città sfavillante e dai grattacieli infiniti che Pietro, con la sua competenza e preparazione, insieme ad una sana ironia e alla sua simpatia, riesce a far amare a chiunque.  Da Salernitana e sua 'compaesana' la stima verso questo ragazzo che è riuscito a realizzare i suoi grandi sogni, è immensa: dopo tanto studio, impegno e soprattutto il coraggio di cambiare sempre vita, allontanarsi dagli affetti e lanciarsi nel vuoto credo sia pienamente soddisfatto dei traguardi che ha raggiunto. 

Ma ora soffermiamoci di più sul protagonista del romanzo. Pietro appare fin da subito un ragazzo pieno di vita e di creatività che si è ritrovato troppo a lungo a seguire un percorso che non lo appagava. Prima l'università, poi una relazione che ormai sentiva abitudinaria e una vita passata ad accontentare famiglia ed amici ma senza mai fare quello che davvero voleva. Pietro ci pensa a lungo e spesso, nel silenzio della sua cameretta, a come sarebbe partire e ricominciare da zero. E quando trova il coraggio di fare un salto nel vuoto finalmente ascolta se stesso, quella voce che lo porta a New York. Una città enorme e sempre in movimento, piena di gente e teatro di milioni di incontri casuali e fortuiti. Una città dai paesaggi sconfinati e mozzafiato, piena di luci e meraviglie. Ma la Grande Mela, come ogni cosa, ha anch'essa una sua parte marcia: il protagonista la vive in prima persona pian piano, conoscendo davvero New York in ogni sua sfaccettatura. Perchè quella è anche la città delle gang, degli scontri armati per pareggiare i conti, dei ladri e dei furti in pieno giorno; è la città in cui i giovani che nascono nei posti sbagliati si ritrovano per strada, costretti a rubare e a vivere di stenti ma con sempre un'arma in tasca. 
Pietro si ritrova ben presto a spostarsi da un posto all'altro e all'inizio non è soddisfatto di quello che trova: si immaginava un inizio diverso, una vita diversa forse. Ma non tutto si conquista facilmente e, coraggio alla mano, riprende il suo cammino cercando di adattarsi ad un posto sempre nuovo e pieno di sfaccettature. Quando trova il suo primo lavoro in un tour operator le cose sembrano andare meglio ma la lontananza dalla famiglia inizia a far sentire i suoi primi colpi e subentra la solitudine. Perchè quando la giornata di lavoro finisce e torna a casa, Pietro è solo, solo con se stesso. Non c'è la famiglia, non ci sono gli amici di una vita. Le persone che ha conosciuto a New York sono solo quello, conoscenze e nulla più. E una volta spente tutte le luci, nel buio della notte la città sembra quasi vuota e priva di affetti, come la sua stanza. New York è un caledoscopio di colori e paesaggi ma le persone sono sempre di fretta, ossessionate dal lavoro e dalla ricchezza e non si soffermano mai a riflette ai valori della vita, ai legami, alle tradizioni. Questo è ciò che traspare dalle pagine del romanzo, lo scorcio di questa città che il protagonista ci racconta. Una città concentrata sulla facciata che sulla vita vera.

Il protagonista si racconta con chiarezza e semplicità ma soprattutto senza filtri: ci lascia entrare nei suoi pensieri, ci svela le sue indecisioni e la paura di non farcela nonostante i mille tentativi e l'impegno. Ha avuto un inizio difficile il suo viaggio a New York, così come una brusca interruzione; ma ogni cosa segue il suo corso e anche Piero troverà il suo posto nel mondo. Perchè c'è un tempo e un momento giusto per ogni cosa e anche lui lo capirà, e così quella che può sembrare una sconfitta e una delusione può essere invece un nuovo punto di partenza per il viaggio futuro. - Ale

 




 

mercoledì 20 maggio 2020

REVIEW PARTY: Ogni cosa può cambiare" di Jill Mansell - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 07:00:00 0 commenti

Ben trovati Readers! Oggi partecipiamo al Review Party organizzato per l'uscita di "Ogni cosa può cambiare" di Jill Mansell, un Contemporary Romance perfetto per le anime romantiche e che amano divertirsi con la lettura.
 
Titolo: Ogni cosa può cambiare
Titolo originale: This Could Change Everything
Serie: Autoconclusivo
Data di pubblicazione: 21 Maggio 2020
Autore: Jill Mansell
Editore: Leggereditore
Genere: Contemporary Romance
Pagine: 432 Prezzo: eBook € 6,99 cartaceo € 9,99

Trama: Da un lato, se Essie non avesse scritto quella lettera - quella che solo la sua migliore amica doveva vedere - allora sarebbe ancora una vera e propria adulta, all'ombra di Paul in una vita perfetta nel suo perfetto cottage, magari intenta a organizzare il loro matrimonio... D'altra parte, se i suoi veri sentimenti non avessero preso d'assalto internet per errore, non si sarebbe trasferita in una mansarda, non avrebbe mai incontrato Conor o conosciuto Lucas... E non si sarebbe mai innamorata di qualcuno di cui mai avrebbe dovuto innamorarsi..
Essie Phillips aveva tutto quello che poteva desiderare dalla vita, e allora perché si è messa nei pasticci? Non dicono che tutto quello che luccica è oro, giusto?
Il nuovo romanzo di un’autrice che sa deliziare le sue lettrici alternando gioia e commozione, come solo il battito del cuore sa fare. Una lettura che cattura e non ti lascerà neanche dopo l’ultima pagina.
 
 
Recensione: La vita di Essie sembrava perfetta: un fidanzato impeccabile in tutto che l'amava, un lavoro sicuro seppure non quello che sognava nell'azienda della famiglia di lui, una nuova convivenza e progetti per il futuro. Ma un giorno però quello che doveva essere solo uno scherzo tra amiche diventa reale. Essie infatti in una mail alla sua migliore amica si sfoga parlando di Paul, della madre e dei loro rapporti in modo così aperto ma negativo tanto da far naufragare quella relazione. Infatti quella che doveva essere una mail privata e personale finisce per essere inviata a tantissime persone su internet e anche Paul e la madre ne vengono a conoscenza. A quel punto Paul la caccia via e la lascia, ed Essie si ritrova a dover ripartire da zero. Bath diventa il suo punto di svolta grazie al fortunato incontro con Zillah, un'arzilla vecchietta che ha un bel bagaglio di esperienze alle spalle e dalla sua molta maturità. E' un po' la fata madrina di questa storia, quella che interviene sempre al momento giusto nella vita dei personaggi per aiutarli e cambiare la loro strada. E sarà proprio lei a salvare la nostra eroina trovandole un posto dove vivere in cambio di qualche piccolo aiuto in casa. Essie accetterà entusiasta e da lì in poi tenta di rimettersi in carreggiata cercandosi un lavoro. Sulla sua strada incrocierà diverse persone, nuovi/vecchi conoscenti come Lucas che pare abbia avuto un ruolo in tutto ciò che le è successo e amico di suo fratello ma che Essie avrà modo di conoscere solo per caso.
 
 
"Essie non riusciva a incontrare il suo sguardo; chiuse gli occhi stanchi e trattenne il respiro mentre Lucas le puliva gentilmente il viso. La sua pelle sembrava andare a fuoco. Riusciva a capire quanto forte batteva il suo cuore? Aveva qualche idea di quale effetto avesse la sua vicinanza sul suo corpo?"
 
 
Ma ci saranno altri nuovi amici tra cui Jude, Zillah ovviamente, e Conor  che si rivelerà essere una buona spalla per la ragazza. Cupido riuscirà a scoccare le giuste frecce nel cuore dei nostri protagonisti? Riuscirà Essie a capire chi cerca il suo cuore e trovare la sua metà perfetta, in tutto questo caos di sentimenti e situazioni?!
Essie si ritrova sempre più vicina a Lucas, ora il suo nuovo capo e pian piano cambierà idea sul suo conto: scopre un ragazzo buono, gentile e sincero oltre che bello e dal sorriso disarmante, ma ahimè fidanzato. Essie è decisa a smettere di collezionare scelte sbagliate e certamente non vuole immischiarsi nella vita degli altri e rovinarne la felicità. Ma se non fosse tutto così perfetto nella vita di Lucas? Se lui fosse vittima dell'abitudine anche nella sua relazione con Giselle che inizia a mostrare le sue crepe?!
L'arrivo di Essie nella sua vita sconvolgerà completamente gli equilibri di Lucas a cui, dopo tanto tempo, sembrerà quasi di essere ritornato all'adolescenza e all'impetuosità dei sentimenti tipici di quell'età. Perchè con Essie torna a provare delle emozioni forti e forse nuove, ben diverse da quella mai provate prima o per la sua ragazza. Ma cosa fare quando niente sembra mai essere al posto giusto e la vita pare remargli contro?! Una vecchia conoscenza di Essie poi tornerà nella sua vita, pronta a darle una seconda possibilità e il modo per poter dimenticare un nuovo amore destinato a non sbocciare mai.

"Ma ora stava succedendo questa cosa con Essie, e il modo in cui si stava iniziando a sentire nei suoi confronti lo stava travolgendo. Si ritrovava ad aspettare di vederla cominciare il turno molto più di quanto avrebbe dovuto. Ogni volta che se ne andava, voleva che non lo facesse. "
 
 
Questo romanzo mi è piaciuto molto: nella sua leggerezza, semplicità ed ironia mi ha conquistata fin dalle prime pagine con il suo intreccio di storie e personaggi legati inconsapevolmente. Essie è stata una protagonista perfetta, di quelle che piacciono a me; sincera, leale, bella senza pretendere di esserlo e buona ed il suo scontro/incontro con Lucas è stato pieno di elettricità ed alchimia fin da subito. La loro storia ha avuto il tempo di sbocciare così come il loro amore che è nato pian piano, conoscendosi e aprendosi l'uno con l'altro. Una storia divertente ma anche emozionante, leggera ma spesso intensa e delicata che accompagna il lettore in un'avventura che non annoia mai e che viene letta tutta d'un fiato fino al finale. Un romanzo scritto con uno stile semplice, chiaro ma diretto e fluido che ci da' la possilibità di leggere senza stancarci mai e catturandoci nella sua trama. Super consigliato! - Ale



VALUTAZIONE
 

lunedì 18 maggio 2020

Segnalazione: "Lo Zingaro del SoBro" di JD Hurt

Pubblicato da AlessiaM a 20:00:00 0 commenti
Uscirà il 1 giugno il secondo volume della Honorable Men Series di JD Hurt intitolato "Lo Zingaro del SoBro", un mafia suspense romance MFM auto conclusivo dalle sfumature dark disponibile già in preoder. 


Sono nato per servire la patria. Dovevo essere degno delle Tigri d’Arkan; per farlo ho creato un impero mafioso. Poi sono comparsi loro nella mia vita: Eva e Rodrigo. I miei schiavi. Un regalo di mio padre, un’ossessione. Tutto il resto è svanito. Finché ho dovuto cederli e il mio mondo è crollato.
Mi chiamano lo zingaro del SoBro, perché vengo dai Balcani. Ma sono solo un uomo a metà senza i miei schiavi. Devo riaverli; per farlo non guarderò in faccia nessuno. Neppure la Serbia.
Sono nata per essere una donna bosniaca libera. A mia insaputa hanno fatto di me la schiava di un serbo; e la mia vita è crollata portando con sé la fede religiosa. Sono divenuta l’amante di due uomini. Ora che sono riuscita a scappare, devo ritrovare me stessa, la mia moralità. Ma riuscirci è impossibile. Non si sfugge al destino. Il mio destino sono loro: Darko e Rodrigo.
Sono nato per amare una donna. Avevo tutto: la ragazza perfetta, la mia gang di Toros Locos, una vita in Colombia che mi faceva sentire un re. Eppure mancava qualcosa. Mancava lui. L’uomo che ci ha rapito. Ora non posso più farne a meno. Devo avere la perfezione: la mia donna, lui. Il nostro schiavista: Darko Ilievic.
Darko, Eva, Rodrigo. Quando l’amore abbatte le regole della guerra e della mafia.
Nota dell’autrice: “Lo Zingaro del SoBro” è un mafia, suspense romance dalle sfumature dark. E’ un romanzo MFM autoconclusivo, nonché il secondo volume dell’Honorable Men Series. Per una maggiore comprensione del testo è necessario aver letto il primo volume: “Il Conte di Long Island”. Contiene scene violente, si avvale di un linguaggio crudo. E’ pertanto consigliato a un pubblico adulto e consapevole.

Segnalazione: "Cercando i tuoi occhi" di Patrisha Mar

Pubblicato da AlessiaM a 19:47:00 3 commenti
Ben trovati! Vi segnaliamo l'uscita del prossimo romanzo di Patrisha Mar, un paranormal romance storico in uscita il 19 giugno in ebook ed intitolato "Cercando i tuoi occhi". Vi lasciamo tutte le info nel post!

Titolo: Cercando i tuoi occhi
Autore: Patrisha Mar
Editore: Self
Genere: Paranormal/ History Romance
Data di pubblicazione: 19 Giugno 2020
Prezzo:  ebook 2,99 euro
Disponibile in esclusiva su AMAZON
 
SINOSSI: La paura può essere più forte dell’amore e ucciderlo lentamente.

Londra 1856.
Bernadette e Benjamin sono Protettori, cacciatori di Notturni, mostri che si celano nel buio delle notti londinesi. La loro vita è votata alla missione, non c’è mai stato spazio per l’amore, ma saranno presto costretti a mettere in discussione ogni certezza.
Joseph Fitzroy è il rampollo di una famiglia nobile, un uomo che ha smesso di cercare se stesso, ma che ha un disperato bisogno di provare qualcosa che lo faccia sentire ancora vivo. Bernadette saprà far battere finalmente il suo cuore, ma lui riuscirà a conquistarla?
Cassandra Philps è una ragazza gentile, che sa bene cosa vuol dire soffrire: è cieca dalla nascita e nasconde un segreto che potrebbe metterla in pericolo. Quando Benjamin la vede per la prima volta, comprende che i loro destini sono intrecciati e che la vuole al proprio fianco.
Ma la sanguinosa guerra contro i Notturni incombe, pronta a sconvolgere le sorti di ognuno. I sentimenti saranno messi a dura prova, il futuro diventerà una terribile incognita e l’amore si trasformerà in un nuovo nemico da combattere.
Ti offro tutto me stesso, il mio cuore, il mio nome, la mia casa. Resta qui con me.
I protettori dell’Oracolo tornano online in versione integrale, con capitoli inediti e un’edizione completamente rivista, per affascinare una nuova generazione di lettori.


L'AUTRICE
 
 
Patrisha Mar è moglie e madre; vive da molti anni in Ancona. Le sue prime esperienze nell’editoria avvengono in self publishing con il genere fantasy ("The shadow saga" con lo pseudonimo di Katherine Keller, in coppia con una sua collega; "I protettori dell’Oracolo: Buio e Luce" in solitaria). Viene notata dalla casa editrice Newton Compton che pubblica in libreria "La mia eccezione sei tu" (2015), "Ti ho incontrato quasi per caso" (2016), "Apri i tuoi occhi" (2017), "Il tempo delle seconde possibilità" (2017), "La poesia dell’anima" (2018), "Quando l’amore fa volare" (2019), "Quando cade la neve" (2019) e in ebook il paranormal romance "Legati da un insolito destino" (2019). Sempre nel 2019 un suo racconto viene pubblicato all’interno della raccolta "Marche d’autore" patrocinata dalla Regione Marche. Nel 2020 torna all’esperienza self con il contemporary romance "Il tempo per amare ancora"

sabato 16 maggio 2020

Recensione: "Hate that I love you" di Debora C. Tepes

Pubblicato da AlessiaM a 19:17:00 0 commenti
Ben trovati! Oggi vi parliamo del nuovo romanzo di Debora C. Tepes intitolato "Hate that I love you" e disponibile dal 14 Maggio. Venite a scoprire cosa ne pensiamo. 

TITOLO: Hate that I love you
AUTORE: Debora C. Tepes
SERIE: romanzo autoconclusivo
GENERE: New Adult / Sport Romance
EDITORE: self publishing
PAGINE: 274
EBOOK: 2,99 euro
DATA D'USCITA: 14 Maggio 2020


TRAMA: Houston, Texas. Stafford High School.
Max Rivera, giovane promessa dell’atletica leggera, non ha mai sopportato Brandon Walker, il quarterback più affascinante della scuola, e avrebbe volentieri continuato a ignorarlo se non fosse che sua cugina Sofia, con la quale condivide gran parte della sua vita, ha deciso di fidanzarsi proprio con lui.
Max conosce i tipi come Walker e sa perfettamente che farà soffrire Sofia, rovinandole proprio l’ultimo anno di liceo, quello che per tutti dovrebbe essere memorabile.
Così, con l’aiuto del suo migliore amico Brett, decide di ordire una strategia per allontanare una volta per tutte Brandon e Sofia. La vita, però, sembra avere un piano tutto suo col quale Max dovrà scendere a patti...
Brandon Walker è tra i ragazzi più desiderati della scuola, ma ha un lato oscuro che non tutti sono in grado di intuire. Max, però, non è come gli altri.
Lei ha provato sulla sua pelle il calore bruciante dell’oscurità che si addensa nell’animo di Brandon, ed è per questo che non riesce a provare altro che odio e rancore, nei suoi confronti.
Tra durissimi allenamenti sotto il sole cocente del Texas e sguardi di fuoco lanciati nei corridoi della scuola, Max e Brandon continuano a incrociarsi e a perdersi, a insultarsi e a ferirsi con tutte le armi a loro disposizione, finché la vita non li porrà di fronte alla scelta più dura: perdonare o vendicarsi.
Lasciarsi andare alle spire travolgenti della passione o lottare con tutte le proprie forze per continuare a nascondersi dietro lo scudo dell’odio.


Recensione: Debora C. Tepes torna con un nuovo romanzo e con due personaggi molto diversi dal suo solito in grado però di accompagnare il lettore dentro la loro storia e alla scoperta dei loro sentimenti.
Maxime e Brandon sono due personaggi complicati e con molte sfaccettature; due protagonisti scoppiettanti e la cui alchimia si percepisce perfettamente tra le pagine. Il loro scambio di battute, i loro continui battibecchi, la loro intimità hanno fin da subito suggerito che tra di loro ci fosse qualcosa, magari un passato in comune o qualcosa ancora in sospeso ma che continua a tenerli legati nel presente.
Max è rimasta sola quando, molto giovane, ha perso entrambi i genitori ritrovandosi così ad affidarsi alle cure degli zii e con una cugina che le ha fatto da sorella. Quello suo con Sofia è un rapporto stretto e forte ma che a causa di un ragazzo inizia ad incrinarsi. Spezzata e distrutta per quel vuoto nel petto, l’atletica e la corsa sembrano essere la sua strada ma Max PaRE rinascere davvero solo quando nella sua vita entra Brandon, bellissimo e gentile che fin da subito la conquista e di cui si innamora perdutamente. La loro sembra la perfetta storia d’amore fin quando un giorno Brandon la lascia all’improvviso senza spiegazioni, ferendola nuovamente. Da quel momento in poi Max cerca di dimenticarsi di lui ma quando Brandon si avvicina a sua cugina con il solo scopo di ferirla, Max decide di fare di tutto per farli lasciare e aiutare Sofia.
Brandon è il numero uno in tutto quello che fa, campione di football della Stafford High School.
Quando il suo sguardo incrocia quello di Maxime ne rimane completamente ammaliato e conoscendola e corteggiandola pian piano, se ne innamora davvero. Il loro è un amore puro e adolescenziale eppure molto forte e intenso che pare voler sfidare tutto e tutti. Ma la vita di Brandon non è semplice quando si ha un padre dispotico e che crede di poter disporre della vita del figlio come meglio crede. E proprio quel padre, pur di veder diventare Brandon la stella della scuola, si mette in mezzo alla sua storia con Max e da lì va tutto a rotoli. Il ragazzo si ritrova in un qualcosa più grande di lui, diviso tra il padre e la ragazza che ama ma che farà irrimediabilmente soffrire. Si ritrova vittima e involontariamente carnefice spezzando un po’ anche il suo stesso cuore. Si troverà a fare i conti con le sue azioni a lungo, sebbene per un po' cerchi di camuffare il dolore indossando una maschera di indifferenza e cattiveria. 

  
“Sono stato un codardo. E ho finito per perdere la ragazza che amo. Ma questa volta non mi arrendo, sono determinato a riprendermi Max, ad amarla come merita, a renderla felice. Nessuno potrà intromettersi. Non mi lascerò ostacolare. Sono Brandon Walker e sono un vincente. E la mia vittoria più grande è proprio lì che brilla davanti ai miei occhi. Ho tutte le intenzioni di afferrarla e custodirla tra le mie mani, come se fosse la coppa del Super Bowl. Max Rivera sarà di nuovo mia, costi quel che costi.”


Quello tra Max e Brandon è un rapporto fatto di continui alti e bassi, in un alternanza di odio e amore che nascondono un legame fortissimo e che niente è ancora riuscito a distruggere, sebbene i due per un po’ l’abbiano ignorato. Pian piano riusciamo a conoscere davvero i due protagonisti, a comprenderli e perdonarli forse per i loro errori: entrambi si rivelano fragili ma pieni di buoni sentimenti, dal cuore puro e pronto a darsi al prossimo al di là delle aspettative.
Brandon è sicuramente il personaggio che più ho apprezzato; un ragazzo che lascia vedere agli altri solo ciò che vuole, che si nasconde dietro la maschera da playboy ma che in realtà ha amato solo e sempre una ragazza nella sua vita. Quando qualcosa cambia dentro di lui e prende coscienza dei suoi sentimenti, decide di fare di tutto per riconquistare Max. Lei all’inizio cerca di resistergli per paura di rimanere nuovamente ferita ma si sa che al cuore non si comanda e quell’odio tanto forte lascerà spazio alla dolcezza, alla tenerezza e all’amore.
Ho amato i due protagonisti sebbene devo ammettere che non sempre mi hanno convinta completamente, più che altro nel loro convulso barcamenarsi tra questi cambiamenti repentini e opposti, a volte senza una piena caratterizzazione o dargli spazio e tempo.      
L’autrice si discosta dai romanzi dark ai quali ci ha abituato buttandosi in questa nuova avventura che devo dire è riuscita a rendere pienamente: l’incertezza di quell’età, la fragilità, la leggerezza e la purezza dei sentimenti giovanili sono tutti presenti in questa storia in cui anche i personaggi secondari hanno il loro ruolo.
Con questo romanzo sono tornata indietro di qualche anno, non troppi certo, ma ho riabbracciato la mia parte sognatrice e romantica, quella fanciullesca e legata all’idea dell’esistenza di quegli amori immediati e impetuosi benché giovanili ma forti come mille uomini e pronti a sfidare il tempo e il destino.  
Nella riuscita di quest’esperimento new adult, uno sport romance in piena regola; condivido, per concludere, semplicemente il mio personale parere affermando che certamente mi ritrovo sempre ad apprezzare la Tepes nella sua bravura e versatilità, ma che sento di preferire un pizzico in più in quei generi con i quali l’ho conosciuta e che me l’hanno fatta amare fin dalla prima battuta. D’altronde, se è vero che il primo amore non si scorda mai, il ricordo legato a ciò che quest’autrice è in grado di darmi con le sue storie rimane intaccato e solido pur nella sua maturazione e mutevolezza nel panorama dei generi letterari. - Ale  



VALUTAZIONE
 

mercoledì 13 maggio 2020

Segnalazione: "E' una vita che ti sto aspettando" e "La verità è negli occhi di chi sa guardare oltre" di Jenny Leotta

Pubblicato da AlessiaM a 21:03:00 0 commenti
Ben trovati! Vi segnaliamo due romanzi dell'autrice Jenny Leotta di cui vi lasciamo tutte le info nel post; due romanzi rosa pubblicati in self tutti da scoprire!

Titolo: E' una vita che ti sto aspettando
Autore: Jenny Leotta
Data pubblicazione: 26.01.2019
Editore: Youcanprint
Numero pagine: 222
Prezzo: 13,00
E-book: 4,99
Formato copertina: Rigida
Genere: Romanzo Rosa
AMAZON: QUI 
 
Trama: Si può essere «colpiti» da un colpo di fulmine alla tenera età di sette anni? Può un amore andare momentaneamente in letargo, e al momento giusto risvegliarsi più forte di prima? Può bastare uno sguardo per innamorarsi per... sempre? Jennifer e Giordano hanno ventuno anni e non si vedono da tanto tempo. Ma che accadrebbe se il destino decidesse di metterli, di nuovo, nella stessa strada? Lei ha sofferto tanto, a detta sua anche troppo, e non intende assolutamente ricascarci; lui in passato prestava attenzione ad altro e non la vedeva nemmeno. O forse faceva finta di non vederla? Adesso però è arrivato il suo momento di innamorarsi di lei e di dover fare in modo che lei si innamori, di nuovo, di lui. Può l'amore resistere al tempo, alle gelosie e alle incomprensioni? I due ragazzi sono ancora in tempo per essere felici insieme o hanno già avuto la loro occasione e hanno perso il loro treno?


***

Titolo: La verità è negli occhi di chi sa guardare oltre
Autore: Jenny Leotta
Data Pubblicazione: 27.12.2019
Editore: Mnamon Editore
N° Pagine: 192
Prezzo: 11,00 euro
Formato copertina: Rigida (disponibile anche in ebook)  
Genere: Romanzo Rosa
AMAZON: QUI
 
Trama: Verità e amore alla prova dei fatti
Amore e pregiudizio
Il romanzo di Jenny Leotta è un’opera di finzione e un documento.
Una storia di passioni e di desiderio di conquistare la felicità.
Chi legge deve cercare di superare il giudizio immediato sulle cose, anche se spiacevoli.
Jack, il protagonista maschile, è costretto a guardare dentro di sé per vincere la diffidenza nei confronti delle donne.
Joe, protagonista femminile, è impegnata a fare fronte alle sue paure.
E Cristian, costretto in sedia a rotelle, deve superare la prova più dura, accettare di essere amato per quello che è.
Le sfide di ogni giorno
Ognuno di loro lotta per conquistare la felicità.
Ognuno deve per questo essere se stesso, senza finzione e senza paure.
Nel romanzo non sono troppi gli ostacoli da sormontare, almeno per chi legge.
Ma l’ostacolo che a un osservatore appare semplice, sembra una montagna a chi deve superarlo.



 
 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos