giovedì 14 marzo 2019

REVIEW PARTY: "Resta" di A.L. Jackson - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 08:00:00

Ben trovati! Oggi vi parliamo del nuovo romanzo uscito in Italia di A.L. Jackson, ovvero Resta, quinto volume della serie Bleeding Stars disponibile dal 6 marzo 2019. Tutte pronte per Ash?!

Titolo: Resta
Autore:  A.L. Jackson
Pagine: 390
Serie: Bleeding Stars #5
Prezzo ebook: 3,99 euro
Data uscita: 6 marzo 2019
Disponibile su tutti gli store 

Dalla magistrale penna di A.L. Jackson, autrice bestseller del New York Times, arriva il quinto volume autoconclusivo di una delle serie più amate dalle lettrici italiane e d'oltreoceano, in cui la musica rock fa da sfondo a storie cariche di sensualità ed emozioni travolgenti che toccano le corde del cuore di chi legge. 

Trama: Sono Ash Evans. L’anima della festa. Sexy. Ricco. Carismatico. Una rockstar tatuata con il mondo ai miei piedi. Passo da una donna all'altra più velocemente di Casanova. Ho abbracciato il mio stile di vita e l'ho vissuto al massimo. Fino al giorno in cui non mi si è ritorto contro. Willow Langston mi ha trovato quand'ero a terra. Letteralmente. A faccia in giù in una pozza del mio stesso sangue.
Le devo la vita e ho tre mesi per ripagare quel debito. Quello che non avrei mai dovuto fare era toccarla. Baciarla. Portarmela a letto. L'amore non avrebbe dovuto far parte dell'equazione. Ho rinunciato a quella fastidiosa complicazione tanto tempo fa, dannazione. Eppure, ora la voglio più del mio prossimo respiro. Ma lei non sa quello di cui sono a conoscenza. Cosa devo fare? Dirle addio per proteggerla? Oppure provare ad affrontare i miei demoni e chiederle di restare? 
 
 
Recensione: Siamo arrivati al quinto volume di questa sensazionale serie, ormai ho imparato a conoscere ed amare l’autrice, eppure ogni volta non mi capacito di come riesca sempre a creare delle storie uniche, terribilmente vere ed emozionanti fino all’osso.




Non mi vergogno ad ammettere di aver pianto in alcuni frangenti di questa dolce, delicata e struggente storia, perché Ash e Willow mi sono entrati sotto pelle, mi hanno fatto innamorare delle loro debolezze, delle loro paure, ma anche della loro forza e bontà, perché entrambi hanno un cuore enorme pieno di amore da dare solo che non se ne sono resi conto.
Ash non lo si può descrivere a parole: sexy, bello, abituato ad avere sempre ciò che vuole, a passare da una donna all’altra, da un letto all’altro. L’unica costante della sua vita sono i suoi amici, i membri dei Sunder e le loro dolci metà, perché Ash ha chiuso il suo cuore alla più remota possibilità di essere di nuovo in grado di amare. Troppi sono i giganteschi errori che ha compiuto in passato, errori forse imperdonabili e che hanno finito col ferire chi amava e anche se stesso. Per questo motivo, quando incontra Willow il suo primo istinto è quello di scappare.
Willow è una ragazza semplice, solare ma a cui la vita non ha mai fatto sconti; con un negozio da mandare avanti e una mamma da curare la sua vita viene stravolta quando salva un ragazzo forse da morte certa, un ragazzo che la rapisce con un semplice sguardo, con quei suoi occhi profondi, che celano sofferenza e tanto altro ancora. Un ragazzo che vorrà restituirle il favore e da quel momento in poi sarà una costante delle sue giornate, dei suoi pensieri e desideri.


“Condividevo il mio corpo con un uomo solo se lo amavo. E a poco a poco, Ash stava prendendo pezzetti di me per se stesso. Il mio cuore, la mia anima e il mio corpo.
Se non fossi stata attenta, gli sarei appartenuta del tutto.
Mi avrebbe distrutta.”


L’attrazione tra Ash e Willow è immediata ed innegabile, ma entrambi sanno perfettamente di essere troppo diversi. Ash sa bene cosa vuole fare della sua vita e cosa è disposto a dare di sé agli altri ed è chiaro che Willow desidera qualcosa che lui non può assolutamente permettersi di darle. Lei si merita tutto dalla vita: un bravo ragazzo che la ami, una famiglia, un futuro sereno, e sebbene Ash ormai sia pazzo di lei è al tempo stesso sicuro di non essere quello giusto. Pagina dopo pagina, lacrima dopo lacrima, l’autrice però ci lascia avvicinare a questi due personaggi e scopriamo così che entrambi hanno perso ciò che di più caro avevano; entrambi sono spezzati, entrambi sono rotti forse, ma insieme hanno la possibilità di incollare i cocci rimasti delle loro anime distrutte. Tanti però sono i tasselli di questo puzzle che non ci viene svelato subito ma che dobbiamo ricomporre noi, indizio dopo indizio e quando il mosaico sarà completo, quando la verità sarà chiara il rischio di veder rovinato ciò che hanno creato sarà più forte che mai.
Ash e Willow sono due personaggi pieni di sfaccettature, con tanti difetti ma anche tanti pregi, belli fuori ma soprattutto dentro; entrambi con un grande cuore che è stato già troppo stropicciato e non aspetta altro di trovare qualcuno che lo custodisca. Insieme crescono, maturano, imparano a confidarsi ed affidarsi all’altro, mostrando le proprie fragilità e la loro gentilezza. E’ impossibile non amarli entrambi, pregi e difetti compresi!  


“Probabilmente fu in quel momento, quando una parte morta dentro di me si riaccese, che mi innamorai un po’ di lei.”


Per amare ci vuole coraggio, forza e fiducia; bisogna accettare ciò che la vita ci da ma anche ciò che ci toglie, apprezzare ciò che abbiamo la possibilità di sperimentare e le persone che incontriamo sul nostro cammino. Ash e Willow sono indubbiamente anime gemelle e lo si capisce bene: ogni loro sbaglio, ogni loro caduta, tutto ciò che hanno perso e sofferto li ha portati a questo momento, al loro incontro. Ed è tutto perfetto così, loro sono perfetti così con le loro imperfezioni e le cicatrici che ne segnano il corpo e l’anima. Il loro è un amore inaspettato, forte e viscerale, un amore che combattono all’inizio ma a cui poi si abbandonano lentamente e profondamente. Fare pace con i propri errori e con il proprio passato, accettare il dolore e tentare di andare avanti saranno i primi passi che entrambi dovranno fare, insieme, per costruire il loro futuro.
L’autrice, con la sua scrittura limpida, intensa e scorrevole e il suo stile inconfondibilmente coinvolgente, ci racconta a POV alterni una storia che cattura il lettore fin dalle prime pagine; che sa di dolore, di speranza, di lacrime salate e soprattutto di amore. Non potete lasciarvi scappare i suoi romanzi per nessun motivo! - Ale  


VALUTAZIONE

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos