domenica 23 aprile 2017

Recensione: "700 giorni" di Floriana Naso

Pubblicato da AlessiaM a 16:56:00
Ben trovati Readers! Vi lasciamo ad una nuova recensione!! 

Titolo: 700 giorni
Autrice:Floriana Naso
Pagine: 256
Prezzo: 14,00 Genere: Romanzo Link d'acquisto: AMAZON

Trama: “Sentiva quei profondi occhi nocciola penetrarle la carne. Come avrebbe potuto dirgli che era finita?”
Finisce così la fugace storia tra Christian e Chloe, figlia viziata della borghesia torinese. Un padre autoritario e pretenzioso, una madre amorevole ma soffocante la legano fino a farle desiderare la trasgressione. Per questo Chloe rigetta i sentimenti e vede in ogni persona uno strumento per raggiungere i propri obiettivi.
La relazione con Christian non è sufficiente, perciò la giovane donna intraprende un torbido viaggio attraverso il cyber sex, alla ricerca di emozioni al limite. Tuttavia, persino il web non soddisfa la sua sete di adrenalina; sarà l’incontro con la conturbante Ginevra a sconvolgerle la vita, seppure esso le riserverà tragiche conseguenze.
Il rifugio di Chloe sarà uno sconosciuto con il quale intreccerà una relazione virtuale dal finale inaspettato e sorprendente, che vale tutto il romanzo e che te lo farà ricordare per sempre.



Recensione: Quella che l'autrice ci racconta in "700 giorni" è una storia terribilmente vera per molte persone.
È la storia di Chloe, una donna di 30 anni che lavora nella gioielleria di famiglia. Proprio con la famiglia però non ha il migliore dei rapporti: si dimena infatti tra il padre, che le ricorda sempre che il lusso e l’agio nel quale vive sono solo merito suo e quindi immeritati da parte di Chloe,  e la madre, che non riesce mai a dimostrarsi apertamente dalla parte della figlia e preferisce non inimicarsi il marito per non creare discussioni.

La sua vita sentimentale non è da meno: insoddisfatta  del rapporto con il suo fidanzato Christian, decide di lasciarlo, e, con l’intento di fare esperienze diverse, s’iscrive a un sito d’incontri dove conosce Ginevra. Sarà proprio con lei che si farà trasportare da quelle emozioni che stava disperatamente cercando. Ma quello che era partito come un semplice momento di svago e scoperta, diventerà per Chloe un vero e proprio incubo.

Cosa sarebbe stato provare quelle sensazioni di persona se già così si erano mostrate dirompenti?

Voleva scoprirlo a ogni costo.

Nonostante il libro contenga molte scene esplitice, non è mai volgare. Anzi, l’autrice è riuscita a descriverle con estrema facilità e chiarezza, tanto da permettere a chi legge, di percepire ciò che va oltre il solo rapporto fisico: la miriade di emozioni e sensazioni che la protagonista prova in quei momenti; il suo profondo bisogno e la ricerca di qualcosa che possa coinvolgerla e sconvolgerla.
Il ritmo della lettura è fluido e scorrevole; non mancheranno dei piccoli colpi di scena o rivelazioni inaspettate, fino a giungere ad un finale tutto da scoprire! 

"Questo libro sarà lunico amico che avrai nei prossimi 700 giorni, uno per ogni pagina; esattamente il tempo che ho trascorso senza di te.

Lettura dunque sicuramente promossa e consigliata ad un pubblico che non si lascia influenzare dai soliti stereotipi.

  L'AUTRICE 
Floriana Naso classe ’76, è una scrittrice appassionata, moglie e madre di due bambini. «700 giorni» è il suo romanzo di esordio, il primo passo verso quella che definisce essere la sua dimensione, la scrittura.

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos