venerdì 4 agosto 2017

Recensione: "La strada per Cripple Valley" di Cristina Bruni

Pubblicato da AlessiaM a 10:17:00
Ben trovati Readers! Vi parlo in anteprima di "La strada per Cripple Valley" di Cristina Bruni, romanzo edito Triskell Edizioni e in uscita proprio oggi!

Titolo: La strada per Cripple Valley
Autore: Cristina Bruni
Genere: Contemporaneo
ISBN: 9788893122573
Lunghezza: 194 pagine
Prezzo: € 4,49 

Data di pubblicazione: 4 Agosto


Trama: Jamie Wheetney è cresciuto sentendosi dare dello "strambo" e del "difettato", con un patrigno che sfogava su di lui tutte le sue frustrazioni. All'età di undici anni incontra Jonathan Meechum, che lo salva dai bulli della scuola. Jonathan diventa ben presto il suo unico amico, il fratello che avrebbe sempre voluto. Il suo tutto. Fino a quando se ne innamora. 
Ma quando una notte nei pressi del fiume Mississippi Jamie dichiara il suo amore, Jonathan gli volta le spalle, abbandonandolo su una strada. I due si ritroveranno tre anni dopo in Colorado, nella cittadina universitaria di Cripple Valley, e dovranno imparare a ricucire il loro rapporto tra menzogne, rabbia trattenuta e sentimenti mai rivelati.

Recensione: Tra le pagine di questo romanzo mi sono sentita a casa. Ho sempre amato questo genere di storie e la trama di questa di cui vi parlo oggi mi ha rapita a prima 'vista'.. Credo che in molti possano riconoscersi in una storia del genere, a prescindere dal tipo di coppia di cui parla

A molti sarà capitato nella vita di fare di tutto, di sacrificare tutto ciò che avevano, pur di aiutare la persona che tanto amavano. Se poi quella persona che per tanto tempo è stata il centro del tuo mondo, l'unica con la quale ti sentissi a tuo agio e con la quale ti sia riuscito a confidare, un giorno ti deludesse? Se non fosse disposta ad accettarti e ad amarti per come sei? 

L'unica soluzione possibile sarebbe quella di ricominciare da capo, allontanarti dal luogo e dalla persona che tanto ti ha fatto soffrire e tentare di ricostruire la tua vita.
Ma se ad un certo punto, quando finalmente pensavi di esserti rialzato e di poter andare avanti lasciando andare il passato, quest'ultimo ripiombasse nella tua vita? Cosa faresti?

E' proprio quello che succede al protagonista di questo romanzo, Jamie. Un ragazzo di cui ci si innamora fin dalle prime pagine: fin da piccolo è stato maltrattato dal patrigno e preso di mira dai bulli della scuola. Incapace di difendersi ha sempre subito tutto con passività e rassegnazione, finchè un giorno a salvarlo arriva Jonathan. 
Jonathan, più grande di tre anni, sembra già un ragazzino maturo e impavido e sarà proprio lui a diventare il suo primo e unico amico.
Quel giorno in cui Jamie aveva solo 11 anni e in cui conoscerà Jonathan, sarà fondamentale nella sua vita e anni dopo i due saranno ancora profondamente legati. Ma con il passare del tempo, per Jamie, quell'affetto fraterno è mutato, trasformandosi in qualcosa di diverso, qualcosa che ha tentato di nascondere.

Arriverà però il momento in cui fare finta di nulla diventerà impossibile e Jamie si giocherà il tutto per tutto, confidando all'amico di essersi innamorato di lui. Ma purtroppo non sempre le cose vanno come speriamo e Jamie dovrà fare i conti con la realtà quando Jonathan gli volterà le spalle, tagliandolo fuori dalla propria vita. Per Jamie il colpo sarà duro... nonostante fosse ben consapevole di avere poche speranze, ci aveva sperato per un istante, ma invano. Ma è certo che ora non avrà il rimpianto di aver taciuto, essendo invece consapevole di aver fatto ciò che sentiva.


Gli voltò le spalle, quelle stesse spalle che solo qualche ora prima gli aveva assicurato che sarebbero state sue per un po’ di conforto, e se ne andò, sparendo dentro la casa.

Jamie si sentì svuotato di ogni forza. Si lasciò andare sullo scalino, accasciandosi come un palloncino sgonfio, le labbra tremanti e il cuore pesante.

Aveva perso Jonathan.”
 
  
Tre anni dopo vedremo un Jamie ventenne apparentemente cambiato... scopriremo come ha vissuto e cosa ha fatto per tirare avanti in quel periodo di vuoto e vedremo come vive ora la sua vita. Il suo nuovo obiettivo è quello di cambiare strada per tentare di migliorarla: nuova identità, nuovo migliore amico e nuove persone che lo circondano.
Ma la sofferenza a causa del suo passato non l'ha mai abbandonato e la paura di essere nuovamente rifiutato da qualcuno e gettato facilmente via, lo frena dall'instaurare un rapporto con gli altri. Ma soprattutto gli rende difficile lasciarsi andare con un ragazzo che non sia Jon, il cui ricordo  popola ancora i suoi sogni, tutte le notti.

Sarà per puro caso che a Cripple Valley, la piccola cittadina in cui Jamie vive ora, che i due si rincontreranno. Prima sembrerà la sfortuna a farli incrociare finché Jamie comincerà a pensare che sia stato il destino a farli ritrovare con l'intento di dargli modo di parlare e fargli chiudere definitivamente con il passato. 
Ma tornando in contatto con Jon, Jamie verrà a conoscenza di tante cose che ignorava e a quel punto dovrà mettere nuovamente in discussione gli eventi del suo passato, o almeno quelli che credeva fossero stati eventi del suo passato.  

Forse, le cose non stanno così come credeva. Forse vale ancora la pena di sperare e di lottare per quell'amore che non ha mai dimenticato.
Forse la vita ha in serbo per lui un futuro migliore. Siete curiosi di sapere cosa succede dopo? Beh, non dovete far altro che correre a leggere il romanzo.

Ho trovato questa lettura molto scorrevole, non eccessivamente lunga ma nemmeno troppo corta: è stato dato il giusto spazio a tutto, agli eventi e alle emozioni dei protagonisti, a cui mi sono immediatamente affezionata. Lo stile dell'autrice è molto chiaro e non eccessivamente costruito bensì molto vicino al linguaggio che usiamo anche per dialogare e parlare, rendendo così la lettura immediata.
Sicuramente se fosse stato un poco più lungo non mi sarebbe dispiaciuto perché non avrei mai voluto mettere la parola fine a questa storia e arrivare a girare l'ultima pagina del romanzo!  Ma purtroppo si arriva sempre ad una fine, in ogni cosa. E non si sà mai, che questa segni un nuovo inizio!


 VALUTAZIONE


Alla prossima recensione! - Ale 

2 commenti:

Cristina Bruni on 4 agosto 2017 16:16 ha detto...

Grazie di cuore ❤️

AlessiaM on 6 agosto 2017 15:34 ha detto...

E? stato un piacere <3 E ancora complimenti!!

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos