venerdì 5 maggio 2017

Recensione: "Un' altra vita" di Cristian Rossi

Pubblicato da Morena a 16:48:00
Eccomi qui con una nuova recensione. Oggi vi parlerò di "Un' altra vita" di Cristian Rossi. Attenti ai possibili spoiler.

Titolo: Un'altra vita
Autore: Cristian Rossi
Editore: Self
Prezzo: 0,99 (ebook)

TRAMA: Alessio è un padre di famiglia disattento e un marito poco presente. Ben presto la vita gli chiederà di fare i conti con i propri errori e lui si troverà costretto ad affrontare un percorso tortuoso e dal destino incerto. Mentre la figlia combatte contro una malattia in continua evoluzione e la moglie lo abbandona per un ragazzo più giovane, Alessio vede tutta la sua vita andare in frantumi e, incapace di reagire, si ritrova a commettere una serie di errori. Un giorno il destino gli fa incontrare Asia, una ragazza affascinante e dal passato difficile che riuscirà a dimostrare che il mondo va affrontato con determinazione e col sorriso. La vita di Alessio cambia: sembra più sicuro e finalmente esce dal baratro della paura e della desolazione; ma quando la vita ti fa un regalo poi pretende sempre qualcosa in cambio…


RECENSIONE: Allora, vi dico fin da subito:questo è un libro molto triste ma molto bello; ti fa riflettere sulle cose importanti della vita e sul come noi oggi, le diamo per scontate; ma partiamo dall'inizio.
Il protagonista è un ragazzo che ha sempre sognato di avere una famiglia tutta sua, ma quando finalmente sembra sia riuscito a realizzare il suo sogno, questo va in frantumi in un batter d'occhio. Non solo scopre che la moglie lo tradisce con un ragazzo molto più  giovane, ma che lei...  TA DAAA (è meglio se lo leggete per scoprirlo ahahha). 

Come se ciò non bastasse, scopre che la sua unica figlia e oramai unica ragione di vita, rischia di morire. Ma un giorno arriva lei, Asia, che sembra portare un cambiamento nella vita di Alessio. In realtà però le cose non andranno come sperato...e qualcosa andrà storto.
La cosa che non mi è  piaciuta è  il fatto che tutti vanno contro Alessio,non si rendono conto che lui in un momento sta perdendo la sua  intera famiglia e nessuno gli è  accanto ,nemmeno i genitori! E in più la moglie, cerca di passare per la vittima della situazione!

A parte questo, il libro ha un significato molto profondo: oltre a sottolineare l' importanza del cogliere  ogni attimo della vita e di non sprecare neanche un minuto  perché  è  preziosa; ci porta anche a riflettere sulla necessità di non dare per scontato nulla, e che anche quando ci sembra che le cose stiano andando di male in peggio, è necessario trovare sempre la forza di rialzarsi, bisogna dare il meglio di se in qualsiasi  occasione, anche solo con un sorriso.
Il finale mi ha sorpresa e scioccata: non me lo sarei mai  aspetto, ma va bene così! E' anche questo il bello di leggere sempre libri diversi, avere la possibilità di esserne meravigliati!
Per concludere, questo è un libro che consiglio  e che ci da modo di pensare molto.

Alla prossima recensione.

                  -Mory

1 commenti:

Cristian Rossi on 6 maggio 2017 15:28 ha detto...

Grazie Morena, grazie di cuore :-)

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos