domenica 18 novembre 2018

Recensione: "Mistificami" di Carmen Weiz

Pubblicato da Morena a 14:41:00
Ben trovati Readers! Oggi Morena ci parla di "Mistificami", secondo volume della serie Swiss Stories di Carmen Weiz.

Titolo: Mistificami
Autrice: Carmen Weiz
Serie: #2 Swiss Stories
POV: Alternato
Genere: Romanzo thriller
Edizioni Quest
Link vendita Cartaceo: http://amzn.eu/d/cM7qsre
eBook: http://amzn.eu/d/jgG06jF (gratuito con Kindle Unlimited)


Trama: Può un gesto disperato stravolgere la tua esistenza? 
Adam Roth ha sempre condotto una vita tranquilla, divisa tra amicizie e indagini per la sicurezza Svizzera, ma il tentato suicidio di una giovane ragazza rimetterà in discussione tutto il suo mondo.
Cosa può spingere una persona a compiere un atto così estremo?
L'indole di Adam e il suo spirito investigativo lo spingono presto a voler scoprire di più. E si renderà conto fin da subito che quel tentato suicidio nasconde ben altro che un gesto disperato...
Tra criminali dell’Eurasia e indagini serrate, lasciati coinvolgere da una storia fatta di segreti inconfessabili, relazioni pericolose e amori proibiti, perché niente è quello che sembra.

“Mistificami”, il secondo thriller romance della serie Swiss Stories che può essere letto separatamente.
Consigliato a un pubblico adulto


 Serie Swiss Stories
1. La ragazza nel bosco, Aprile 2018
2. Mistificami, 1 Novembre 2018
3. Audace, primavera 2019

  
RECENSIONE: Oggi vi parlerò  di "Mistificami" il secondo thriller romance della serie Swiss Stories che può  essere  letto separatamente dal primo, quindi non temete se ve lo siete perse!

Parliamo adesso del romanzo. E non ci sarebbe inizio migliore se non quello di presentarvi i protagonisti: il primo di cui facciamo conoscenza è Adam, poliziotto e collega di Thomas, che abbiamo conosciuto nel primo volume. Una mattina come tante, durante il suo solito allenamento mattutino, rimane colpito da qualcosa di strano che gli sembra di vedere: forse gli occhi lo ingannano, ma già da lontano le cose non sembrano prometter bene, e più la scena diventa chiara più la serietà della situazione diventa palese. Proprio lì, dove gli sembrava di aver scorto qualcosa, trova una ragazza, pronta a gettarsi da un ponte per uccidersi. Adam con coraggio e non curanza del pericolo riesce a salvarla e da quel momento la sua vita cambia. Liz è il suo nome, tanto bella quanto misteriosa per lui. Lui non la conosce, non sa nulla di lei eppure, Liz invece sembra conoscerlo bene. Tutti i personaggi che ruotano intorno a loro sembrano sapere qualcosa e fare di tutto per allontanarli. Ma ad Adam tutto ciò non convince: il suo istinto gli dice che deve continuare ad indagare, a cercare una verità che lo riguarda più di quanto immagina.

Devo dire che tra i due, il personaggio che mi è piaciuto di più è quello di Adam, sempre pronto a schierarsi in prima linea per aiutare chi ama, forte, coraggioso ma al tempo stesso fragile e pieno di ombre. Lui non lascia perdere nemmeno un attimo Liz, che invece è sempre sfuggente, lo allontana e continua ad essere misteriosa senza svelargli nulla. Il loro comportamento spesso è snervante, ma al tempo stesso sono stati anche molto teneri a volte; il loro è sicuramente un rapporto vivo e sempre in fermento, mai piatto e monotono. Andando avanti nella lettura si scoprono cose sempre più importanti ed insapettate e l'autrice è stata molto brava a costruire tutto ciò, intorno ad una trama che sembrava semplice all'apparenza, ma che non lo è.  
Il romanzo scorre tanquillo tra momenti più veloci e altri più riflessivi e lenti, la suspense è presente nelle giuste dosi e rende fluida la lettura grazie ad uno stile descrittivo, semplice ma d'effetto. Non vi svelo altro, perchè vi rovinerei il gusto della lettura, sono curiosa ora pensando a cosa l'autrice penserà per il prossimo volume e quale trama intreccerà per i protagonisti!
- Mory   



VALUTAZIONE

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos