venerdì 28 giugno 2019

Recensione: "Le ali che meriti" di Elena Sinigaglia

Pubblicato da AlessiaM a 08:00:00 1 commenti
Ben trovati! Oggi vi parliamo di un romanzo Self uscito il 14 Giugno, si tratta di "Le ali che meriti" di Elena Sinigaglia. Venite a Leggere cosa ne pensiamo.


Titolo: Le ali che meriti
Autore:
Elena Sinigaglia
 
Genere: Romance contemporaneo
Editore: Self Publishing  
Prezzo cartaceo: € 9,99
Prezzo ebook: € 2,99  
Pagine: 249

Trama:  Isabel ha un segreto, qualcosa che non ha mai confidato a nessuno. Quando la quotidianità si fa troppo opprimente e la vita troppo buia e fredda, si siede su quel marciapiede, sempre nel solito punto, e racconta alle guardie a cavallo tutte le sue insicurezze.Il trambusto della sua amata Londra la fa sentire al sicuro, il silenzio delle guardie le dà la sensazione di essere a casa. Anche nel giorno più terribile della sua vita, parla con una di loro e anticipa a parole le azioni che quella stessa sera compirà, le scelte che la condurranno per una strada senza ritorno.Nathan aveva tutto: una bella famiglia facoltosa, tanti amici e la popolarità di un bel ragazzo che al liceo è nella cerchia giusta. Ma in un batter d'occhio tutto cambia: qualche secondo, un salto nel vuoto e Nathan perde ogni certezza.Quando quella strana ragazza confida al cielo le sue paure, si sente così simile a lei da voler quasi scendere da cavallo e sussurrarle che non è sola al mondo. Ma Nathan non rivede più quella ragazzina. La cerca, la ricorda, ma non scorge più tra la folla quei suoi occhi verdi così tristi ed espressivi.Sono passati sei anni da quel giorno, sei anni di vita, azioni e pensieri. Sei anni in cui Nathan si è chiesto quasi ogni giorno che fine avesse fatto quella giovane donna e si è pentito di non averla consolata.Ma solo il destino sa se si incontreranno di nuovo, solo il fato dirà a Nathan se il suo mondo così grigio e senza emozioni tornerà a colorarsi di verde smeraldo, quel colore così sconosciuto e così spiazzante che gli ha fatto sentire per un attimo una scintilla di vita vera nel cuore.Due vite parallele che sembrano non potersi mai incontrare, due pezzi di puzzle che da soli non hanno significato ma che insieme potrebbero diventare una vera opera d'arte.


Recensione: Ci sono storie fatte per essere vissute e raccontate, amori destinati a nascere e divampare forti e intensi e quello di Isabel e Nathan è proprio uno di quelli. Un incontro il loro, voluto dal destino, che cambia completamente le loro esistenze. 
Isabel è giovane ma ha già vissuto tanto, forse troppo. Fragile, delicata e pronta a spezzarsi al primo ostacolo si sente completamente sola: non ha amici, la famiglia la ignora quasi perché impegnata ad occuparsi di altro e nessuno che pensa a lei. Tutto ciò che desidera è essere confortata ma si accontenta anche solo di avere qualcuno che la ascolti senza imporre i propri giudizi e stranamente nelle guardie a cavallo trova la soluzione perfetta. Loro che, impettiti nelle loro divise, sono costretti ad essere quasi immobili ma soprattutto impassibili, ad ignorare tutto ciò che accade dinanzi ai loro occhi quasi come se fossero ciechi e sordi.  
Eppure Nathan sente e osserva tutto e si rivede un po' in quella ragazza spezzata e piena di dolore, nei suoi occhi vuoti e tristi. Vorrebbe poterla consolare ed abbracciare, perché sente che il loro è un dolore comune ma non può far nulla e così lei scompare dalla sua vita così come è arrivata. Ma mai è sparita dalla sua testa e dai suoi ricordi perché quella bellissima e delicata ragazza è rimasta impressa a fuoco nella sua mente. Gli anni passano ma niente è più come prima e quando il destino fa incrociare nuovamente le loro strade sembra il momento perfetto per agire. Nathan è deciso a scalfire la sua corazza ed entrare nella sua vita, con garbo e delicatezza. Ma Isabel, pur non essendo più quella del passato, è ancora spezzata e quasi senza rimedio. Il suo passato è forse troppo grande da sopportare per due ragazzi giovani come loro ma che hanno una vita intera davanti. Isabel sente di essere un guscio vuoto e di non poter offrire nulla a quel ragazzo che è una boccata d'aria fresca nella sua vita. Nathan merita di meglio ma con il tempo capisce che anche lui non è spensierato come sembra perchè nasconde il suo stesso dolore. E se fossero le due metà perfette della mela?!  Riusciranno a trovare il coraggio per lottare e riprendersi in mano la loro vita?!


"Non c’era più nessuna danza nella sua mente, nessun tira e molla di tentennamenti. C’era spazio solo per la consapevolezza di quel momento e di quello che significava.
Non aveva senso provare a negare o a tirarsi indietro, non più.
Era irrimediabilmente e inesorabilmente pazza di lui."

 
Isabel e Nathan sono due personaggi perfettamente riusciti, pieni di sfumature e fragilità, di forza e sentimenti puri. Entrambi hanno conosciuto il dolore e la sofferenza ma insieme possono uscirne definitivamente. Entrambi sono molto di più di quel che mostrano alle persone e solo avvicinandosi davvero, pagina dopo pagina, scopriranno la vera essenza dell'altro. Sono due personaggi con cui facilmente si entra in empatia, capaci di trasmettere al lettore le proprie emozioni e sentimenti. Tutto ciò sicuramente è dovuto anche alla bravura dell'autrice che con semplicità e naturalezza affronta temi delicati con delicatezza e attenzione. Una storia che arriva dritto al lettore per la propria intensità, che coinvolge ed emoziona; che anima lo stato di chi legge e trasporta all'interno del romanzo fin dalle prime pagine. Un romanzo diverso dal solito, originale e che racconta la storia di due persone imperfette e spezzate ma che assieme rinascono. Un amore vero, sincero e puro, delicato ed innocente ma anche intenso e potente  per il quale i due dovranno lottare, sia contro le proprie paure che contro il mondo esterno. Che dite vi ho convinte almeno un po'?! Non mi resta altro da fare che suggerirvi questa lettura, sono sicura che non passerà inosservata! - Ale


  VALUTAZIONE   



 

giovedì 27 giugno 2019

Recensione: "La voce del mare" di Emily Pigozzi

Pubblicato da AlessiaM a 08:00:00 0 commenti
E' uscito il 19 Giugno per Emma Books il nuovo romanzo di Emily Pigozzi intitolato "La voce del mare". Ve ne parliamo in questa recensione e vi ricordiamo che che il romanzo è a prezzo lancio fino a fine Giugno! 


TITOLO: La voce del mare
AUTORE: Emily Pigozzi
EDITORE: Emma Books
GENERE: Narrativa femminile romance
NUMERO PAGINE: 250
DISPONIBILE IN: ebook
AMBIENTAZIONE: Italia – Grecia – New York
DATA DI USCITA: 19 gennaio 2019


Sinossi: Due donne legate da un filo indissolubile.
Una vita divisa in due.
Una sola voce. 
 
Per Thalia Fountas, italo-greca, l’unica cosa che conta è la musica lirica. Per questo entra in crisi quando all’improvviso le sembra di non riuscire più a cantare. Come se non bastasse iniziano a tormentarla strani sogni: una casa sul mare, grandi ulivi, spiagge incantevoli e una ragazza misteriosa che le assomiglia. Thalia riconosce la casa: si trova a Zante e apparteneva a sua nonna di cui lei non sa quasi nulla. Complici un diario, un mare cristallino e uno scontroso vicino di casa dagli occhi verdissimi, in Grecia Thalia forse ritroverà la voce e la strada per esaudire tutti i suoi desideri. 
 
 
Recensione:  Thalia fa ciò che ha sognato da sempre e grazie alla sua voce riesce a trasmettere a chi la ascolta tutto ciò che prova mentre canta. La canzone lirica è tutto ciò che ha, ciò che la fa sentire realizzata e al contempo se stessa ma ad un certo punto le sembra  quasi che tutto sia successo troppo in fretta. E' giovanissima eppure già affermata, ha sempre sacrificato la sua giovinezza allenandosi con costanza alla ricerca della perfezione che credeva di aver trovato. Ma ad un tratto tutte le sue certezze sembrano vacillare e si sente persa. In momenti del genere la soluzione è forse quella di prendersi una pausa per cercare di capire chi siamo davvero e cosa vogliamo fare nella vita. E Thalia ci porta con sè in questa sua avventura che l'autrice ci descrive con grande abilità raccontando di paesaggi, luoghi e posti incantevoli quasi da sogno; di personaggi pronti a parlare di sè e a lasciare avvicinare il lettore, lentamente, al proprio animo. Thalia è sola e tra le mani ha un diario che le racconta del passato affascinandola e coinvolgendola sempre di più. Ma è il futuro quello che l'attende, pronto a stupirla: ed eccola viaggiare e conoscere luoghi e persone, soprattutto un vicino di casa che le darà del filo da torcere. Lui che con la sua risposta sempre pronta e l'atteggiamento freddo e schivo, riuscirà piano piano a scalfirla e al tempo stesso ad aprirsi un po' di più. Sicuramente sono due persone molto diverse e con esperienze passate molto lontane ma sapranno trovare, con il tempo, il modo giusto per comunicare. Ed è così che il loro rapporto si rafforza, pagina dopo pagina. Ed è così che inaspettatamente entrano l'uno nella vita dell'altro, frasformandola e migliorandola con naturalezza tanto che sembra così lontano il tempo in cui non si conoscevano.
 
 
"Richard si è fatto vicino, molto vicino. Sta per baciarmi. E mi ha appena confessato che non ha tempo per l’amore. Dovresti scappare a gambe levate, Thalia, mi dico. Invece gli permetto di baciarmi. Di insinuare la sua lingua tra le mie labbra, di inebriarmi con il suo profumo, di solleticarmi il viso con la sua barba ispida. Il sapore del caffè si mescola ai nostri odori, in questo bacio infinito sotto il cielo azzurro di Zante. Il primo di una serie infinita di baci."
 
 
Thalia non pensava di conoscersi così poco ma scopre così tante cose di se stessa, delle sue capacità e doti che rimane colpita ma è forse Richard a spronarla e ad essere artefice della sua maturazione. Loro si sono incontrati proprio al momento giusto: entrambi sono frutto delle loro esperienze e del loro passato che li ha resi tali, ma saranno proprio il loro dolore e le loro cicatrici ad essere il punto di partenza per costruire il futuro. Una lettura che non lascia scampo perchè intensa e coinvolgente, impossibile da non amare.
L'autrice come sempre è stata capace di coinvolgermi nel romanzo fin dalla prima pagina lasciandomi avvicinare in punta di piedi alla storia ma arrivandomi al tempo stesso con forza ed intensità. Il suo stile semplice e fluido ha reso la lettura scorrevole e mai pesante, piena di spunti di riflessione e momenti di spensieratezza ma che è anche capace di trasmettere le emozioni e sensazioni che vivono i protagonisti. Le sue storie non sono mai scontate o banali anzi, riescono sempre ad essere originali e ad avere quel 'più' che le differenzia da tutte le altre. Che altro dirvi. Ovviamente vi consiglio il romanzo in ogni caso ma soprattutto se cercate una lettura diversa dal solito capace di coinvolgere il lettore in un alternarsi tra passato e presente che lascia senza fiato. - Ale       
 
 
VALUTAZIONE
 

martedì 25 giugno 2019

REVIEW TOUR: "Lo Zingaro" di Jane Harvey-Berrick - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 08:00:00 0 commenti

Ben trovati! Oggi partecipiamo al Review Tour organizzato per l'uscita del nuovo volume della The Traveling Series di Jane Harvey-Berrick; "Lo Zingaro" uscito edito Delrai Edizioni in digitale il 20 giugno mentre in cartaceo il 25 giugno.


Titolo: Lo zingaro
Autore: Jane Harvey-Berrick
Genere: romance
Serie: The Traveling Series
Pagine: 384
Prezzo ebook: 4,99
Prezzo cartaceo: 16,50
Dorso libro: 25,5 mm
Editore: Delrai Edizioni
ISBN cartaceo: 9788899960834
  
 
Sinossi: Vuoto dentro, il cuore gelido, Zef si rivolgeva a whiskey e droghe per riempire il vuoto che provava. Ora, invece, dopo una condanna e la detenzione, una nuova determinazione cresce dentro di lui: vuole fare qualcosa della sua vita. Da quando è uscito di prigione, ha trovato il suo posto in un circo itinerante e lavora come motociclista acrobatico.
Vive all’insegna della velocità, vive intensamente e non rimane mai fermo troppo a lungo nello stesso posto. Non vuole essere legato a qualcuno o qualcosa. Leale e orgoglioso, le uniche persone di cui si preoccupa sono suo fratello e la sua famiglia circense. Fino a quando una ragazza entra nella sua vita, scappata dal passato per rifugiarsi al circo, e il suo mondo all’improvviso cambia. Zef deve scegliere chi vuole essere davvero e ha davanti a sé una nuova strada, quella dell’amore.

Una storia autoconclusiva della serie Traveling, che ha saputo emozionare con i suoi protagonisti molti lettori in tutto il mondo, ricordandoci che il diverso non fa paura se a muoverci sono umanità e sensibilità.
 
 
Recensione:  E' arrivata finalmente il momento che Zef ci racconti la sua storia tormentata e complicata. Lui, scontroso e irascibile, che non ha mai avuto niente con facilità e che ha sempre dovuto lottare ma che purtroppo ha più volte smarrito la giusta via. Tanti, troppi forse, sono stati i suoi errori in passato con i quali ancora oggi fa i conti ma che inevitabilmente l'hanno portato poi a decidere di riprendere in mano la sua vita e cambiare radicalmente abbandonando le cattive abitudini. E proprio il circo, che con i romanzi della Berrick abbiamo imparato ad amare, sarà la sua àncora di salvezza perché grazie ad esso torna a sentirsi vivo e forte, torna a respirare senza più pesi sul petto ma soprattutto è grazie al circo che per la prima volta non sarà più solo: lì conosce tante persone e nuovi amici, quelli che per lui diventano la famiglia che non ha mai avuto. Ma ancora sente di non aver trovato il suo posto nel mondo e che qualcosa manca alla sua vita anche se i legami ancora lo spaventano. Ed è così che incontra un'anima simile alla sua, Sara, una ragazza in fuga da tutto e tutti, dai suoi demoni forse un po' anche da se stessa ma che in realtà scopriremo essere molto più di quello che sembra. Lei pare essere proprio il suo esatto opposto, introversa, dolce, delicata e timida, insomma i loro sono due mondi che mai potrebbero andare d'accordo. Ma stranamente i due condividono molto di più di quello che credono: cicatrici profonde e dolori difficili da raccontare a parole, un senso di solitudine e abbandono che aspetta solo di essere colmato. E passo dopo passo, pagina dopo pagina, nasce un amore inaspettato e travolgente nonostante le loro tante differenze (ad esempio quella dell'età che però io ho adorato), che li fa sentire vivi e li porta a reagire e combattere. Un amore che li cambia e li aiuta a maturare, a comprendere tutte le sfumature della propria personalità, ad essere responsabili e ad accettarsi pregi e difetti inclusi. Un amore che all'inizio tentano di ostacolare ed evitare ma contro cui nulla può imporsi, nemmeno i segreti celati pronti a dividerli perchè entrambi meritano la loro possibilità di essere felici.
 

"Mi tirai indietro, ma sapevo che questo avrebbe fatto male a lui quanto a me. Io mi ero innamorata di quell’uomo imponente, gentile e taciturno. Mi ero innamorata della sua passione, la sua onestà, il suo immenso talento, la premura e la devozione per la sua famiglia di circensi."
 

La Berrick torna  a catapultarci nel magico mondo del circo da lei creato, rappresentando personaggi spezzati ma ancora capaci di rialzarsi e vivere. Con la sua scrittura limpida ed intensa è in grado di arrivare al cuore con poche e semplici parole; di farci innamorare dei suoi protagonisti e delle loro debolezze, dei paesaggi, delle sensazioni ed emozioni che racconta.  
I romanzi come quelli della Berrick, bisogna dirlo, insegnano tanto: non sono mai banali o noiosi e soprattutto tentano sempre di trasmettere qualche messaggio importante affrontando temi abbastanza delicati e spinosi, ma sempre con la delicatezza e il rispetto che la contraddistingue. Trovo utile riprendere poi un mio pensiero espresso giorni fa nella nostra tappa del Blog Tour ma che trovo ora ancora più inerente. Tutte noi inguaribili romantiche e sognatrici, speriamo da sempre di vivere la perfetta storia d’amore e incontrare il principe azzurro, ma non sempre ci innamoriamo del ragazzo perfetto. Zef sicuramente non lo è, ma sono proprio i personaggi come il suo a far innamorare le lettrici: con la sua testardaggine e i suoi tanti errori, con la sua capacità di ricominciare da zero e la sua forza, con il suo cuore che è ancora vivo nonostante tutto e che torna a battere grazie ad una ragazza. 
Un ultimo volume che con una sensazione dolce-amara chiude una serie che ci ha fatto sognare e in cui ritroviamo i protagonisti dei volumi precedenti che abbiamo tanto amato. E' triste dover lasciare andare dei personaggi che ci hanno donato così tanto con le loro storie ma è anche giusto che ora possano continuare a vivere e sognare nella nostra mente ed immaginazione proprio come il primo giorno. Leggete questa serie perché non ve ne pentirete. - Ale
  
 
VALUTAZIONE 

lunedì 24 giugno 2019

Presentazione: "Cuore Rubato" di Melissa Spadoni

Pubblicato da AlessiaM a 16:13:00 0 commenti
Ben trovati! E' uscito il nuovo romanzo di Melissa Spadoni, si tratta di "Cuore Rubato" volume #0 della serie After The Season Trilogy. Pronti ad una nuova storia?!

Titolo: CUORE RUBATO
Autore: Melissa Spadoni
Serie: After The Season Trilogy ZERO
Genere: Romance Chick-Lit
Pag Ebook: 385
Data Uscita Ebook: 25 Giugno 2019
Data Uscita Cartaceo: Prossimamente
 
Trama: *Questo romanzo è legato alla saga The Season Trilogy e After The Season Trilogy, quindi, anche se si tratta di un racconto a sé e autoconclusivo, è consigliabile la lettura degli altri volumi per riuscire a capire la storia, i personaggi… e anche per evitarsi Spoiler!* 
 
“Joh è un irriducibile Peter Pan. Ha più di trent’anni e ancora non riesce a impegnarsi davvero in nulla: né nel lavoro, né con le donne. Per lui è tutto un gioco. È tutto divertimento. Le cose serie e durature, sostiene, non sono nel suo DNA.
Almeno fino a quando, al matrimonio dei suoi amici, Devon e Tessa, non incontra gli occhi luminosi della timida e riservata Lorelay, la cuginetta della neo signora Walton. Una ragazza così diversa e lontana da lui e dal suo mondo, che lo porterà a pensare in una maniera completamente nuova. A comportarsi in un modo totalmente differente dal suo solito. A desiderare cose, che mai e poi mai, aveva pensato di poter desiderare, sognare, creando non pochi casini nel tentativo di farsi notare dalla bella Lorelay.
Cuore Rubato è la storia di un pasticcione che combinerà un disastro dietro l’altro, nel tentativo di crescere e maturare, ma lo farà in una maniera assolutamente adorabile.”




venerdì 21 giugno 2019

Segnalazione: "Dominati dai soldi" di Claudio Battaglia

Pubblicato da AlessiaM a 17:25:00 0 commenti
Ben trovati! Vi segnaliamo un romanzo uscito a Maggio edito Cavinato Editore International. "Dominati dai soldi" di Claudio Battaglia è un Noir/Triller sottile e intrigante di cui vi lasciamo le info nel post.

Titolo del libro: Dominati dai soldi
Autore: Claudio Battaglia
Anno edizione: Maggio 2019
Casa editrice: Cavinato Editore International
Genere: Noir\Triller
ISBN: 978-88-6982-724-2
Prezzo: 19,50 (cartaceo)  - 5,99 (e-book)
Pagine: 264

Sinossi: La storia si concentra sulle vicende di due fratelli, figli dello stesso padre ma di due madri diverse. Tra loro c'è un "muro" divisorio costituito da odio, rancore, invidia e rivalità. Quando tutti gli affetti più cari vengono a mancare, il rapporto tra i due s'incrina ulteriormente. Dopo la morte del padre i due fratelli vengono in possesso di una copiosa eredità. L'avidità di denaro non farà altro che incrementare l'odio già esistente tra i due, i quali arriveranno a compiere gesti deplorevoli l'uno contro l'altro. Alla fine ci sarà un vincitore?
I due fratelli saranno moralmente sconfitti, a causa della loro brama di denaro?
Si può, per soldi, arrivare a tanto?
Queste sono le domande che sorgono in mente leggendo questa storia che, nella sua crudezza, evidenzia le debolezze che si celano dentro l’essere umano, andando a toccare i lati fragili che, in fondo, sono in ognuno di noi.



Recensione: "Davis"di Tiziana Iaccarino

Pubblicato da Morena a 16:10:00 0 commenti
Ben trovati! Oggi Morena ci parla di "Davis"di Tiziana Iaccarino, un Contemporary Romance uscito a Marzo. Venite a leggere la recensione!

Titolo: Davis
Autore: Tiziana Iaccarino
Data di pubblicazione: 4 Marzo 2019
Prezzo: ebook € 1,99  
Cartaceo: € 7,99 
Pagine: 279  
Editore: Self-Publishing  
Genere: Contemporary romance

TRAMA: Davis è il diamante grezzo di Hollywood.
Un attore amato e corteggiato da schiere di adulatori e donne senza pudore, ma a lui piace scegliere per primo le sue prede ed esibirle come trofei, consapevole che la vita sia un eterno palcoscenico sul mondo che può cedere al suo fascino, perché lui è nato con la camicia.
Davis, figlio adottivo di una coppia di produttori cinematografici, è sempre alla ricerca di avventure, soprattutto perché le donne non gli bastano mai, proprio come la cocaina.
La sua vita sembra perfetta anche se non è tutto oro ciò che luccica perché, in realtà, non si è mai innamorato e non vuole cedere all'intricato groviglio dei sentimenti che portano i comuni mortali a disperarsi, almeno fino alla sera in cui conosce Kelly che gli cambierà l'esistenza. Kelly è stata l'amante di un uomo d'affari newyorkese che le ha dato tutto: una casa, una famiglia, un lavoro e una vita agiata, quando faceva solo la cameriera, ma lei ha deciso di lasciarlo per inseguire il sogno di fare l'attrice.
Quando una persona propone alla ragazza un affare che non può rifiutare, sembra che il destino, ancora una volta, l'abbia messa innanzi a un bivio, perché lei ha un conto in sospeso con il passato.

RECENSIONE: Ed eccomi con una nuova recensione. I protagonisti di questo romanzo incarnano perfettamente il tipo di personaggi a cui siamo abituate: Davis, il bello e affascinante attore che si lascia travolgere dall'onda della fama tra feste, festini e chi più ne ha più  ne metta; abituato ad avere tutto e sempre e sopratuttto a non avere mai freni. Tutti lo vogliono, tutti lo cercano ma nessuno riesce ad andare oltre il suo aspetto fermandosi invece all'apparenza, una maschera che lui cerca di indossare per adattarsi a quel mondo. La solitudine e la malinconia lo accompagniano sempre perchè nonostante sia circondato di persone nessuno è davvero parte della sua vita. Ma un giorno tutto cambia perchè incontra Lei, Kelly, una donna misteriosa di cui rimane subito affascinato. La sua bellezza è innegabile ma lui crede che lei sia molto di più di ciò che appare. Purtroppo però proprio come Cenerentola a mezzanotte scompare e il nostro Lui non sà se la potrà incontrare di nuovo. Ma ecco che io destino svolge il suo compito e i due si ricontrano sul set di un nuovo ed importante film di cui loro saranno i protagonisti e lasciatevelo dire, tra una ciak ed un altro ne combineranno delle belle!! In più mentre passano del tempo insieme iniziano a conoscersi, parlare di sè e mostrare anche le loro debolezze. Per non parlare poi dell'attrazione e della passione che li coinvolge. Ma il mondo patinato lo sappiamo bene nasconde tante infide e cattive persone e il loro viaggio non sarà per nulla semplice.
Possiamo dire che  la trama pare inizialmente  scontata ma ha dalla sua la capacità di coivolgere il lettore anche se ripeto, in alcuni punti forse risulta essere un po' lenta. Sicuramente a dare quel tocco in più è stato il modo di scrivere dell'autrice; semplice, scorrevole e diretto che ha reso la lettura godibile. Lascio voi a giudicare il resto ed il finale, in linea con la storia. Una lettura sicuramente piacevole, divertente e perfetta per trascorrere qualche ora di tranquillità.
Alla prossima recensione.  -Mory


VALUTAZIONE
 

giovedì 20 giugno 2019

Segnalazione: "Myricae - Il giorno che ti ho perso" di Selene Piana

Pubblicato da AlessiaM a 18:16:00 0 commenti
Ben trovati! Vi segnaliamo un Made In Italy uscito l'11 giugno, si tratta di "Myricae - Il giorno che ti ho perso" di Selene Piana uscito in self. Vi lasciamo le info nel post!


Titolo: Myricae - Il giorno che ti ho perso
Autore: Selene Piana
Editore: Self Publishing
Genere: Narrativa
Prezzo: 2,99 ebook e 11,00 cartaceo
Formato: sia cartaceo che ebook
Data di uscita: 11 giugno
 
Trama: Una storia di amicizia e di speranza. Perché per ritrovare la strada, bisogna prima perderla. 
Quando Tobia guarda negli occhi il randagio Myricae, capisce ciò che ha sempre cercato di spiegargli la sua amica Luna: con un cane al tuo fianco non ti sentirai mai più solo. 
Così Tobia, il giorno stesso in cui l'amica di cui è innamorato lo abbandona, decide di prendersi cura di lui. Ma non sa niente di cani, niente di come educarli. Non sa nemmeno che la precedente padroncina di Myricae vive a Genova, nella sua stessa città, e che sente la mancanza del suo cane...
E mentre Tobia cerca un modo per riavvicinarsi a Luna, Marta, l'ex padrona di Myricae, cerca le sue tracce.
È possibile perdersi per poi ritrovarsi? E cosa farà Myricae quando incontrerà la persona che gli ha spezzato il cuore? Lo spezzerà a sua volta a Tobia, il ragazzo che ora non può fare a meno di lui? O gli resterà fedele? 
La storia d'amore tra un cane, chi l'ha abbandonato e chi si è preso cura di lui quando nessun altro era disposto a farlo. 

Anteprima: "Spencer" di Kimberly Knight

Pubblicato da AlessiaM a 18:01:00 0 commenti
Ben trovati! E' finalmente in uscita il volume 1.5 della serie Club 24 di Kimberly Knight intitolato "Spencer". Abbiamo già conosciuto e amato la storia di Spencer e Brandon ma questa volta tocca a lui lasciarci leggere i suoi pensieri!

TITOLO: Spencer
TITOLO ORIGINALE: Finding Spencer
AUTRICE: Kimberly Knight
TRADUZIONE: Alice Arcoleo
AMBIENTAZIONE: Las Vegas
COVER ARTIST: PF Cover Design
SERIE: Club 24 #1.5
GENERE: Contemporaneo
FORMATO: Ebook e cartaceo
PAGINE: 139
PREZZO: €2,99 (e-book) Disponibile su KU
DATA DI USCITA: 26 giugno 2019


TRAMA: Nonostante una ex ragazza pazza che non ha intenzione di lasciarlo stare, Brandon Montgomery è deciso a conoscere meglio la brunetta che ha catturato il suo cuore con un solo sguardo, nell’attimo in cui ha messo piede nella sua palestra. Le cose vanno a rilento tra loro, soprattutto perché nessuno dei due trova il coraggio per fare il primo passo. Finché non si ritrovano entrambi a Las Vegas per un fine settimana.
Se solo la sua ex ragazza lo lasciasse in pace, Brandon potrebbe finalmente cercare di costruire il rapporto che desidera con Spencer. 

La storia di Spencer e Brandon è già stata scritta, ora però potete scoprire quello che Brandon ha provato e ha pensato, quando Spencer è entrata per la prima volta nel Club24.

mercoledì 19 giugno 2019

Segnalazione: "Una favola" di Edoardo Romanella

Pubblicato da AlessiaM a 17:03:00 0 commenti
Vi segnaliamo l'uscita del romanzo di Edoardo Romanella di genere surreale, intitolato "Una favola"  edito Le Mezzelane (no soldi o acquisto copie obbligatorio, no crowdfunding, tutto a carico loro, dall'editing alla copertina).

Titolo: Una favola
Genere: surreale
Casa editrice: Le Mezzelane Casa Editrice
Data di uscita: 2 maggio 2019
Prezzo: 15 euro cartaceo, 5.49 euro ebook
Lunghezza: 296 pagine
 
Sinossi: Gus è un ragazzo di ventiquattro anni e vive a Princeton. Una sera, poco dopo essere rincasato, sente bussare alla porta. Va ad aprire e si trova davanti una ragazza bellissima, che dice di aver avuto un guasto all’auto e gli chiede se può entrare per fare una telefonata. Fuori imperversa una bufera e lui la fa accomodare senza problemi. Dopo i primi convenevoli però, il ragazzo ha la sensazione che in lei ci sia qualcosa di strano. Col passare dei minuti la situazione diventa sempre più sgradevole, e Gus inizia a percepire un forte malessere interiore. Forse si sono già conosciuti… Parallelamente avvengono altre storie, ambientate in altre parti del mondo. Alla fine tutto convergerà. Il libro contiene diversi omaggi al cinema, letteratura, musica, sport, personaggi reali e inventati, presenti e passati.
 
 
 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos