lunedì 18 novembre 2019

COVER REVEAL: “Anima e cuore” di Simona La Corte

Pubblicato da AlessiaM a 10:00:00 0 commenti

Ben trovati! Oggi partecipiamo al Cover Reveal organizzato in occasione dell'uscita di "Anima e Cuore", sequel di "Anima e Corpo" di Simona La Corte, romanzi autoconlusivi che possono essere letti anche separatamente. Noi ovviamente vi consigliamo di leggere anche il primo e nell'attesa dell'uscita del secondo vi lasciamo tutte le info!

TITOLO: Anima e Cuore 
NOME AUTORE: Simona La Corte 
GENERE: music romance 
EDITORE: self-publishing
PAGINE: 240
LINK D'ACQUISTO o PRE ORDER: da Amazon

SINOSSI: Carla Salemi lascia il lavoro e la Sicilia con l’intenzione di trasferirsi a Londra e dare una svolta alla sua vita.  Grazie all'amica Miranda, fidanzata con il frontman dei Black Hearts, ha la possibilità di conoscere la celebre rock band inglese, ma non immagina che l’incontro con Taylor Wood, il sexy e arrogante bassista del gruppo, risveglierà in lei emozioni che non prova da tempo. 
Carla tenta di opporsi a quella passione travolgente, ma il cuore, si sa, non sempre ascolta la ragione.  
Taylor la conquista con il suo fascino selvaggio, ma si rende conto di essere lui stesso vittima di qualcosa che non ha mai provato: Carla è riuscita a far breccia nella sua anima ferita, sulla quale grava il peso di un'antica colpa.
Una storia appassionante alla scoperta di un sentimento unico e potente, come solo l’amore sa essere.
 
 
 
 
BIOGRAFIA DELL'AUTORE:

Simona La Corte nasce il 7 gennaio 1988 e vive nel palermitano. 
Appassionata di romanzi rosa, sogna di mettere le ali alle sue storie. 
Nell’aprile 2019 ha esordito con il music romance “Anima e Corpo”, pubblicato in self-publishing. 
"Anima e Cuore" è il suo secondo romanzo.
 
 

NOTA DELL’AUTORE:
Anima e Cuore è il sequel di Anima e Corpo. Possono essere letti separatamente perché entrambi autoconclusivi, ma per una maggiore chiarezza del quadro della storia, sarebbe consigliabile conoscere il primo.


lunedì 11 novembre 2019

COVER REVEAL: "Come una tempesta" di Elle Eloise

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00 0 commenti

Ben trovati! Oggi Cover Reveal del secondo romanzo della serie How To Disappear Completely di Elle Eloise intitolato "Come una tempesta" precedentemente edito Delrai Edizioni con il titolo "Tu che colori la mia ombra" e che narrava le vicende di Paolo, uno dei personaggi più amati (e odiati) del primo romanzo della serie intitolato "Cuore d'inverno" e uscito a giugno.
 

Data di pubblicazione: 14 novembre 2019 
Titolo: Come una tempesta
Autore: Elle Eloise
Formati: Cartaceo e ebook 
Info Cover:progettografico di Catnip Design (www.catnipdesign.it) e illustrazione di Valentina Catto (www.valentinacatto.com) 
Numero pagine: 507 pagine 
Genere: romance new adult


Trama: Solo nel silenzio della nostra immobilità distinguo la canzone che proviene dalle casse dell’autoradio: Playground Love degli Air.
"I’m a high school lover, and you’remy favorite flavor, Love isall, allmy soul. You’remy playground love."
Alzo il volume quando attaccano i sassofoni e la osservo attraverso il fine
strino con questa colonna sonora: Noemi, ferma di fianco alla pompa di benzina, sta componendo un messaggio con il cellulare. Il vento scompiglia i suoi capelli e li fa volteggiare come tentacoli intorno alla testa.
Alla luce del sole sembra che prendano fuoco.
"Yetmy hands are shaking/I feelmy body remains, themes no matter/ I’m on fire/On the playground, love."
Non credevo fosse la ragazza giusta per questa canzone, eppure devo ammetterlo: lo è. Sembra sia stata scritta sul cemento di un cortile apposta per lei.



 Dopo il tragico evento che ha coinvolto le sue amiche Sara e Monica, le giornate di Paolo procedono in totale apatia e distacco, sullo sfondo di una piovosa Torino. La svolta arriva con Noemi, la nuova affittuaria della camera lasciata vuota da Sara, dopo la sua partenza per l’Austria. Svampita runner affetta da diabete mellito di tipo uno, Noemi è dotata di una determinazione senza pari e che poco si concilia con l’inconscio bisogno di Paolo di “salvare” tutte le donne in difficoltà. Dopo Cuore d'inverno, un nuovo romanzo sul senso dell’amore, un invito a cogliere l’attimo per non sprecare neanche un secondo della propria esistenza, perché La vita non è un accumulo di tempo, è l’intensità dei nostri respiri.

“Come una tempesta" è la nuova edizione self publishing, riveduta e corretta, di “Tu che colori la mia ombra”, secondo volume autoconclusivo della serie “How to disappearcompletely”. 






I libri dellaserie How to disappear completely, autoconclusivi:
Cuored’inverno – How to disappear completely I: uscitoil3 giugno 2019
Bonus Track – How to disappear completely Novelle: uscitoil3 giugno 2019
Come una tempesta - How to disappear completely volume 3: 14novembre 2019
How to disappear completely volume 3: inverno 2019
How to disappear completely volume 4: inverno 2019





Estratto1

È pura energia.
È vento.
È sole.
È acqua scrosciante.
È la tempesta che si abbatte su di me.


Estratto 2

Appena chiudo gli occhi immagino di essere in quella spiaggia di Tofino, avvolta dalla sabbia e dal vento. Mi sembra quasi di scorgere un ammasso di nubi scure in lontananza, di sentire l’odore di una tempesta in avvicinamento. Vedo la scarica dei fulmini a est, ascolto il rombo dei tuoni. Mentre sono divorata dai suoi baci, apro gli occhi e il sole alto quasi mi acceca. Li serro di nuovo per tornare sotto quella pioggia che ora definisce la silhouette del mio corpo, come se esistessi grazie alla tempesta che è appena cominciata. 
La realtà si dissolve quando sono con lui, ci siamo solo noi due e questo mi basta.


Estratto 3

Avverto le sue dita accarezzarmi il petto e poi ridiscendere verso l’addome, fino a raggiungere la cintura. Avvampo. Quando però quelle mani cominciano a sganciare la fibbia, le blocco i polsi.
«Noemi» sussurro nella sua bocca, ancora avida della mia.
Ma è come se non mi sentisse. Mi zittisce con altri baci e continua a sbottonarmi i pantaloni. Io entro nel panico. Perché sono nel panico? Perché sto sudando freddo e non respiro?
«Noemi!» dico più deciso stringendole le braccia e allontanandola.
«Che succede?» Lei mi guarda atterrita. È delusa, lo leggo nei suoi occhi. Io non riesco a darle una spiegazione: non ce l’ho. So solo che mi sembra sbagliato e che non riesco a respirare.
La tolgo da me, mettendomi seduto e riallacciandomi i jeans. Non la guardo per la vergogna che provo.
«Paolo? Cosa ti succede?»
«Cosa succede a me? Cosa succede a te? Non sei capace di trattenerti, cazzo?» sbotto.
Sto scaraventando tutta la colpa su di lei, mentre mi tocco il petto all’altezza del cuore: ho paura possa venirmi un infarto da un momento all’altro. Sento la mia faccia esplodere come un pallone volato troppo in alto. La pelle del volto brucia, mentre uno strano formicolio mi percorre dal palato fino agli occhi.
«N-non vuoi stare con me?» balbetta con voce rotta.
Io mi volto e mi faccio schifo da solo. Ora so che sono lacrime quelle che mi fanno bruciare gli occhi: le ricaccio indietro con uno sforzo notevole, ma ci riesco. Lei invece sembra sull’orlo di una crisi isterica.
«Paolo?»
«Non sei tu…» Sono io. Sono io che non riesco ad andare a letto con una ragazza da più di un anno. Sono io che non riesco più ad avvicinarmi a nessuna. Sono io che sto mandando tutto a puttane per un fantasma.

domenica 10 novembre 2019

Recensione: "Una rana in valigia" di Cristina Origone

Pubblicato da Morena a 14:34:00 1 commenti
Ben trovati! Oggi Morena ci parla di "Una rana in valigia" di Cristina Origone , venite a leggere cosa ne pensa!

Titolo: Una rana in valigia
Autore: Cristina Origone
Casa editrice: Harper Collins Italia – Elit/Harmony
Genere: romance
Prezzo: € 3,99
Formato: Ebook

TRAMA: Ophélie sapeva che non doveva lasciare quell'importante film nelle mani di Beatrice, incorreggibile sbadata. Ora si trova a dover inseguire lo sconosciuto che ha scambiato il suo trolley blu con quello dell'amica niente meno che su un volo per Santorini, Grecia. All'arrivo la aspettano alcune sorprese: nel trolley non c'è il film ma... altre curiosità; e lo sconosciuto non solo la invita a rimanere a casa sua finché non avrà trovato un volo di ritorno ma con il suo fascino e la sua dolcezza le sta letteralmente rubando il cuore. Ophélie può permettersi però di affidare il cuore a un uomo? Forse è meglio che torni a casa prima che tutta la sua vita vada a rotoli!


RECENSIONE: Eccomi qui con una nuova recensione. Devo ammettere che il mio rapporto con questo romanzo è stato alquanto strano: infatti, nonostante le buone premesse e la curiosità data dalla trama, all'inizio la storia non mi ha coinvolta quanto speravo, alcuni passaggi erano un po' lenti e per un attimo mi era quasi balenato in mente l'idea di arrendermi. Ma dato che non lo faccio mai, ho voluto continuare con la lettura e dargli una seconda possibilità. Ora, a romanzo concluso, sono convinta di aver fatto bene.

Anche se a mio parere l'inizio rimane un po' lento, il  seguito si è riscattato completamente. Mi è  piaciuto molto il luogo dove si svolge il tutto, i paesaggi, i personaggi e le vicende che vengono  raccontate. Personaggi con spessore, ben caratterizzati tanto da farmeli sembrare reali. Ophélie ha sofferto tanto in passato e ormai il suo cuore è quasi insensibile all'amore; il lavoro è l'unica cosa che riesce a distrarla, insieme alle sue amiche, tra cui Beatrice in particolare. Quel viaggio a Santorini però le apre tutto un mondo, la cambia, le apre gli occhi ma soprattutto il cuore facendole comprendere l'importanza degli affetti, delle emozioni e dell'amore, anche quello sofferto. Il suo incontro con Jacopo segna un punto di svolta, ma cosa più importante la porta a conoscere se stessa.
Questa è una storia che ne racchiude tante altre dentro di sè, storie tristi e felici, malinconiche e speranzose, intense e passionali ma mai in eccesso o volgari. Storie quotidiane ma che fanno sognare e sospirare, amori e legami indissolubili o spezzati pronti a sfidare chi legge. Jacopo fa parte di una vita completamente diversa da quella do Ophèlie dentro la quale entrare non è così facile: il loro trovarsi, scoprirsi ed innamorarsi è così semplice, naturale e giusto ma al tempo stesso nasconde mille difficoltà, questioni in sospeso col passato e ferite mai rimarginate.

Non posso dirvi molto perché il rischio di rivelarvi qualcosa di più è sempre alto, quindi vi invito solo a scoprire voi stessi questo romanzo dolce e delicato, intenso e con uno stile così limpido e semplice da aver reso la lettura scorrevole, nonostante alcune parti più lente. Promosso sicuramente, per i temi, per la semplicità, per la bellezza e i sentimenti che racconta in tutte le loro forme. -Mory



VALUTAZIONE 

martedì 5 novembre 2019

BLOG TOUR: "L'attesa" di Giada Castigli - Tappa 2

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00 1 commenti



Siamo alla seconda tappa del Blog Tour organizzato in occasione dell'uscita del nuovo romanzo di Giada Castigli, "L'attesa". In questa seconda tappa i sei buoni motivi per leggerlo.


TITOLO: L’ Attesa (vol.3)
AUTORE: Giada Castigli
EDITORE: Self publishing
SERIE: Il paradigma dell’amore
PROGETTO GRAFICO: Catnip Design
DATA PUBBLICAZIONE: 31ottobre 2019
GENERE: Narrativa romance
PAGINE: 502
FORMATO: digitale (euro 2,99) cartaceo (euro 12,99)
Disponibile per Kindle Unlimited

Questo libro fa parte della serie “Il paradigma dell’amore” ed è il libro conclusivo della trilogia.




TRAMA

È difficile interpretare l’amore quando si diventa grandi, Giuditta e Flavio questo lo sanno bene ora che convivono sotto lo stesso tetto. Lui, tutto preso dal suo lavoro, dalla sua carriera, dalle sue ricerche. Lei, ancora bisognosa di attenzioni, di rassicurazioni e di tempo. Sì, l’amore per Giuditta ha bisogno di tempo.
Così, quando meno se lo aspettano, la vita e l’amore di Giuditta e Flavio subiscono uno scossone violento. Si riscoprono estranei, cominciano a urlare in silenzio, a conversare con gli occhi bassi e a riempirsi del vuoto che prende il posto dell’amore. È proprio in questo fragile momento che il ritorno di qualcuno, ormai relegato nel cassetto dei ricordi, innescherà il countdown.
Questa è la storia di Giuditta e Flavio e di tutti coloro che non si sono fermati alle apparenze, che hanno scavato in profondità per trovare il coraggio di ammettere quanto l’amore, in tutte le sue forme, è davvero l’unica forza in grado di sopravvivere a qualsiasi errore.




La serie è composta da

1# Il paradigma dell’amore
2# L’abbraccio
3# L’attesa (in uscita il 31.10.2019)



L’AUTRICE
Giada Castigli, classe 1984, è un Informatore medico ma nella vita fa la mamma a tempo pieno e la scrittrice part time.
Fino a qualche anno fa non avrebbe mai pensato di poter pubblicare un libro, di certo la scrittura non rientrava tra le sue priorità. Poi, di colpo, è avvenuto lo scontro tra la vita da neomamma e la miriade di idee che le scoppiettavano in testa.
Nel marzo 2014 nasce la storia di Giuditta e per l’autrice inizia un viaggio meraviglioso animato da personaggi immaginari che hanno riempito le sue nottate insonni. 



“L’Attesa”, un gioco di parole… 6 buoni motivi per leggerla."


So che tutti vi starete chiedendo: ma in questo romanzo, L’Attesa, cosa troveremo?
Per conoscere la risposta, non dovete fare altro che affidarvi a questo gioco di parole, anzi… di lettere.
A come Amore. Be’? Cosa vi aspettavate? Questo libro, come del resto gli altri due che lo precedono parlano d’Amore, l’amore consapevole e intriso di problemi quando decidiamo di affidare noi stessi a qualcuno a tempo indeterminato. L’amore non è solo batticuore e romanticheria, spesso è rinuncia, dedizione, accettazione. Giuditta e Flavio ci racconteranno proprio questo. Riuscirà l’amore a superare le turbolenze (non previste) della vita?
T come Tradimenti. Alt! Non scendete a conclusioni affrettate. Qui per Tradimentinon si intendono solo quelli d’amore. Piuttosto al modo in cui l’amore tradisce le nostre aspettative.
T come Tenerezza. Cosa c’è di più tenero dell’amore? Voi direte «niente», io vi rispondo: l’Amicizia. Questo libro è intriso di amicizie, rapporti che sono in grado di salvarti da te stesso, che ti consigliano e ti consolano. La tenera amicizia che unisce le donne e le fa risplendere nei momenti in cui di luce non ce n’è.
E come Emozioni. Nell’Attesa di Emozioni ne avrete a bizzeffe, un romanzo da cardiopalma praticamente.Fino all’ultima pagina non saprete come andrà a finire.
S come Speranza.  Un via vai di sospiri profondi e respiri di sollievo. La Speranza che l’amore, alla fine, trionfi su tutto.
A come Apparenze. Questa è una storiadedicata a tutti coloro che non si sono fermati alle Apparenze, che hanno scavato in profondità per trovare il coraggio di ammettere quanto l’amore, in tutte le sue forme, è davvero l’unica forza in grado di sopravvivere a qualsiasi errore.







GIVEAWAY


Mi raccomando non perdetevi questo blog tour perché vi darà la possibilità di vincere una copia cartacea di uno dei tre libri a scelta. Cosa dovete fare? Semplicemente seguire le regole che trovate in questo post e compilare il form  Rafflecopter, non perdete questa occasione.
Partecipare al giveaway finale è molto facile. Ecco a voi le regole.


OBBLIGATORIE:


1. Mettere Mi Piace alla pagina Facebook dell'autrice Giada Castigli Autrice

2. Condividere almeno una tappa su un social a scelta con hashtag #l’attesa #giadacastigli


FACOLTATIVE (per guadagnare punti in più):

3. Commentare tutte le tappe.


                                                







CALENDARIO BLOGTOUR


 
 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos