giovedì 19 dicembre 2019

RELEASE PARTY: "Nei tuoi occhi il mio riflesso" di Benedetta Cipriano - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 08:00:00 0 commenti
E' tornata una delle penne italiane che più adoro e lo fa con un'altra piccola perla: sto parlando di  "Nei tuoi occhi il mio riflesso" di Benedetta Cipriano disponibile dal 12 Dicembre. Io ve ne parlo, a cuore aperto, in questa recensione.

TITOLO: Nei tuoi occhi il mio riflesso
AUTRICE: Benedetta Cipriano
DATA DI PUBBLICAZIONE: 12 Dicembre 2019
EDITORE: self publishing
GENERE: rosa contemporaneo
 
TRAMA: Lei ha il nome della pioggia.
Di quella pioggia che tranquillizza il mio respiro nelle notti insonni.
Come pioggia silenziosa batte sui vetri della mia anima colmando le crepe con la leggerezza dell’acqua, che tutto riempie, perfino i vuoti.
Si è abbattuta su di me come un temporale in pieno agosto,
mi ha spogliato di ogni sicurezza e ha scavato a fondo alla ricerca di un’anima stanca che preferiva starsene nel silenzio rassicurante di un petto senza battiti.
Con la sua fragilità e il suo cuore andato in pezzi ha distrutto le mie barriere e ha lasciato che il mio dolore si fondesse con il suo.
Mi ha conquistato con la sua malinconia, i suoi fallimenti, le sue ferite e le sue lacrime nascoste negli occhi.
Perché i suoi sono occhi magnetici e distrutti, sono occhi che celano tormenti e storie.
Occhi dai quali non posso fuggire.
Eppure da quegli occhi proverò a nascondermi.
Perché il mio cuore sta andando lentamente in pezzi.
Perché ho al centro del petto una ferita che non potrà rimarginarsi.
Perché la vita mi ha colpito, distrutto, deteriorato.
Perché sto colando a picco verso il centro di un abisso.
Un abisso nel quale non posso trascinarla.
Eppure continuo a desiderarla, perché lei è la luce che illumina il buio pesto della mia anima.
Lei è la pioggia che spegne gli incendi e leviga le ferite.
Lei è il coraggio, la passione, la forza.
L’unica persona alla quale non riesco a resistere.
Perché Amaya Evans è entrata senza bussare e si è presa un posto:
quello al centro del mio cuore.
 
 
 
Recensione: Nuova pubblicazione della Cipriano e nuova meraviglia. Non mi stancherò mai di dirlo ma mi ritrovo ancora una volta a fare i complimenti a Benedetta. A te che sai sempre come toccarmi il cuore e commuovermi con storie così vere, reali e intense da lasciare senza fiato; a te che ci regali ogni volta un pezzo della tua anima, questa volta più che mai e che, senza saperlo hai raccontato una storia a me molto vicina. E ne ho condiviso ogni parola, ogni paura e incertezza, ogni ferita ancora aperta e che forse mai si potrà curare, così come il coraggio, la speranza e la forza che hai trasmetto e che mi hanno investito in pieno l’anima e il cuore.
La storia di Lucas e Amaya mi ha letteralmente travolta, l’ho sentita sotto pelle e fino alle ossa, non mi ha lasciata scampo ed è stato inevitabile per me innamorarmi di questi due protagonisti, imperfetti come tutti noi, ma così giusti assieme da farci vivere un sogno.
Amaya ha sofferto tanto in passato, da piccola ha perso il padre, una delle persone per lei più importanti, così all’improvviso e senza spiegazioni. Quella ferita è ancora aperta e da quel momento le ha impedito di lasciar avvicinare gli altri, uomini in primis, per paura di poter soffrire ancora. A ventotto anni si ritrova a fare la cameriera in un bar dell’aeroporto internazionale di Rio de Janeiro-Galeão, con i suoi sogni di diventare scrittrice abbandonati e un rapporto con la madre ormai a pezzi. Nei suoi occhi manca quella luce pronta a risplendere e illuminare il volto di chi la incrocia, ma la sua vita ormai va avanti così, tra un’abitudine e l’altra, senza freno e con la sola compagnia dei quaderni ai quali affida i suoi pensieri.  Ma quando il suo sguardo incontra gli occhi  verdi e profondi di Lucas tutto cambia. 
Lucas ha trentotto anni, è un pilota e ama profondamente il suo lavoro. E’ abituato a viaggiare, alla vita frenetica piena di spostamenti e alle belle donne. Ma non fatevi ingannare dal suo aspetto perché dietro la sua bellezza c’è molto altro: fascino, maturità ma anche tanta gentilezza e bontà. Lui ha un cuore buono, puro e pronto a dare amore, quell’amore che gli è stato spesso negato a causa della malattia della mamma e che seppur presente gliel’ha portata via.  Lui è un uomo maturo, di un’ arroganza mai volgare ma sempre affascinante, bello ma anche galante e gentile. E’ uno dei migliori nel suo lavoro, apprezzato e stimato da colleghi, amici e familiari ma soprattutto una persona davvero buona. Ha avuto tanto fino ad ora ma forse, mai quello che inconsapevolmente stava attendendo. Quando dopo un primo intenso incontro con Amaya in un bar dell’aeroporto di Rio gli capita tra le mani un suo post-it, percepisce subito quanto la sua anima sia a lui affine. E così capisce che il destino ha fatto sì che le loro strade di incrociassero ed è intenzionato a non rendere vano il loro incontro.Ed è da lì che parte tutto.


“Se un giorno trovassi il coraggio di scrivere un romanzo, probabilmente questa parte la chiamerei “l’innamoramento”.
Quel momento in cui due persone si conoscono ancora troppo poco per definirsi innamorate, ma in cui anche il buio sembra fare meno paura.
Quell’istante in cui le ombre si diradano e la pioggia smette di battere incessantemente sui vetri, mentre due cuori si corteggiano, si inseguono, si infatuano.
E l’intero universo sparisce.
E quell’istante diviene perfetto.
Dannatamente perfetto.”


Tra i due c’è una chimica immediata pazzesca: tra le pagine si percepisce chiaramente l’elettricità, una passione travolgente, una piccola fiammella che è pronta a divampare al primo momento buono. Ed è quanto accade tra i loro: un incontro di corpi, di mani, di bocche e labbra ma anche di anime e cuori. Anime spezzate allo stesso modo ma pronte a curarsi a vicenda; un legame che pagina dopo pagina diventa sempre più forte ed  intenso lasciando spazio ad un amore inaspettato e assoluto.
Un amore forte ma che fin da subito sarà messo alla prova e questa volta si tratta di una di quelle prove difficili e impossibili da aggirare, di quelle che ti mettono in ginocchio lasciando uscir fuori tutte le paure e le incertezze, quei vuoti dentro ognuno di noi ma che siamo bravi, chi più e chi meno, ad ignorare. Una svolta al romanzo inaspettata ma che ha reso tutto ancora più vero e intenso e non mi vergogno ad ammettere che da un certo punto in poi fino alla fine, ringraziamenti inclusi, non ho potuto fermare le lacrime e la commozione. E quindi non posso che ringraziare Lucas ed Amaya per averci fatto conoscere la loro storia, ma soprattutto la riconoscenza più grande va  a Benedetta. Grazie per aver condiviso questa storia, la tua storia, con tutti noi, capisco più di quanto immagini quanto coraggio e forza ci siano voluti. Grazie per aver raccontato, come solo tu sai fare, una storia semplice ma unica come poche, con il tuo stile pulito e delicato tanto da far sembrare tutto una poesia. Mi hai trasmesso un po’ di forza e speranza dopo un periodo in cui, devo ammetterlo, mi erano venute a mancare.  Grazie di cuore e sappi che aspetto con impazienza il tuo prossimo capolavoro. – Ale 


VALUTAZIONE
 

domenica 15 dicembre 2019

Segnalazione: "Jan - Neve di Praga" di Veronica Deanike

Pubblicato da AlessiaM a 18:34:00 0 commenti
Buongiorno, oggi vi segnaliamo l'uscita prevista per il 23 Dicembre di "Jan - Neve di Praga" di Veronica Deanike. Il racconto è alla seconda edizione, totalmente revisionato e ampliato nei contenuti, breve ma intenso che merita davvero di essere letto. Vi lasciamo tutte le info nel post.  

Autore: Veronica Deanike
Titolo: Jan - Neve di Praga
Data di pubblicazione: 23 dicembre
Genere: racconto di Natale, romance contemporaneo/erotico
Pov: alternati, Jan/terza persona

Sinossi: In una Praga romantica  ma corrotta si consumano passioni effimere come la neve: destinate a dissolversi.
Là dove tutto è solo apparenza, due anime distanti si scontrano in un vortice di emozioni contrastanti che ambisce a qualcosa di più importante. L’amore. Sofia è una giovane ragazza italiana, appena laureata in economia del turismo, che vince un ambito stage  nel più lussuoso hotel di Praga. È innocente, pura, ingenua, dolcissima. Jan è un uomo misterioso, affascinante, incredibilmente ricco, ma nel suo passato c’è la miseria più nera. Il destino li farà incontrare, ma la felicità è un bene prezioso che va custodito con impegno. Jan sarà capace di affrontare i suoi demoni? Sofia riuscirà ad accettarlo per ciò che è davvero?

venerdì 13 dicembre 2019

COVER REVEAL: "Amo i tuoi silenzi" di Susy Tomasiello

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00 0 commenti

Ben trovati Readers! Oggi partecipiamo al Cover Reveal organizzato in occasione dell'uscita del nuovo romanzo di Susy Tomasiello, "Amo i tuoi silenzi". Vi lasciamo tutte le info nel post.

Titolo: Amo i tuoi silenzi 
Autore: La Sirena Edizioni 
Data di uscita: 17 dicembre
Genere: young adult
Pagine: 166

Sinossi: Bea vive nel suo mondo fatto di silenzi, ma non perché non ami parlare, fin dalla nascita le è stata diagnosticato un grave handicap: non può sentire.
Riesce a percepire i suoni solo attraverso l’apparecchio acustico che porta alle orecchie. Usa il linguaggio dei segni per farsi capire o talvolta legge le labbra. La sua è un’esistenza tranquilla, ha accettato il suo handicap ed è serena. Almeno finché Axel non appare nella sua vita e le fa capire che nella sua esistenza quasi perfetta manca qualcosa: l’amore.
Ma potrà Axel riuscire a scalfire quel muro che Bea ha costruito per sentirsi al sicuro? E riuscirà Bea ad aprire il suo cuore a qualcuno che è estraneo al suo mondo? 






L'AUTRICE 

Susy Tomasiello nasce a Napoli e coltiva da sempre la passione per la lettura. Ha aperto un blog I miei magici mondi per parlare di tutto ciò che ama leggere.
La sua seconda passione è la scrittura e infatti ha pubblicato in self e con piccole Case Editrici alcuni libri.
Puoi fidarti di me (Genesis Publishing) Non riesco a non amarti (Collana Floreale) Note d’amore (Self) Un marito per la mamma (Self) Voglio solo te (Sirena Edizioni)
Potete trovarla sul suo blog, alla mail susitoma@gmail.com alla pagina fb Susy Tomasiello Autrice e Lettrice e su ig susytomasiello


martedì 10 dicembre 2019

REVIEW PARTY: "Il cavaliere oscuro" di Katy Regnery - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00 0 commenti

Ben trovati! Oggi partecipiamo al Review Party de "Il cavaliere oscuro" di Katy Regnery, quarto volume della serie 'A modern farytale'

TITOLO: Il cavaliere oscuro 
TITOLO ORIGINALE: Dark Sexy Knight 
AUTRICE: Katy Regnery 
TRADUZIONE: Ellie Greene 
AMBIENTAZIONE: Atlanta 
COVER ARTIST: Angelice Graphics and Book cover Design 
SERIE: A Modern Fairytale #4 
GENERE: Contemporaneo 
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo 
PAGINE: 321 
PREZZO: €4,99 (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE 
DATA DI USCITA: 29 novembre 2019

TRAMA: Dall’autrice bestseller del New York Times, Katy Regnery, un altro racconto senza tempo di eterno amore!
Liberamente ispirata alla leggenda di Camelot, Il Cavaliere Oscuro racconta la storia di Colt Lane, cavaliere in un teatro-ristorante, che incontra la sfortunata Verity Gwynn nel momento peggiore della sua vita. Sfrattati dalla loro casa, Verity e Ryan, suo fratello con bisogni speciali, devono trovarsi un lavoro o rischiano di venire separati. Colt, che nella vita reale non potrebbe essere più diverso da un cavaliere senza macchia, offre loro un improbabile aiuto, consolidando subito il proprio posto nel cuore di Verity.
Colt custodisce oscuri e profondi segreti che non gli consentono di sorridere o di vivere a testa alta, motivo per cui le persone gli stanno alla larga… finché non incontra Verity, che sembra immune alle sue maniere brusche e al suo fare taciturno. Più tempo Colt trascorre con lei, più desidera la sua dolcezza nella propria vita e anela a essere il cavaliere con la scintillante armatura che lei si merita. Certo che la perderà se Verity saprà la verità su cosa gli è successo, Colt deve decidere se può affidarle il proprio passato, per riuscire a costruire un bellissimo futuro.
 
 

Recensione: Ormai siamo al quarto romanzo che leggo della Regnery, autrice che seguo da un po’ di tempo, ma che inaspettatamente sa sempre come sorprendermi positivamente e regalarmi, in ogni suo romanzo, una storia incredibile da leggere e amare.
In questo volume a raccontarci la loro storia sono Colton e Verity.
Lui che cavaliere lo è per finta nel teatro-ristorante per cui lavora e che all’apparenza è tanto scontroso quanto irascibile ma che nasconde un animo buono ed un cuore troppo ferito per mettersi di nuovo alla prova. Bello, affascinante e con un fisico da far invidia ai modelli patinati usa per lavoro tutte le sue capacità e la sua forza fino allo sfinimento, spingendosi spesso oltre il limite intenzionalmente. La sua vita è vuota, buia e ordinaria, fino a quando il destino non mette sulla sua strada una bellissima ragazza, Verity, che da quel momento diventa il centro di tutto e al cui sorriso non riesce proprio a resistere.
Lei è l’innocenza e la sincerità in persona; bella, solare nonostante i mille problemi che ha e le difficoltà che da sempre affronta, sensibile e con un cuore grande e compassionevole. Si occupa del fratello Ryan, un ragazzo con bisogni speciali, ma che speciale lo è davvero e nel senso più bello e positivo. La sua vita non è per nulla semplice e ad aggiungersi a tutte le sue sfortune, un giorno si ritrova anche senza casa e con la necessità impellente di trovare un lavoro per non essere separata dal fratello. Ma la sua sfortuna sta per terminare, forse, e proprio quando incontra Colton, il ragazzo che gli offre aiuto prendendo a cuore la loro situazione e che agli occhi di Verity sembra proprio il cavaliere dalla scintillante armatura perfetto per lei.
Colton e Verity sembrano essere legati da fili invisibili e comprendersi come in pochi sanno fare: diametralmente opposti tra loro, un po’ come il giorno e la notte, danno vita ad un incontro perfetto di anime affini e molto più simili di quanto immaginato. Lasciar entrare l’altro nella propria vita però non è semplice, soprattutto per Colton e nonostante Verity inizia pian piano a far crollare il suo muro protettivo, Colton cerca di tenersi alla larga perché forse l’idea che lei si è fatta di lui è ben lontana da ciò che è in realtà ma soprattutto perché il suo passato e un segreto celato, o meglio, una persona tenuta segreta, potrebbero rovinare tutto e farla allontanare per sempre. Invece Verity riesce a vedere Colton per ciò che è, con tutti i suoi difetti certo, ma anche con i suoi tanti pregi, quelli che lo rendono speciale e amabile. E lui che sembra oscuro e dannato si rivela gentile e leale, con un cuore buono e pieno d’amore da dare e ricevere.


“Quando si raddrizzò, gli poggiò le mani sul viso e guardò nei suoi occhi con tale straziante fiducia, tale tenerezza che il cuore di Colt si gonfiò. Si riempì con qualcosa di così grande e così meraviglioso, che desiderava con tale disperazione, che non sapeva come le sue costole riuscissero a contenerlo. Colt trattenne il respiro e si immobilizzò. Si sentiva così impotente mentre lei lo fissava negli occhi.
«Dove sei stato tu per tutta la mia vita?»
«Aspettavo,» disse lui piano, chiudendo gli occhi nello stesso momento in cui le labbra di Verity si posavano sulle sue.”


Colton e Verity si avvicinano pian piano, arrivando a fondersi e completarsi corpo e anima grazie ad un legame inspiegabile ma profondo, protagonisti di un amore viscerale, carnale ma eternamente romantico, dolce e delicato e che dovrà affrontare prove difficili e malintesi, per poter vivere un futuro.
Una storia raccontata magistralmente capace di far emozionare, soffrire e commuovere, di toccare le corde del cuore e farlo spesso palpitare, di trasmettere intensità e passionalità. Un’attrazione e una chimica immediata che lasciano però spazio ad un lento corteggiamento e ad un amore che nasce maturando pagina dopo pagina, lasciando innamorare anche il lettore.  La Regnery ha trattato dei temi molto delicati in questo romanzo, primo tra tutti la disabilità, ma lo ha fatto come solo lei può e sa fare, con delicatezza e rispetto, raccontando delle loro difficoltà ma anche delle loro tante qualità e capacità, del loro grande cuore e forza di volontà.
I personaggi sono scritti magnificamente e ben caratterizzati, sia fisicamente che psicologicamente, tanto da sembrare reali e da poterli toccare con mano. Amo lo stile dell’autrice, semplice ma al tempo stesso intenso ed incisivo, delicato e con quel lato malinconico e  romantico che non l’abbandona mai. I suoi romanzi sono sempre intensi, coinvolgenti e capaci di catturare il lettore ed incollarlo alle pagine, adrenalinici, ricchi di pathos ed emozione e che rendono difficile staccarsi dalle pagine fino alla fine del romanzo. La Regnery per me ormai è sinonimo di garanzia perché so che i suoi romanzi, seppur spesso sofferti e pronti a far mettere al lettore in discussione ogni sua certezza, porteranno poi ad un finale che ripagherà tutto e dove l’amore trionfa sempre e comunque. - Ale  
         



 VALUTAZIONE
 

sabato 7 dicembre 2019

Segnalazione: "La magia della neve - Appuntamento al buio" di Hannah Siebern

Pubblicato da AlessiaM a 20:18:00 1 commenti
Ben trovati! Vi segnaliamo un romanzo rosa natalizio, fresco di traduzione dal tedesco, di un'autrice amatissima in Germania. Vi lasciamo tutte le info di  "La magia della neve - Appuntamento al buio" di Hannah Siebern .


Autrice: Hannah Siebern
Genere: Romance a tema natalizio (con un pizzico di magia!)
Lingua: Italiano
Formato: ebook
Pagine: 235
Prezzo: €0,99 in promo a dicembre / Gratis su Kindleunlimited
Data di uscita: prima settimana di dicembre 2019

Trama: Una moderna fiaba di Natale sullo sfondo di una New York innevata e splendente.
Il Natale è alle porte e l’atmosfera in città si fa magica. Per Mailin, giovane e bellissima impiegata in un importante studio legale di New York, però, c’è solo una cosa che conta nella vita: l’aspetto fisico, suo e degli altri. Finora, nessun uomo ha mai soddisfatto le sue altissime aspettative, eppure adesso c’è qualcuno che è riuscito a far breccia nel suo gelido cuore. Si tratta di Brandon Black. Attraverso brevi e intriganti telefonate l’uomo l’ha incantata con la sua voce e il suo fascino, nonostante non si sia mai voluto mostrare. Ma perché non le ha ancora chiesto un appuntamento? Che cos’ha nascondere? Quando Mailin scopre finalmente il motivo di tanta riservatezza, la sua vita inizia a girare piuttosto vorticosamente…
Riuscirà Mailin, grazie a questo spirito prenatalizio e alla vicinanza di un uomo straordinario, a vedere finalmente con il cuore?

Il romanzo è scritto in prima persona, sia dal punto di vista di Mailin, ma anche da quello del misterioso Brandon…




ESTRATTO

«Cosa posso fare per lei, signor Black? Desidera che la metta in contatto con il signor Frost?»
Il signor Black faceva da interprete per uno dei clienti del signor Frost che non parlava molto bene inglese. Pertanto, da alcune settimane, aveva iniziato a telefonare frequentemente per conferire con il mio capo. A quanto pareva lavorava nel corpo dei vigili del fuoco. Caratteristica che, per quanto riguardava il suo aspetto fisico, aveva spinto la mia immaginazione alla massima potenza. Sicuramente doveva essere un uomo incredibilmente bello, dagli addominali d’acciaio, come talvolta si vedeva nei pompieri sui calendari.
Ma non sapevo praticamente nulla di lui.
«Sì, grazie», rispose educatamente il signor Black. «Anche se non mi dispiacerebbe parlare ancora un po’ con lei».
Il cuore iniziò a battermi all’impazzata nel petto. Era incredibile come al solo sentire la voce di quest'uomo andassi così fuori di testa. Cosa sarebbe successo, allora, se un giorno mi fossi trovata faccia a faccia con lui?
«Basta solo che lei chiami più spesso», dissi il più civettuola possibile. «O che mi inviti per un caffè».
Stavo attorcigliando attorno alle dita uno dei miei riccioli quando mi resi conto di quanto fossi nervosa. Santo Cielo! L’avevo appena detto davvero!? E se avesse riso di me? O peggio... E se avesse detto di sì e poi non mi fosse piaciuto? Quest’idea era forse la più terribile.
«Quindi le piacerebbe?», chiese il signor Black dall’altro capo del telefono. «Uscire a bere un caffè con me?»
«Sì... allora ... voglio dire... perché no? Mi piace bere il caffè».
La sua risata tenebrosa risuonò attraverso il ricevitore e mi fece diventare le ginocchia molli.
Il suo modo di parlare era come cioccolato fondente e mi causava brividi alla schiena.
«Anche a me piace molto bere il caffè», disse con la sua voce profonda e io… 




L’autrice 


Hannah Siebern è nata nel 1986 a Münster in Germania e ha studiato Pedagogia all’Università di Dortmund. Appassionata di narrativa sin da bambina, si è sempre dilettata nella scrittura. I suoi primi racconti erano avventure fantastiche che immaginava di vivere insieme alle sue amiche. Qualche anno dopo scopre un forte amore per i romanzi fantasy e romance ed è a 23 anni che esce il suo primo libro.
Attualmente vive con il suo compagno e il suo cane nello stato della Renania Settentrionale – Vestfalia e sta già lavorando al suo prossimo romanzo.



mercoledì 4 dicembre 2019

REVIEW TOUR: “Anima e cuore” di Simona La Corte - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 08:00:00 0 commenti



Ben trovati! Oggi partecipiamo al Review Tour di "Anima e Cuore", sequel di "Anima e Corpo" di Simona La Corte, romanzi autoconlusivi che possono essere letti anche separatamente. Noi ovviamente vi consigliamo di leggere anche il primo e nel frattempo vi parliamo del secondo!


TITOLO: Anima e Cuore 
NOME AUTORE: Simona La Corte 
GENERE: music romance 
EDITORE: self-publishing
PAGINE: 240
LINK D'ACQUISTO o PRE ORDER: da Amazon

SINOSSI: Carla Salemi lascia il lavoro e la Sicilia con l’intenzione di trasferirsi a Londra e dare una svolta alla sua vita.  Grazie all'amica Miranda, fidanzata con il frontman dei Black Hearts, ha la possibilità di conoscere la celebre rock band inglese, ma non immagina che l’incontro con Taylor Wood, il sexy e arrogante bassista del gruppo, risveglierà in lei emozioni che non prova da tempo. 
Carla tenta di opporsi a quella passione travolgente, ma il cuore, si sa, non sempre ascolta la ragione.  
Taylor la conquista con il suo fascino selvaggio, ma si rende conto di essere lui stesso vittima di qualcosa che non ha mai provato: Carla è riuscita a far breccia nella sua anima ferita, sulla quale grava il peso di un'antica colpa.
Una storia appassionante alla scoperta di un sentimento unico e potente, come solo l’amore sa essere.


Recensione: Simona La Corte torna con un nuovo romanzo che, devo ammettere, mi ha positivamente sorpresa. La storia di Carla e Taylor è proprio come loro: intensa, passionale, dolce e al tempo stesso delicata, intensa e piena di sfumature. Entrambi sono due personaggi pieni di ombre e sofferenze, con un passato alle spalle che li ha messi a dura prova eppure, inconsapevolmente, entrambi pronti ad iniziare nuovi viaggi e soprattutto a trovare l’amore. Un amore che arriva inaspettato, forte e difficile da spiegare; che va oltre la ragione e il buon senso, che li attira l’uno all’altro fin dal primo incontro.
Carla è una donna dall’apparenza forte ed imperturbabile eppure nasconde una fragilità e una sensibilità che non mostra a tutti: la sofferenza e il dolore per la perdita sono ancora troppo freschi per poter essere ignorati e far finta di nulla. Il peso che porta sulle sue spalle fa parte della sua vita e pian piano inizierà ad aprirsi con Taylor, a riaprire vecchie ferite sperando di poterle vedere finalmente guarite.
Taylor è il classico badboy  abituato a cambiare donna ogni sera, a superare i limiti e agli eccessi ma quando incontra Carla basta uno sguardo per farlo capitolare. Ogni sua certezza crolla e inizia a pensare di poterle offrire tutto ciò che cerca: una relazione seria, stabilità e forse un futuro.


              “Non riesco a descrivere la perfezione di questo momento. 
          La sento vicina, più di qualsiasi altra donna mai avuta prima d’ora.
                                           Siamo pelle contro pelle.
                                               Cuore contro cuore.”


Ma come in ogni buon romanzo che si rispetti il loro viaggio non sarà sempre facile: ci saranno alti e bassi, difficoltà e malintesi, bugie e dolori difficili da cancellare. La loro fiducia sarà messa più volte alla prova ma soprattutto il loro amore dovrà superare le sfide che il fato gli porrà davanti. Un rapporto così fragile seppur vero ed intenso può vincere contro i malintesi e gli inconvenienti della vita? Per scoprirlo dovete leggere il romanzo.
Taylor e Carla sono una coppia dalla chimica perfetta, passionali e sensuali ma anche delicati, intensi e romantici. Due anime che inaspettatamente si scoprono affini e pronte a condividere l’amore e la vita insieme, a fare progetti per il futuro e magari a costruire una famiglia. Perché quando si incontra la persona giusta, tutto cambia e anche la prospettiva con cui si vedono le cose può maturare e portare le persone a cambiare in meglio. La scrittura del romanzo, limpida e fluida, rende la lettura scorrevole, semplice e soprattutto incalzante, carica emotivamente e mai noiosa. Mi sono staccata dal romanzo solo a lettura ultimata e devo dire un po’ con il dispiacere di dover salutare questi nuovi personaggi insieme a tutti i Black Hearts e a quelli del romanzo precedente a cui ormai mi sono affezionata. Insomma, un secondo romanzo che nulla ha da invidiare alla bellezza del primo e che riesce ad entrare nel cuore, curato nei minimi particolari dall'editing allo stile! – Ale


VALUTAZIONE
 
 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos