mercoledì 30 gennaio 2019

Segnalazione: "Grimace" di Chiara Orlando

Pubblicato da AlessiaM a 18:07:00 1 commenti
Ben trovati! Vi segnaliamo in questo post un romanzo edito Genesis Publishing, si tratta di un Urban Fantasy intitolato "Grimace" di Chiara Orlando. Vi lasciamo tutte le info!

Titolo: Grimace
Autore: Chiara Orlando
Editore: Genesis Publishing
Genere: Urban Fantasy
Prezzo ebook: €3,99 ( disponibile in tutti gli store online)
Prezzo cartaceo: € 10,60
Data pubblicazione: 7 aprile 2018
Pagine: 220
Serie: The Crow Series 

Trama: Blair Sharp è una giovane donna disoccupata dal carattere difficile. Pigra, immatura e annoiata dalla vita, non ha grandi ambizioni lavorative nonostante la sua migliore amica, Tess – modella e attrice di successo con uno stuolo di favolosi ammiratori –, cerchi sempre di spronarla e aiutarla come può.
Proprio per agevolare la sua ricerca di lavoro, le fa fare un provino per il ruolo di comparsa nel telefilm in cui recita.
Quello che sarebbe dovuto essere il giorno del cambiamento, dà invece inizio a una serie di pericolose situazioni. Blair verrà presto catapultata in una realtà inquietante popolata da creature fiabesche e oscure. Dovrà vedersela con un fastidioso coinquilino “spettrale”, un potente Principe dei Vampiri intenzionato a completare la propria anima, un lupo mannaro dal cuore infranto e, probabilmente, anche con la Morte stessa. 


L'AUTRICE

Nasce a Torino nel 1990 e si diploma al liceo Socio-psico-pedagogico. Attualmente studia Storia all'Università di Torino. Nel tempo libero fa la volontaria presso l'associazione Onlus “L'Isola Che Non C'è”, che offre momenti di svago a ragazzi disabili. Ama leggere e i suoi generi preferiti sono il fantasy e il romance storico. Pubblica il suo primo romanzo, Il Giullare, nel 2013, seguito da Ikanos la Gazza - La corona spezzata e Amore, musica e confetti.
Grimace è il romanzo d’esordio per la Genesis Publishing e primo volume della trilogia urban fantasy The Crow Series. 



pagina autrice

Segnalazione: "Oltre le bugie" di Jess L.

Pubblicato da AlessiaM a 18:01:00 0 commenti
Ben trovat! Oggi vi segnaliamo un romanzo Made In Italy, si tratta di "Oltre le bugie" di Jess L. in uscita il 4 Febbraio!

Titolo: Oltre le bugie
Autore: Jess L
Editore: Self publishing
Prezzo: E-book a €2,99 (il 4 e il 5 febbraio a €0,99) – Cartaceo a €9,90
Pagine: 240
Genere: Contemporary romance
Data di pubblicazione: 4 febbraio
Finale: Autoconclusivo 

Trama: Chi è che non mente? È nella natura umana farlo, a volte per proteggerci, a volte per non scoprirci troppo. Per Claire? Per Claire è una cosa normale. Quando si rende conto che la cosa sta degenerando, decide di fare qualcosa.
Non può andare avanti a “proteggere” i suoi genitori, non può mostrarsi sempre la fredda e l’algida della situazione, non può continuare a mentire ai suoi amici. Non può nemmeno portare avanti questa sottospecie di “relazione” col fratello della sua migliore amica. Sì, proprio con Matthew, il ragazzo che non ha mai sopportato, con cui ha passato anni a battibeccare e a parlarne male.
Eppure, non si sa come, ma quando hanno iniziato a parlare ha scoperto nuove cose di lui e, soprattutto, ha capito che non è tutto come sembra, c'è sempre una doppia faccia in una medaglia.
Tra risate, battibecchi e frasi al vetriolo, si verrà al nodo di tutto, e si scoprirà che c'è sempre qualcosa dietro a ogni bugia. Forse anche i sentimenti e l'amore.
Estratto: «Claire, tu parli troppo... odio che tu voglia sempre avere l’ultima parola. Sei impertinente, insistente e fingi di essere stronza e menefreghista, ma sei molto di più e non lo sopporto. E non lo sopporto solo perché vorrei scoprire tutto, vorrei capirti. Mi stai mandando fuori di testa». Le sue parole mi lasciano di sasso. Pensavo fossimo venuti a casa sua per una sveltina, per spegnere il cervello... non per disintegrare anche il mio ultimo neurone.
«Ma che stai dicendo?» Chiedo a bassa voce, a corto di fiato.
«Dico che ti voglio». Le sue parole dovrebbero rasserenarmi, ma c’è un tarlo che si è insinuato nella mia mente. 


BIOGRAFIA AUTORE 

Torinese, 26 anni, scrive da poco prima di diventare maggiorenne. Ha iniziato a mettere le sue idee su "carta" quando ha scoperto le fan-fiction, e da quel momento non ha più smesso. Legge fin troppi libri romance, e quando non è immersa in qualche romanzo, è sicuramente presa in qualche maratona di telefilm. Al suo attivo ha un solo altro romanzo, ma conta di far prosperare il numero, perché ha ancora tante storie da raccontare. 


Se volete potete trovarla su: 

venerdì 25 gennaio 2019

Segnalazione: "Aquila, le vette dello Spirito" di Monika M.

Pubblicato da AlessiaM a 18:57:00 1 commenti

Ben trovati Readers! Vi presentiamo il nuovo romanzo di Monika M., si tratta di "Aquila, le vette dello Spirito" un thriller storico self publishing.

Titolo: Aquila, le vette dello Spirito
Autrice: Monika M.
Pag: 246
Editore: Self publishing
Costo E-book 2,99 euro cartaceo 10 euro


INCIPIT: Giunti che fummo in vetta l’anima mia sprofondò in quella solitudine incontaminata che ai miei più intimi pensieri mi ricondusse. Varcai l’ingresso del Santo eremo come forse avrei fatto con la porta stessa dell’inferno. Chinai il capo cercando di celare i miei fanciulleschi peccati sotto il cappuccio di scura lana.
Lo stretto cunicolo, scavato nella nuda roccia, che immetteva alle celle a noi destinate, incombeva su di una coscienza  spaventata dal castigo divino che in quel luogo faticavo ad ignorare. La mia andatura stanca era rivelata ad ogni passo che ormai strusciava al suolo ed ero grato a quel cadenzato rintocco di suole che, al pari del batter stesso del mio cuore, mi rivelava  la vita non mi stesse abbandonando.
La silente figura del maestro, che mi precedeva, rivelava la sua presenza unicamente per il respiro fattosi affannato a causa dell’impervia via che ivi ci aveva condotti. Percepii la mia inutilità di professo: nulla potevo fare per alleggerire le sofferenze che sapevo esser approdate su quel venerabile uomo alla consegna di una segreta missiva che,  all’Abbazia  Santa Maria di Pietro  Benedettino, gli venne recapitata in gran segreto.
Nulla mi era stato rivelato, nessuna spiegazione concessa. Sapevo unicamente che il monastero, a cui appartenevo, non intendeva concedere al mio maestro di interrompere il mio postulato, poiché sotto la sua guida era iniziato. Avvenne così che l’indomani mattina mi ritrovai in groppa ad un mulo che il suo seguiva.
 
 
                                                                      L'AUTRICE
Appassionata di arte e storia, viaggiatrice cronica e sognatrice irrecuperabile. Scrivo quando non leggo, booklover a tempo pieno. Osservo molto, ma le mie storie nascono sempre da curiosità storiche. Il mio più grande pregio? L'ironia.   (Allego mia foto)
Autrice dei romanzi  Margot,  Fregiate virtù ed inconfessati vizi  e Come un'isola.




QUARTA DI COPERTINA



Partendo da fonti storiche originali, Monika M, costruisce un thriller storico avvincente!I Templari nascosero, in varie città europee, parte del tesoro riportato dalla Terra Santa, L'Aquila sarebbe una di queste. La narrazione prende il via alla morte del Papa Angelico, Celestino V, protagonisti un manipoli di uomini fedeli al Santo che lotteranno per impedire al successore, Bonifacio VIII, di infangare e cancellare la memoria dell'eremita della Majella. Malachia, giovane professo, redigerà in segreto un tomo che l'oscura epoca rievoca. Unicamente dopo il terremoto del 2009 il manoscritto verrà ritrovato, nella Basilica di Collemaggio, da Bramante. Quali misteri cela da sempre la città di L'Aquila? Questo l'enigma. 

giovedì 24 gennaio 2019

REVIEW PARTY: "I colori dell'Aurora" di Mya McKenzie - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00 0 commenti

Ben trovati Readers! E' uscito il 16 Gennaio 2019 il decimo romanzo di Mya McKenzie dal titolo "I colori dell'Aurora". Oggi con la nostra recensione partecipiamo al Review Party organizzato in tale occasione!
 

Titolo: I colori dell’Aurora
Autore: Mya McKenzie
Genere: Narrativa rosa
Serie: Volume unico autoconclusivo
Numero di pg: 225
Formati: cartaceo /ebook
Prezzo: 9,99€ / 2,99€  (in offerta a 0,99€ fino al 18 gennaio)
Pubblicazione: Self publisher
Data di pubblicazione: 16 gennaio 2019
Link d’acquisto: AMAZON             
BOOKTRAILER                   

Trama: Tutto ciò che volevo era un'occasione di riscatto, ma il mio sogno si è infranto tra rocce e mare.
Ora sono bloccato qui. Incastrato tra passato e futuro, in sospeso tra ragione e desiderio.
Intrappolato tra il ricordo di coloro che ho amato e il sorriso di chi mi ha rubato il cuore.
So che dovrei andare, qui non c'è futuro per me, eppure quando stiamo insieme i frammenti della mia vita sembrano ricomporsi.
Ogni volta che la guardo vedo calore, luce, voglia di vivere.
Ogni volta che la sfioro sembra che tutto possa azzerarsi.
Ogni volta che la respiro ho la sensazione che sia proprio questo il posto a cui ero destinato.
Ed è un vero peccato, perché io sono un gran casino e lei invece… beh, lei è semplicemente Aurora.


Recensione: Mya McKenzie torna con un nuovo romanzo che fa riflettere e che tocca temi importanti e delicati, ma lo fa con grande rispetto e dolcezza, con coscienza e consapevolezza. I due protagonisti assoluti di questo romanzo sono Aurora ed Ismael, due ragazzi diversi, che più diversi non si può: a partire dal colore della pelle, dalla religione e dalla lingua fino ad arrivare ai costumi e alle abitudini. Il loro modo di pensare ha radici profonde nel luogo in cui sono cresciuti e in cui sono stati educati, eppure, nonostante tutto, essi riescono a trovare un punto d’incontro: l’amore tra loro nasce lentamente pagina dopo pagina; è un sentimento sincero, profondo e senza pretese, pieno di paure ma anche di speranza. Ismael è un ragazzo di colore la cui storia è molto simile a quelle che quotidianamente i Tg ci raccontano: è scappato dal suo paese d’origine ed emigrato in un posto nuovo e sconosciuto con la speranza di poter trovare un lavoro e condurre una vita onesta. Ricominciare daccapo non è facile, soprattutto quando ci si sente soli al mondo e si porta con sé un passato fatto di privazioni, dolore e perdite; ma Ismael ha molta forza e coraggio, è buono, intelligente e dal cuore d’oro anche se agli occhi di chi lo guarda, non è che uno dei tanti ‘diversi’, infiltrato nel proprio paese.  Aurora invece è una ragazza solare e allegra, come ci suggerisce il suo stesso nome: lei è l’unica che riesce a capirlo e apprezzarlo, che non lo guarda con disprezzo e disgusto; lei sarà un vero e proprio lampo di luce nelle sue giornate fino ad allora grigie perché combatterà contro tutto e tutti, contro i pregiudizi di chi li circonda e non vede di buon occhio il loro amore. Sebbene loro due siano i protagonisti principali, l’autrice ci offre il POV di altri personaggi le cui storie ruotano intorno ad essi: ci lascia scoprire i loro pensieri, le loro idee e le loro credenze, i loro desideri e le loro speranze. Il viaggio di Ismael ed Aurora è solo all’inizio e sarà impervio e costellato da tante sfide e momenti difficili, ma solo insieme potranno affrontarli, perché è proprio bello quando l’amore vince su tutto: l’amore che non ha colore ne età, che non ha sesso, razza o religione; perché l’amore è universale, l’amore è amore. Sempre.


“Solo adesso che l’ho qui davanti, mi rendo conto di quanto mi sia mancata. Mi sento come se per tutto questo tempo avessi trattenuto il respiro. È grazie a lei se i polmoni riprendono a funzionare come un tempo. Si riempiono del suo profumo, mentre il mio cuore si gonfia dall’emozione di averla così vicina. Vorrei toccarla, solo per un attimo, soltanto per ricordare a me stesso come mi sono sentito nell’unico momento in cui ho permesso ai sentimenti di prendere il sopravvento.”


Mi sento di dire che la storia d’amore raccontata in questo romanzo è stato un buon punto di partenza, un pretesto per dirla così ma in maniera assolutamente positiva, per trattare un tema molto attuale puntando al coinvolgimento emotivo di chi legge. Questa non è la storia degli autoctoni, di chi vive da sempre in un luogo…questa è la storia degli stranieri e degli immigrati, di chi si sente sempre fuori posto, di chi è in fuga costante dalla morte e dalla miseria, di chi scappa con la speranza di vivere: in pochi riescono a raggiungere questo loro obiettivo perché molti purtroppo non ce la fanno, lasciati alla deriva in mare e all’inevitabile morte. Questa però è una storia di speranza e di rinascita che l’autrice narra abilmente con uno stile diretto e curato, delicato e coinvolgente; una lettura che scorre fluida e che rallenta solo nelle parti più introspettive o dialogate. Un romanzo che invita a riflettere, a pensare se non sia sbagliato guardare con occhi pieni di pregiudizi chi è semplicemente diverso da noi, per una qualsiasi ragione. Forse, se avessimo il coraggio e la bontà di fermarci un attimo a osservarli e conoscerli davvero, potremmo scoprire quanto bene potrebbero fare in realtà, se ne avessero l’occasione. – Ale


VALUTAZIONE
 


mercoledì 23 gennaio 2019

Anteprima: "Tra le braccia del marine" di Silvia Carbone e Michela Marrucci

Pubblicato da AlessiaM a 19:16:00 0 commenti
Ben trovati! Finalmente arriva a fine mese il secondo volume della serie Destini Intrecciati del duo Carbone - Marrucci. Questa volta tocca a Lizzy e Colin farci innamorare con la loro storia in "Tra le braccia del marine"! Nel post vi lasciamo tutte le info.

TITOLO: Tra le braccia del marine 
AUTRICI: Silvia Carbone e Michela Marrucci
AMBIENTAZIONE: San Diego
COVER ARTIST: Rocchia Design
SERIE: Destini Intrecciati #2
GENERE: Erotico
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 254
PREZZO:3,99 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 31 gennaio 2019 

TRAMA: Entrare nel team di Medici Senza Frontiere comporta sacrificio e turni massacranti, Lizzy lo sa bene, ma è quello il suo obbiettivo. A supportarla resta l'inseparabile amica, Joe, che ormai fa coppia fissa con il suo capitano, Cal. A distrarre Lizzy dagli estenuanti turni in ospedale è la presenza irritante ma irresistibile del Capitano Colin Davis, squadrone Eagles, in forza alla base operativa Miramar di San Diego. Tra i due la passione è irrefrenabile, ma ci vuole coraggio per amare. La partenza di Colin per una missione in Colombia porterà Lizzy a far chiarezza nei suoi sentimenti. Lui è fuoco, lei passione. E l’attrazione diventerà fatale

BLITZ RELEASE: "Kim Swan" di Sagara Lux

Pubblicato da AlessiaM a 08:00:00 0 commenti
Cover Reveal Kim Swan

Ben trovati! Finalmente da oggi è disponibile "Kim Swan" romanzo prequel della serie Broken Souls di Sagara Lux!

Cover Kim Swan

Titolo: Kim Swan
Autore: Sagara Lux
Serie: Broken Souls #0
Data di uscita: 23 gennaio 2019

Disponibile in DIGITALE e CARTACEO.
Anche con kindle unlimited.



TRAMA

Kim Swan non è quello che sembra.
Lo chiamano “faccia d’angelo” per il suo bell’aspetto. Ha un sorriso e una buona parola per tutti, ma non è un bravo ragazzo. Lavora con persone pericolose. La sua vita cammina sull’orlo di un baratro e non è disposto a sentirsi dire “no”.

Darren Swan è molto peggio di quello che sembra.
Oltre a mettere una fottuta paura è un ladro e un bugiardo. Preferisce agire piuttosto che pensare e, quando vuole qualcosa, è disposto a usare qualsiasi mezzo pur di ottenerla.

Non potrebbero essere più diversi, ma hanno qualcosa in comune.
Un padre. Una madre. L’attitudine a stravolgere le vite degli altri.
E me.



Teaser Kim



LEGGI IL PRIMO CAPITOLO

LA BROKEN SOULS SERIE

Broken Souls Serie


#0 Kim Swan (prequel di Di carne e di piombo)
#1 Di carne e di piombo (autoconclusivo)
#2 Inganno e Riscatto (dilogia autoconclusiva)
#3 Vendetta (autoconclusivo, inedito)

Promo

GIVEAWAY

L'AUTORE




Sagara Lux crede nelle seconde occasioni, benché la vita non gliene abbia mai concesse.
Non ama parlare di sé, ma ama scrivere e dare a vita a personaggi capaci di colpire stomaco e cuore insieme.
Se volete, potete trovarla qui.


Facebook | Website | Amazon | Goodreads | Instagram | Youtube


martedì 22 gennaio 2019

Anteprima: "Kage" di Maris Black

Pubblicato da AlessiaM a 11:45:00 0 commenti
Ben trovati! Vi lasciamo l'anteprima della prossima uscita QLGBT edita Quixote Edizioni, si tratta di "Kage" di Maris Black, primo volume della serie Kage in uscita il 28 gennaio.


TITOLO: Kage
TITOLO ORIGINALE: Kage
AUTRICE: Maris Black
TRADUZIONE: Mirta Augusto
AMBIENTAZIONE: Las Vegas
COVER ARTIST: PF Graphic Design 
SERIE: Kage #1
GENERE: QLGBT Sport Romance
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 306
PREZZO: 4,49 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 28 gennaio 2019

  
TRAMA: Mi chiamo Jamie Atwood e ho un problema di dipendenza. Non ho mai pensato che avrei detto una cosa del genere. Non ho mai avuto problemi di eccessivo attaccamento a qualcosa nella mia vita. Provengo da una perfetta famiglia della classe media, ho frequentato delle buone scuole e avevo una fidanzata molto carina che faceva la cheerleader… ma la verità è che nulla mi ha mai colpito davvero. Allora come ha fatto un ragazzo come me a diventare dipendente da qualcosa?
Ho conosciuto Michael Kage.
Kage è un lottatore di Arti Marziali Miste, MMA. Uno di quelli famosi. Mi piace pensare di averlo aiutato a intraprendere quella strada.
È bello da morire, e il suo aspetto e il suo talento potrebbero competere con qualunque star del cinema. Allora perché ha avuto bisogno di assumere me come addetto stampa? Semplice. C’è un lato oscuro dentro di lui, una sorta di buco nero così profondo che potrebbe ingoiare lui, me e chiunque conosciamo, che non è l’ideale per gli affari.
La prima volta che l’ho incontrato, mi sono sentito subito attratto da lui. Penso che la dipendenza sia iniziata proprio in quel momento. E anche se avessi saputo quello che so adesso, mi sarei comunque innamorato di lui. Come avrei potuto fare diversamente?
Per me, Kage è tutto.

Presentazione: "Beethoven’s Silence ‘… io sono Irina e sono Elise…’" di Sonia Paolini

Pubblicato da AlessiaM a 11:34:00 0 commenti
Ben trovati Readers! Oggi vi presentiamo un romanzo italiano di un'autrice emergente, lei è Sonia Paolini ed edito Lettere Animate Editore ha pubblicato "Beethoven’s Silence ‘… io sono Irina e sono Elise…’". Vi lasciamo tutte le info in questo post.

Formato: E-Book/Versione cartacea
Dimensioni file: 612 KB
Lunghezza stampa: 501 pagine
Genere: Romanzo Rosa, Thriller, Suspence
Editore: Lettere Animate Editore (13 gennaio 2016)
Titolo: Beethoven’s Silence ‘… io sono Irina e sono Elise…’
Autore: Sonia Paolini
Lingua: Italiano
ISBN: 9788868826765
ASIN: B01AL0FNQY
Prezzo: 1,99 E; 26,00 E
Link d'acquisto: AMAZON

Trama: Due colleghi psicologi e amici di lunga data ideano un progetto che vede protagonisti due loro pazienti, diversi in tutto ma uniti dalla profonda sofferenza che li ha segnati e, inaspettatamente, dalla musica classica. Il desiderio della giovane Irina, martire di violenze e abusi, di vivere la realtà di una comune adolescente si fonderà con la speranza di Philippe di superare il rimorso di aver permesso che la moglie e il figlio, vittime della sua effimera esistenza, morissero. Faranno da cornice ai loro desideri e speranze l’energia della dottoressa Jean La Mot, che considera il suo operato una missione, la determinazione e il coraggio di Etienne, deciso a percorrere la lunga strada che dista dal proprio cuore a quello della ragazza che ama e l’ossessione di Pierre Danton, un efferato criminale, disposto a tutto pur di riavere accanto a sé la sua donna. Ogni parte del progetto è studiata nei minimi dettagli, niente andrà storto o forse niente andrà per il verso giusto…


ESTRATTI

 “A un tratto il suo pensiero andò oltre il dramma di Philippe e si concentrò sulla sofferenza che inaspettatamente li univa.
Lei da sette anni viveva una vita che non sentiva sua, un’esistenza che non le apparteneva. Odiava tutto e tutti.
La violenza subita, la tragedia di avere perso entrambi i genitori e il fratello non ancora nato l’avevano segnata come un marchio. Sentiva che mai avrebbe vissuto la vita dei suoi coetanei, e che, anche laddove in alcuni momenti si illudeva di viverla, era solo una finzione. Dentro di sé sapeva che niente del suo passato poteva essere cancellato. Pensò che anche Philippe soffriva, chissà per cosa, ma soffriva e molto.
Era un direttore d’orchestra, una professione importante, eppure la sua sofferenza gli aveva impedito di continuare la propria carriera. Pensò alla bella casa dove dal giorno precedente viveva. Una casa da far invidia a chiunque e che, invece, ospitava due anime perse e sconfortate.
Che singolare destino.”
(Cap. VIII, pagg. 75-76) 

***

“Parlami di Danton” iniziò Philippe, “di Pierre Danton.”
Lei lo guardò sorpresa e imbarazzata. “Preferirei non farlo. È una storia intima e, per un uomo perbene come te, oltremodo squallida.”
Lui sorrise. “Squallida Elise! Penso che non ci sia niente di più squallido, scusa la franchezza, che rotolarsi su un letto con una donna, mentre tua moglie e tuo figlio stanno morendo. E niente di più indegno che tenere volontariamente il cellulare spento perché nessuno ti disturbi, neanche per dirti che tua moglie e tuo figlio sono morti.”
(Cap. XVI, pagg. 223-224)



L'AUTRICE

Sonia Paolini è nata e vive in provincia di Roma insieme ai tre figli e al marito. Lavora e nel tempo libero si diletta nella scrittura. A dicembre 2012 ha pubblicato un romanzo in versione e-book (Sinnerman, casa editrice Drops Edizioni), nel 2013 ha pubblicato due racconti in versione cartacea (Nothing Else Matters, casa editrice Montegrappa, raccolta Mon Amour!, Sanctae Foedus Amicitiae, casa editrice Montegrappa, raccolta Mes Amis!) arrivati finalisti a due concorsi letterari indetti dalla casa editrice. Beethoven’s Silence ‘… io sono Irina e sono Elise…’, è stato pubblicato a gennaio 2016 dalla casa editrice Lettere Animate. Dal 2016 è iscritta sulla piattaforma Wattpad. Ha scritto quattro nuove opere, due complete (Storie brevi per riflettere, Non cancellatemi), due in corso di scrittura (She can, Sinnerman – nuova versione). Ha vinto il premio #wattys2017 con She can nella categoria Cantastorie e altri concorsi promossi dalla piattaforma, la storia si è anche classificata II nel concorso Nuovi Talenti 2018 e sta per essere auto-pubblicata su Amazon. Ha vinto i premi speciali migliore storia in assoluto e migliore evocatrice di emozioni con Storie brevi per riflettere nel concorso Un racconto sotto l’albero, l’opera si è altresì classificata III nel concorso Nascosti tra le pagine ed è stata auto-pubblicata su Amazon.

lunedì 21 gennaio 2019

COVER REVEAL: "Love in war" di Mariam Belattar

Pubblicato da AlessiaM a 11:00:00 2 commenti


Ben trovati! Oggi partecipiamo al Cover Reveal del nuovo romanzo di Mariam Belattar intitolato "Love in war" in uscita il 4 Febbrario e che già dalla trama promette scintille! P.s. Ma che bella che è la Cover?!





DATA D’USCITA: 4 Febbraio 2019


TITOLO: Love in war
AUTRICE: Mariam Belattar
GENERE: rosa contemporaneo
EDITORE: self publishing
PREZZO digitale: pre-order € 1,99
dopo pre-order: € 2,99

PREZZO cartaceo: € 9,99



AUTOCONCLUSIVO

TRAMA

“Sono costantemente in guerra, vivo circondata dal sangue, dalla terra e dalle armi. Vorrei farla finita, vorrei raggiungerlo, ma non posso. Qualcosa mi tiene ancorata qui”.

“Sono io a tenerla qui, mi
chiamo Hank e sono il suo psicologo”.

Scarlett Queen è una giovane soldatessa reduce da una guerra. Una guerra che l’ha spezzata, portandole via l’amore della sua vita. Rimettersi in gioco le diviene difficile dopo che ogni certezza le è stata distrutta: i suoi sogni, il suo grande amore, il suo futuro. Ha smesso di combattere contro il nemico umano, ma adesso lotta contro se stessa. Ad ogni ricordo un attacco di panico è lì a ridurla in brandelli. Nessuno sembra in grado di aiutarla, finché non incontra il terzo psicologo. Lui è Hank Vough, il suo compito è quello di curare il disturbo post traumatico di Scarlett. Ogni loro seduta sembra una sfida continua. Le emozioni di Scarlett presto riemergono ed è Hank a doverle tenere sotto controllo. Rabbia e passione si scontrano, creando un incrocio da cui nessuno dei due sembra poterne uscire vivo. Il passato di entrambi, però, li mette a dura prova e tocca a loro combattere la guerra di emozioni che li ha travolti. Si lasceranno ridurre a pezzi o ne usciranno più forti di prima?

COVER CARTACEA




CARD PROTAGONISTI



domenica 20 gennaio 2019

Recensione: "Occhi blu" di Sergio L. Duma

Pubblicato da Morena a 13:32:00 0 commenti
Ben trovati Readers! Oggi Morena vi parla dell'ultimo romanzo di Sergio L.Duma ovvero "Occhi Blu" un thriller pubblicato dalla casa editrice indipendente non a pagamento Arpeggio Libero Editore.

Titolo: Occhi Blu 
Autore: Sergio L.Duma
Casa Editrice: Arpeggio Libero Edizioni
Prezzo: € 19,00 

Trama: Un personaggio terribilmente reale, equivoco, crudele e mentalmente instabile; un assassino a sangue freddo dalla doppia personalità: un individuo assolutamente detestabile.Un uomo che rinnega il suo passato, che vive in un presente fatto di pensieri sconnessi, di odio profondo e pulsioni irrefrenabili; un uomo che sfoga in modi orrendi la propria alienazione, riconoscendo solo in parte la follia omicida che pervade la sua mente. Una mente piena di assurdi mantra, di soluzioni imprevedibili a problemi reali e immaginati, di squilibri dall’origine terrificante. E tra i suoi pensieri di morte l’immagine fissa di due occhi blu di bambina, iridi che lo tengono ancorato al passato e che lo accompagnano lungo una storia che nascondemolto altro: denuncia sociale, politica, culturale. Un protagonista senza volto difficile da comprendere ma che non si può fare a meno di cercare di interpretare, fino all’inquietante rivelazione finale. 


RECENSIONE: Eccomi qui con una nuova recensione. Questo è il terzo romanzo che leggo di questo autore, ma è la prima volta che mi ritrovo con un opinione così contrastata: chi ci segue sa che abbiamo sempre cercato di leggere libri di tutti i generi senza distizioni o preconcetti, avvicinandoci alla lettura con buona volontà, con passione e soprattutto sempre con il rispetto di chi scrive, esponendo i nostri giudizi e pensieri sinceri, sia che fossero recensioni positive o negative.
Tornando alla storia: non c'è dubbio sulla scrittura dell'autore sempre curata e diretta, sulla sua capacità di narrare  e di spaziare tra generi e argomenti diversi, di scandagliare la mente dei personaggi caratterizzandone non solo l'aspetto ma anche la psicologia. Questa volta però, non sono riuscita ad immedesimarmi completamente nella storia, forse perchè non è propriamente il mio genere o forse per la sua particolarità; sicuramente non è una storia che può piacere a tutti. Non sono riuscita ad avvicinarmi emotivamente al protagonista, assassino a sangue freddo che uccide qualunque persona incontri e si avvicini a lui: l'autore ci annuncia già nella trama il suo modus operandi, la sua indole psicopatica e crudele. E' un personaggio che non si può compatire, amare o apprezzare ma credo fosse quello l'intento dell'autore e in questo caso, vi è riuscito perfettamente: è stato fedele alle sue premesse e ai suoi intenti credo, e ha costruito una storia particolare e singolare direi.
Non ha raccontato di un personaggio come tanti, buono, amorevole e gentile ma egli è il tipico esempio del male, della cattiveria, espressione della parte più oscura e malvagia degli uomini. E' un personaggio controverso e distaccato da tutto ciò che lo circonda, chiuso in se stesso, nei suoi pensieri distorti e nella sua mente incomprensibile.
Diciamo che, nell'assurdità o esagerazione di questo personaggio, del suo istinto omicida, una sola volta ho condiviso la sua azione verso un personaggio che addirittura io sono arrivata ad odiare, ma non vi svelo quale!
Insomma, che dirvi di più: non è un romanzo per tutti, quindi non lo consiglio a chi cerca una lettura divertente, semplice o con storie d'amore emozionanti ma solo a chi è disposto a leggere qualcosa di non consuetudinario o cerca storie particolari. - Mory


VALUTAZIONE  
 

venerdì 18 gennaio 2019

REVIEW PARTY: "Figli delle stelle" di Emily Pigozzi - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 09:30:00 1 commenti

Ben trovati! Oggi con la nostra recensione partecipiamo al Review Party organizzato per l'uscita del nuovo romanzo di Emily Pigozzi, intitolato "Figli delle stelle".

TITOLO: Figli delle stelle
AUTORE: Emily Pigozzi
EDITORE: Self publishing
GENERE: Erotico romance contemporaneo
NUMERO PAGINE: 260
DISPONIBILE IN: ebook e cartaceo
AMBIENTAZIONE: Italia - Europa
POV: alternati

TRAMA:
 «Non dirmi che non ti va di giocare.»
«No. Non così. Io…»
Giò fa per divincolarsi. È spaventata, lo vedo dal tremore leggero delle labbra, dal tono della sua voce. E una parte di me grida, vorrebbe sapere che cosa la spaventa tanto, perché ha così paura. Ma un’altra, l’altra parte, impazzisce dal desiderio nel vederla così vulnerabile.
Potrebbe essere chiunque, ma adesso siamo insieme, lontani dal mondo.
E lei è in mio potere. Completamente mia.

Rafael Venturi vive per correre. La velocità è nel suo dna, scritta nelle stelle fin dalla sua nascita. Figlio di un campione del mondo di Formula uno prematuramente scomparso, per lui la vita è una gara, una sfida con i suoi demoni e l’impulso continuo a scattare a trecento all’ora senza voltarsi indietro, fino al traguardo. Finché un brutto incidente in pista lo costringe a rallentare e a mettersi in discussione. E una notte, in fuga, salva un ragazzino che fa l’autostop da un’aggressione. Solo che non si tratta di un ragazzino, ma di una misteriosa ragazza dall’aspetto di elfo e dal piccolo corpo nervoso e sensuale.
Gioia, detta Giò perché come gli confessa con ironia la gioia non la riguarda, e Rafael si avventureranno in un esaltante viaggio on the road alla scoperta delle loro paure, senza regole se non quella di un’attrazione impossibile da dominare.
Ma chi è davvero Giò? Da cosa sta scappando?
E la passione sarà la chiave giusta per vincere davvero?

Ogni viaggio nasconde un segreto. Una vittoria. Un amore da conquistare.



Recensione: Leggere questo romanzo è stato un vero e proprio viaggio, una sfida col destino che gli stessi protagonisti affrontano dopo un incontro inaspettato. Gioia e Rafael si incontrano per caso, entrambi in viaggio o meglio diciamolo, in fuga quasi; entrambi alla ricerca di qualcosa, di risposte o forse di se stessi. Lei che all'apparenza sembra un maschiaccio, con i capelli corti, una felpa consumata addosso e lo sguardo perso e spento, con un passato doloroso e da cui tenta di allontanarsi; Lui anche cerca di passare inosservato, di non farsi notare perché tutti lo conoscono, tutti sanno chi è e cosa gli è successo. Rafael rimane immediatamente incuriosito da lei ed avventatamente decide di darle un passaggio in macchina all'insegna di questo viaggio on the road che condivideranno, attimo dopo attimo. Il tempo scorre velocemente e i due iniziano a conoscersi, scoprirsi e capirsi come mai era successo prima: basta uno sguardo, un gesto e tutto pare avere senso seppur fino a poco prima fossero due sconosciuti. Ci sono cose di sé però che non riescono subito a confidare ma che una volta svelate, riescono a far comprendere al lettore la profondità dei personaggi e il perché del loro modo di agire.
Ciò che si ritrovano a condividere fin da subito però, è una grande passione, un'attrazione che li lega e non possono contrastare: sanno che il tempo a loro disposizione è poco e dunque vogliono viverlo a pieno. E, al tempo stesso, fiducia, rispetto, sincerità, passione ed amore nascono e si costruiranno quasi naturalmente come fossero la cosa più semplice al mondo.


"La notte è un lungo confine nero. Temporali vanno e vengono, ma io non ho paura. Non qui, tra le braccia di Rafael che mi accolgono. Non so quante volte facciamo l’amore. Lui regala un ritmo al nostro piacere entrando e uscendo da me, mentre io lo accolgo ogni volta senza riuscire a smettere."



Entrambi condividono dolore, ferite e cicatrici ma ancora non possono dirsi completi, perché prima di poter andare avanti devono chiudere i conti con il passato. Si sono incontrati, ma forse non nel momento giusto. Forse non sono ancora pronti per custodire e far tesoro di ciò che è nato tra loro. Il destino gli riserverà diverse prove e non sarà sempre rose e fiori: li sfida, tenta di piegarli e spezzarli, li farà anche soffrire ma solo così avranno modo di crescere e maturare. Il loro è un viaggio emozionante, non solo tra luoghi e paesaggi splendidi ma anche tra le emozioni più diverse: insieme ridono, piangono; prima si cercano e poi si allontanano, è amore, dolore, passione e speranza insieme in un groviglio indistricabile. Il romanzo tiene il lettore incollato alle pagine: tra continui alti e bassi, colpi di scena, rivelazioni emozionanti e sentimenti sempre in discussione l'autrice ci lascia conoscere pagina dopo pagina i protagonisti di questa storia che riesce a coinvolgere fin da subito. Leggendo si ha la sensazione di assistere quasi ad un vero e proprio flusso di coscienza, grazie ai POV alternati, che mette in scena perfettamente i pensieri e le emozioni di Rafael e Giò, anche quelli più segreti e profondi, che l'autrice ci racconta in modo semplice ma curato, diretto e senza filtri capace di arrivare con forza a chi legge. 
Una storia che va letta e apprezzata in ogni suo aspetto, nella sua originalità e particolarità a mio avviso e che sono sicura convincerà anche il lettore più scrupoloso! - Ale


VALUTAZIONE

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos