domenica 16 giugno 2019

BLOG TOUR: "Lo Zingaro" di Jane Harvey-Berrick - 5 Motivi per leggere il libro

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00 0 commenti

Ben trovati! Oggi partecipiamo al Blog Tour organizzato per l'uscita del nuovo volume della The Traveling Series di Jane Harvey-Berrick; "Lo Zingaro" arriva edito Delrai Edizioni in digitale il 20 giugno mentre in cartaceo il 25 giugno. In questa nostra tappa vi parliamo dei 5 MOTIVI PER LEGGERE IL LIBRO, non perdete le altre tappe del Tour!


Titolo: Lo zingaro
Autore: Jane Harvey-Berrick
Genere: romance
Serie: The Traveling Series
Pagine: 384
Prezzo ebook: 4,99
Prezzo cartaceo: 16,50
Dorso libro: 25,5 mm
Editore: Delrai Edizioni
ISBN cartaceo: 9788899960834
  
 
Sinossi: Vuoto dentro, il cuore gelido, Zef si rivolgeva a whiskey e droghe per riempire il vuoto che provava. Ora, invece, dopo una condanna e la detenzione, una nuova determinazione cresce dentro di lui: vuole fare qualcosa della sua vita. Da quando è uscito di prigione, ha trovato il suo posto in un circo itinerante e lavora come motociclista acrobatico.
Vive all’insegna della velocità, vive intensamente e non rimane mai fermo troppo a lungo nello stesso posto. Non vuole essere legato a qualcuno o qualcosa. Leale e orgoglioso, le uniche persone di cui si preoccupa sono suo fratello e la sua famiglia circense. Fino a quando una ragazza entra nella sua vita, scappata dal passato per rifugiarsi al circo, e il suo mondo all’improvviso cambia. Zef deve scegliere chi vuole essere davvero e ha davanti a sé una nuova strada, quella dell’amore.

Una storia autoconclusiva della serie Traveling, che ha saputo emozionare con i suoi protagonisti molti lettori in tutto il mondo, ricordandoci che il diverso non fa paura se a muoverci sono umanità e sensibilità. 




            5 MOTIVI PER LEGGERE IL LIBRO
 



1. Perché l’autrice con la sua scrittura limpida e intensa è in grado di arrivare al cuore con poche e semplici parole ma soprattutto è capace di creare un mondo (quello circense) che grazie alla sua penna definirei magico, nel quale costruisce i suoi romanzi e le storie che essi raccontano. 



2. I romanzi come quelli della Berrick, bisogna dirlo, insegnano tanto: non sono mai banali o noiosi e soprattutto tentano sempre di trasmettere qualche messaggio importante affrontando temi abbastanza delicati e spinosi, ma sempre con la delicatezza e il rispetto che la contraddistingue. Niente è mai lasciato al caso ed ogni particolare, parola o scena, ha la sua importanza ai fini della vicenda.



3. Poiché anche l’occhio (in questo caso l’immaginazione) vuole la sua parte, leggere di un protagonista bello e dannato, pieno di difetti ma anche di pregi e pronto a farci innamorare sicuramente farà felice molte lettrici. Ma ricordiamoci sempre che bisogna andare oltre la superficie per apprezzare davvero qualcuno per ciò che è.



4. La vita reale, lo sappiamo bene purtroppo, non è sempre semplice e a chi ama leggere piace rifugiarsi nei libri per sfuggire dalla quotidianità: ed è così che diventa vitale poter leggere storie che parlano di personaggi spezzati, forse, ma che riescono a rialzarsi nonostante le difficoltà e soprattutto capaci di rinascere dalle proprie ceneri, anche se un po’ ammaccati.



5. Tutte noi inguaribili romantiche e sognatrici, speriamo da sempre di vivere la perfetta storia d’amore e incontrare il principe azzurro, ma non sempre ci innamoriamo del ragazzo perfetto. Zef sicuramente non lo è, ma sono proprio i personaggi come il suo a far innamorare le lettrici: con la sua testardaggine e i suoi tanti errori, con la sua capacità di ricominciare da zero e la sua forza, con il suo cuore che è ancora vivo nonostante tutto e che torna a battere grazie ad una ragazza. Ed ecco che lo Zef innamorato ci sembra completo, perfetto così come è.







venerdì 14 giugno 2019

COVER REVEAL: "Ubi tu" di Deborah P. Cumberbatch

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00 0 commenti

Ben trovati! Oggi Cover Reveal del nuovo romanzo di Deborah P. Cumberbatch  intitolato Ubitu in uscita il 12 Luglio 2019.

Titolo: Ubi tu
Autrice: Deborah P. Cumberbatch 
Editore: Self Publishing 
Genere: Contemporary romance 
Formato: ebook/cartaceo 
Prezzo: € 2.99 
Numero di pagine: 530 (cartaceo) 
Data pubblicazione: 12 luglio 2019 
Serie: primo volume di una dilogia


Trama

Avevo quindici anni quando Stephen Holland, il più grande esperto al mondo di linguaggio del corpo e di mimica facciale, mi ha salvato la vita.
Con i suoi libri e i suoi studi mi ha permesso di non essere risucchiata dalla spirale di solitudine e inesistenza che era diventata la mia quotidianità e le emozioni si sono così trasformate nel mio rifugio, la mia casa, la mia certezza.
Rappresentano la mia arma: io sono una lie detector.
Scovo la verità scritta sul volto di ogni persona, nei gesti, nei silenzi, nelle contraddizioni.
Sono una macchina della verità: osservo, codifico, interpreto e oggi faccio parte della Holland Investigation Agency per lavorare con lui e aiutarlo a risolvere casi considerati impossibili.
Potete capire la mia delusione quando scopro che il mio eroe è così bello da sembrare una statua greca, ma è come un robot che ha rinunciato a provare qualunque tipo di emozione e non esita un attimo a dirmi che, per via della mia sensibilità, questo lavoro potrebbe schiacciarmi.
Ritiene che la mia umanità possa rendermi debole.
Tuttavia i suoi occhi sembrano parlarmi con un linguaggio che supera le parole, un sussurro di emozioni al di là del tempo, un mistero che esige di essere svelato.
E io mi fido, perché gli occhi non mentono mai: sono frammenti di anima di uno specchio che deve essere ricostruito e che tingono le espressioni facciali di sfumature uniche.
Dovrei stargli lontana, perché uno sguardo non dovrebbe avere tanto potere, ma non voglio.
So che questo è il mio posto. Sono nata per essere qui e ho intenzione di dimostrarlo.
Perché Stephen Holland è anche la prima persona ad avermi vista davvero.
È il mio maledetto evento sincrono.

giovedì 13 giugno 2019

COVER REVEAL: "Blind - Fai il tuo gioco" di Sagara Lux

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00 0 commenti
Cover Reveal Blind

Ben trovati! Oggi Cover Reveal del nuovo romanzo di Sagara Lux,  "Blind - Fai il tuo gioco" in uscita il 13 Luglio. Pronti per una nuova storia?! Nel post tutte le info.

Cover Blind

Titolo: Blind - Fai il tuo gioco
Autore: Sagara Lux
Data di uscita: 13 luglio 2019
Modelli: Weston Boucher & Katie Corio
Fotografo: Sherwin Liang
Cover Design: SP Graphic Design

Disponibile in DIGITALE e CARTACEO.
Anche con kindle unlimited.



TRAMA


La fortuna dà e la fortuna prende.
Nel gioco, come nella vita, a volte basta poco per far sì che una considerevole vincita si trasformi in una disastrosa sconfitta.
Un bicchiere di troppo. Un accordo compromettente.
Un incontro.

È così che tutto comincia.
Una donna che sorseggia un drink nel lounge bar del Bellagio.
Un uomo che le si avvicina.
Una scommessa sicura. 
O forse un inganno.

Nella “città del peccato” una truffatrice e un casinò controller giocheranno una partita senza regole e senza certezze, in cui la posta in palio sarà altissima: la loro vita... E forse anche qualcosa di più.

“La vita è come il poker: anche se hai una pessima mano, arrivati a un certo punto non puoi più tirarti indietro”.


Teaser Blind

Teaser Blind





Sagara Lux crede nelle seconde occasioni, benché la vita non gliene abbia mai concesse.
Non ama parlare di sé, ma ama scrivere e dare a vita a personaggi capaci di colpire stomaco e cuore insieme.
Se volete, potete trovarla qui.


Facebook | Website | Amazon | Goodreads | Instagram | Youtube


mercoledì 12 giugno 2019

REVIEW PARTY: "Tracce profonde lungo il fiume" di Ornella De Luca - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00 0 commenti

Ben trovati! Oggi vi parliamo dell'ultimo romanzo della Orphanage serie di Ornella De Luca, "Tracce profonde lungo il fiume" che ha come protagonista Igor è disponibile dal 10 giugno (Sia in cartaceo che in digitale su Amazon). 

Titolo: Tracce profonde lungo il fiume
Autrice: Ornella De Luca
Editore: Self
Serie: #5 The Orphanage 
Data di pubblicazione: 10 Giugno 2019
Prezzo: 0,99 euro
Genere: Contemporary Romance

Trama: Dai boschi della Russia alle Ghost Town americane, un viaggio sia fisico sia mentale sulle colpe e le imperfezioni che non perdoniamo a noi stessi.

Igor Krovopuskov è ancora, ostinatamente, single.
Tutti i suoi amici sono andati avanti, hanno detto addio ai fantasmi del passato e, da orfani quali erano, hanno trovato una famiglia su cui poter contare. Ma Igor non ci pensa proprio.
L’amore è solo un’altra di quelle favole che non ha mai ascoltato da bambino, alle quali nessuno gli ha dato la possibilità di credere.
È ancorato con le unghie e con i denti alla sua vita da lupo solitario e a ciò che l’orfanotrofio ha sempre rappresentato per lui: l’unico luogo sicuro in cui abbia mai vissuto.
In lui convivono sia “l’Orso”, la testa calda più temuta di Boston, sia il ragazzino che mormora parole in russo durante la notte. Quale delle due parti prevarrà sull’altra? Ma soprattutto: a chi appartiene il nome che Igor evoca durante i suoi incubi peggiori? Chi è Nikolay?

Una matassa di capelli blu, occhiali da vista a fondo di bottiglia, piercing al naso e vestiti vintage: Marlena Zara Sharon è il risultato più improbabile dell’incontro fra antico e nuovo, una nerd mascherata da punk che ha smesso di vivere la sua vita dieci anni prima.
Quando ha perso tutto ciò che aveva ed è rimasta da sola ad arrancare nel mondo. “Arrancare” nel senso più letterale del termine, visto che Marlena è costretta a zoppicare ed è oggetto del più bieco bullismo da sempre.
Sarà una rapina nel negozio d’antiquariato dove lavora a darle la spinta a cambiare qualcosa e a lottare per la prima volta per ciò che non può sopportare di perdere. E il furto di un prezioso manufatto sarà la causa di un viaggio attraverso gli Stati Uniti con un’insolita compagnia…

Tracce profonde lungo il fiume è uncontemporary romance “on the road”; a ogni tappa una nuova scoperta di sé, fino a una straordinaria, commovente, chiusura del cerchio.
Tracce profonde lungo il fiume è il quinto e ultimo romanzo autoconclusivo della serie The orphanage, che segue le vicende di cinque amici, cresciuti insieme nella spettrale “Villa Sullivan”.


Recensione: Incredibile, ma eccoci qui. Siamo arrivati all'ultimo volume di questa serie che ho visto nascere mese dopo mese, romanzo dopo romanzo e piano piano me ne sono immancabilmente affezionata perché tutti i suoi protagonisti, nessuno escluso, mi sono entrati sotto pelle e li ho amati indifferentemente, pregi e difetti inclusi. Ora dire addio e salutarli è un po' triste ma pensiamo a quanto ci hanno donato, con le loro storie e le loro sfaccettature, le loro emozioni e paure ma soprattutto ci hanno mostrato sempre che la via dell'amore è sempre quella giusta, anche se ovviamente non senza aver prima affrontato delle difficoltà.
Per quest' ultimo volume tocca a Igor e Marlena raccontarci la loro storia.
Igor è l'ultimo rimasto del gruppo di amici di Villa Sullivan, l'unico rimasto ancora ancorato al passato: mentre infatti gli altri sono riusciti ad andare avanti, a voltare pagina e soprattutto a lasciarsi andare all'amore, lui proprio non ci riesce, o meglio, non vuole. Perchè in realtà non lo ha mai conosciuto e non sa cosa significhi amare ed essere amati, volere prima il bene dell'altro che il proprio ed essere disposti a sacrificarsi per quella persona. Si sente sempre solo, perso in un mondo nel quale non riesce a trovare il suo posto e solo quella che per lui un tempo era casa, l'orfanotrofio, lo riesce a far sentire calmo. Ma Igor ha tanto da dare, deve solo accettarlo e avvicinarsi all'amore. Lui è bellissimo e perfetto così: barba folta e capelli lunghi, con quell'aspetto da duro e lo sguardo imperturbabile, con le sue cicatrici e debolezze, con quella sensibilità e quella dolcezza di cui è capace e che scalpitano per uscire. Un connubio perfetto di forza e delicatezza, di cuore e testa, di caparbietà e altruismo. Igor è però vuoto dentro, non si racconta a nessuno né si lascia avvicinare, nasconde ciò che cela nel cuore e quel bisogno di affetto che non ammette neanche a se stesso ma quando incontra lei, tutto cambia.
Marlena è un rompicapo vivente: bella, intrigante e brava a mascherare le sue emozioni. Nel suo aspetto eccentrico e particolare cerca di nascondere le sue debolezze per spostare l'attenzione dai suoi difetti, da quelle che considera imperfezioni e che tutti non mancano di farle notare. Con i suoi capelli blu però attira subito l'attenzione ma sono i suoi occhi, pieni di ombre e sfumature, a raccontare il suo vissuto. Anche lei ha un passato particolare e doloroso e oggi, sola al mondo, cerca di andare avanti nonostante il vuoto nel petto e quel 'difetto' che odia. E' sempre all'erta e pronta ad attaccare prima di essere attaccata, a sfidare e lanciarsi nel vuoto prima di essere ferita perché ha già troppo subìto fin ad oggi. Ma il destino ancora una volta la sottopone ad una prova ed uno sfortunato evento la porterà a mettere tutto in discussione e lanciarsi in un nuovo viaggio con uno scopo ben preciso. Un viaggio che non sarà solo fisico ma anche formativo, durante il quale imparerà tanto su se stessa e sul mondo ma soprattutto, un viaggio durante il quale ci sarà lui. Ed è così che dopo tanto tempo, non si sentirà più sola perché la sua presenza riempie tutto, nel bene o nel male.      


"Mi sentivo nervoso e messo alle strette. Un paio di volte, in passato, mi era capitato di dover sgonfiare come un palloncino d’elio le speranze di qualche malcapitata che mi avesse fatto una dichiarazione d’amore epica. Eppure in quel caso, a parte che non desideravo affatto liberarmi di Marlena, sembrava piuttosto che fosse lei sul punto di liberarsi di me."
 
 
Igor e Marlena, comprenderete bene, sono agli antipodi sia fisicamente che caratterialmente eppure riescono a trovare, tentativo dopo tentativo, il modo per capirsi e comunicare. Non sarà facile, certo, perché entrambi hanno dei caratteri molto forti e fin dal primo incontro iniziano a punzecchiarsi, litigare e lanciarsi battute irriverenti. Ma più passano il tempo insieme e più si conoscono e, sotto quella tensione e i loro contrasti, inizia a crescere poco a poco una forte amicizia e un legame profondo...ma ci sarà poi spazio anche per l'attrazione e una passione che non lascia scampo.
La vena ironica ed irriverente non abbandona mai il romanzo, nonostante i toni cambino lentamente e diventino più seri e profondi, intensi ed emozionanti. E così Igor e Marlena ci mostrano tutta la loro sensibilità e profondità, il loro cuore buono e la loro gentilezza che però nascondono agli estranei.
Ma riusciranno a mettersi davvero a nudo senza più segreti né bugie ed esprimendo invece ciò che sentono e provano davvero?!
Come sempre l'autrice ha creato dei personaggi completi a 360 gradi, sviluppati anche nella psicologia: i loro pensieri, le loro idee e le loro emozioni arrivano dritte al lettore e sorprendono per la loro profondità e intensità. Due anime spezzate che si curano a vicenda, due cuori distrutti che iniziano a battere di nuovo, in simbiosi. 
Lo stile è fresco, intenso e diretto, la narrazione curata e senza filtri ed il lettore non può fare a meno di tuffarsi completamente nella lettura. Paesaggi, luoghi, emozioni e desideri vengono ritratti egregiamente dalla penna dell'autrice che ha sempre dato il massimo, ma a mio dire in quest'ultimo volume si è superata. Niente è mai scontato o banale, in questo come nei suoi precedenti romanzi e si percepisce chiaramente l'impegno, la passione e l'amore investito nella scrittura. Una storia completa dove mistero, passione, ironia, suspense e amore si intrecciano perfettamente e in cui segreti ed enigmi vengono svelati pezzo dopo pezzo per arrivare poi, verso il finale, a completare il puzzle. Una degna e perfetta conclusione per una serie che ho amato e che, devo ammetterlo, mi mancherà un sacco. - Ale
 
 
VALUTAZIONE  
 

sabato 8 giugno 2019

REVIEW PARTY: "Nel cuore di Ginger" di Katy Regnery - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00 0 commenti

Ben trovati! Oggi vi parliamo del terzo romanzo della serie A Modern Fairytale di Katy Regnery ovvero "Nel cuore di Ginger" disponibile dal 31 Maggio edito Quixote Edizioni.

Data di pubblicazione: 31 maggio 2019
Titolo: Nel cuore di Ginger
Serie: A Modern Fairytale #3
Autrice: Katy Regnery
Genere: Contemporaneo
Traduttrice: Ellie Green
Cover artist: Angelice Graphics and Book cover Designer
Pagine: 453
Prezzo: 4.99



Trama:  “L’altra sera ho finito Nel cuore di Ginger e sono davvero del tutto innamorata.” – Mia Sheridan, autrice best seller del New York Times.





Tanto tempo fa c’erano due cugini:
uno dorato come il sole,
l’altro oscuro come la notte,
uno un protettore,
l’altro un predatore,
uno un Cacciatore
e
l’altro un Lupo…
ed entrambi possedevano in maniera equa,
anche se differente,
una porzione del cuore di una ragazzina.


In questa storia d’amore contemporanea, liberamente ispirata a “Cappuccetto Rosso”, il cacciatore e il lupo sono cugini, e Cappuccetto Rosso è la ragazza della quale entrambi si innamorano.

La bellissima Ginger McHuid, figlia del più importante allevatore di cavalli del Kentucky, cresce nel ranch di famiglia, è la migliore amica di Cain Wolfram, il figlio del responsabile degli stalloni di suo padre, e del cugino di Cain, Josiah Woodman, figlio di un banchiere locale. Nel corso della sua infanzia felice, i tre sono amici inseparabili, ma mentre crescono fino a diventare adulti, sentimenti complicati minacciano di distruggere la lunga storia della loro amicizia e del loro amore.
 
 
 
Recensione: Eccola tornata la Regnery, pronta a farci sognare, piangere e innamorare dei suoi complessi e sfaccettati protagonisti. Questa volta la storia alla quale si è ispirata è quella di Cappuccetto Rosso ma preparatevi perché l’autrice è riuscita a renderla unica ed originale seppur modellata su di essa, creando una storia nuova ed emozionante.
Ginger è la nostra protagonista, una ragazza bellissima, solare e dal temperamento forte, cresciuta nella natura e circondata da un clima di serenità e tranquillità sebbene sotto tante pressioni. La sua infanzia è scandita da tanti ed interminabili momenti passati con i suoi amici del cuore, Cain e Josiah, due cugini inseparabili. Crescono ed imparano insieme, attimo dopo attimo, passando dall’essere bambini ad adolescenti e quasi adulti, in balìa di una miriade di sentimenti. Perché oltre al loro corpo e all’ aspetto, cambiano anche i loro sentimenti e pensieri, le loro idee e le loro emozioni. E così quella che per anni è stata una fortissima amicizia inizia a mutare e a trasformarsi in qualcosa di molto più forte e viscerale, un sentimento profondo ed assoluto ma capace di distruggere il loro equilibrio.
Ginger sente di non poter scegliere tra i due perché nonostante Cain e Josiah siano due ragazzi completamente diversi, sia nell’aspetto che nel carattere, entrambi hanno fatto parte della sua vita per tanto tempo e lei non vuole rischiare di rovinare tutto. Eppure in cuor suo, sa che solo uno di loro ha davvero amato..forse.


Ti mancherà? sussurrò il suo cuore.
Era come chiedergli se gli sarebbe mancato qualcosa che non avrebbe mai potuto avere. Una domanda migliore sarebbe stata: la rimpiangerai? E la risposta, era ovvio, era un triste e semplice per sempre. Sarebbe sempre stata il più dolce “qualcosa” che il mondo aveva da offrire, e un giorno Cain sarebbe andato in paradiso o all’inferno desiderando ancora di avere avuto la possibilità di amarla.”


Si possono amare due persone allo stesso modo? Forse alcune volte sì, ma sarà questo il caso? Ginger dovrà venire a patti con se stessa e con ciò che davvero alberga nel suo cuore per comprendere ciò che prova e soprattutto per imparare a distinguere l’affetto dall’amore.
Tutti i protagonisti, primi fra tutti Cain e Josiah, dovranno affrontare diverse sfide e superare scogli forse all’apparenza insormontabili. Anche quello di Ginger non sarà un percorso facile e la vedremo incontrare molte difficoltà: tanti saranno i momenti belli, intensi e delicati ma altrettanti quelli devastanti e strazianti che ci stropicceranno per bene il cuore. Io ho adorato tutti i personaggi di questa storia e, ovviamente, in maniera particolare questo trio di amici. Cain e Josiah sono due ragazzi molto diversi ed entrambi mi hanno fatta innamorare per le proprie caratteristiche e particolarità: chi crede di non meritare l’amore e chi merita di meglio…l’uno più intrigante, seducente e sfacciato, amante del buon sesso ma pronto a tutto per le persone che ama; l’altro più apertamente sensibile e disponibile, cui il destino rema spesso contro ma sempre gentile e presente per gli altri. Sono due personaggi che maturano e cambiano nel corso del romanzo, nel bene o nel male e lo fanno superando sofferenza e dolore. Ma cosa ne sarà del loro rapporto con Ginger?
E se per proteggere e vedere felice la persona che amano finissero invece con il ferirla?


“E tutto a un tratto lo realizzò con una chiarezza sconvolgente e accecante: avanzare pretese sul cuore di qualcuno non porta a niente di buono. A meno che non sia quel qualcuno a darlo a te, non si può prenderlo senza permesso. Tutto quello che si può fare è aprire il proprio cuore e sperare che l’altro lo voglia; tutto quello che si può fare è offrirlo e sperare che l’altro lo prenda; tutto quello che si può fare è amare un’altra persona e pregare Dio che quella trovi un modo per amare di rimando.”


Devo ammettere che tra i due ho una preferenza che però non svelerò, invece sebbene ci siano indizi sparsi qua e la, vi lascio con la curiosità di scoprire di più su di loro e di capire chi sarà il Lupo e chi il Cacciatore. Ultima breve menzione alla nonna di Ginger, la sua più grande amica ed àncora, la sua coscienza e la spalla su cui piangere. Ma in generale vi suggerisco di prestare molta attenzione quando leggerete la storia, perché ogni personaggio ha la sua importanza in questo romanzo ma soprattutto perché nulla andrà dato per scontato fino alla fine e per di più la sfortuna e un pessimo tempismo ci metteranno spesso lo zampino.
Come sempre la Regnery mi scuote e mi sconquassa fin nel profondo, mi emoziona e commuove profondamente con la sua semplicità ed intensità, con il suo modo poetico di raccontare storie di persone buone che spesso non hanno una vita facile e patiscono molto ma che sono sempre capaci di rialzarsi; storie in alcuni momenti crude, carnali e senza filtri anche nelle scene più intime ma mai volgari e soprattutto sempre capaci di toccare il cuore di chi legge e di far sentire il lettore partecipe della storia. In generale amo leggere romanzi con i POV alterni e qui l’ho apprezzato ancora di più perché mi ha permesso di entrare del tutto nella storia ed avvicinarmi a tutti i protagonisti, capendone i sentimenti ed i pensieri, le paure e le incertezze, il dolore e quell’amore profondo che provano nonostante tutto. Correte a leggere questo romanzo che ovviamente vi consiglio, io ora cercherò di staccarmene!
– Ale




VALUTAZIONE
 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos