venerdì 15 settembre 2017

Recensione: "Giochi di ruolo" di Morticia Knight

Pubblicato da AlessiaM a 07:27:00
Ben trovati! Oggi vi parlo di  "Giochi di ruolo" di Morticia Knight, edito  Quixote Edizioni.


TITOLO: Giochi di ruolo
TITOLO ORIGINALE: Role Play 

SERIE: Play #1 

AUTORE: Morticia Knight 

TRADUZIONE: Aria Zanchet 

GENERE: Contemporaneo 

AMBIENTAZIONE: Hollywood 

FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf)  

PAGINE: 144 

PREZZO: 3,39 € su Amazon, Kobo, Itunes, Store QE 

DATA DI USCITA: 15 Settembre 2017 



TRAMA: A qualcuno piace violento... 

Terry Patterson, fotografo di Hollywood, ama il suo lavoro. Ma quando si parla di storie d'amore, non ha nulla da raccontare. Almeno non più. Da quando Phil Watts, produttore, si è improvvisamente trasferito a Toronto per un impiego decisamente remunerativo, Terry è deciso ad andare avanti con la sua vita. In fondo, la loro relazione era appena iniziata quando tutto è sfumato. Anche se è ancora innamorato di Phil, dopo tre anni, non è ora di lasciar perdere? 
Phil ha imparato nel modo più duro che da una parte ci sono la professione e la carriera, dall'altra c'è l'avere qualcuno al proprio fianco da amare e di cui prendersi cura. Il lavoro di produttore a Toronto lo ha reso freddo e solitario, ma l'incontro inaspettato di una notte, in un bar, ha segnato una svolta. Ora che è tornato in città, Phil è pronto a sfruttare quello che ha imparato mentre veniva addestrato per diventare un Master, ed è determinato a reclamare il suo ragazzo. 
Terry nota qualcosa di diverso in Phil, quando accetta con riluttanza la sua richiesta di incontrarlo. Anche se stenta a credere alle promesse dell’uomo, che gli dice che questa volta il suo cuore sarà al sicuro, non può negare l'intensità della chimica che ancora condividono. Quando Phil gli rivela le sue intenzioni, Terry è scioccato ma curioso. Quando discutono della possibilità di provare a instaurare una relazione con Terry nel ruolo di sottomesso e con Phil in quello di Dom, una cosa in particolare risveglia l'interesse di Terry. Phil parla di giochi di ruolo e c'è una fantasia che Terry ha sempre avuto, ma che è sempre stato troppo in imbarazzo per confessare. Phil acconsentirà a soddisfare la fantasia più oscura di Terry?


Recensione:  Terry è di professione un fotografo di Hollywood abituato ad avere a che fare con gli innumerevoli attori, attrici, registi e quant’altro che negli ultimi anni sono stati protagonisti dei suoi scatti. La sua ultima storia seria risale a tre anni fa con Phil, uno sceneggiatore che per impegnarsi nel suo lavoro si è trasferito a Toronto, interrompendo così la loro seppur breve frequentazione. Dopo di lui nessun altro è riuscito a suscitare il suo interesse e ormai l’amore e qualcosa che gli è estraneo. Terry infatti si sentiva molto attratto da lui seppure i due si conoscessero da poco tempo e aveva la sensazione che se la loro relazione fosse continuata sarebbe arrivato a provare per lui qualcosa di molto più forte, e dunque avrebbe rischiato di soffrire.
Phil nel frattempo a Toronto è stato completamente risucchiato dal suo lavoro che lo ha trasformato in un uomo freddo e cinico dedito solo al lavoro. Ciò che Terry non sospettava a quei tempi, era che anche Phil era già profondamente innamorato di lui ma aveva paura di affrettare troppo i tempi e che se gli avesse confessato di amarlo così presto lo avrebbe spaventato; e così quell’offera di lavoro è stata la perfetta scusa per mettere le distanze dal ragazzo. Ma fin da subito Phil si è reso conto di aver fatto un enorme sbaglio ad abbandonare Terry e a non aver lotatto per il loro amore, ma ormai quel che è fatto è fatto. Un giorno però, un incontro in un bar con un uomo, ha cambiato la sua vita…un incontro che lo ha reso l’uomo che oggi. Dopo anni di ‘addestramento’ Phil torna ad Hollywood con l’intento di riconquistare Terry e di iniziare con lui una nuova relazione, questa volta su un piano completamente diverso.



“Probabilmente era troppo tardi e non aveva idea di come Terry avrebbe reagito ai cambiamenti nella vita di Phil, ma non si sarebbe mai perdonato se non ci avesse almeno provato. Per quanto lo riguardava, l'amore non se n'era mai andato. Se fosse stato fortunato, magari Terry teneva ancora a lui almeno un po'.”



Terry si accorge ben presto che qualcosa in Phil è cambiato dall’ultima volta in cui si sono visti e quando quest’ultimo gli rivela la verità, Terry ne rimane sorpreso, sconvolto, ma allo stesso tempo fortemente incuriosito ed affascinato. Infatti c’è sempre stata in lui la sensazione di non essere soddisfatto di quello che aveva con gli uomini e il desiderio di sperimentare una serie di fantasie che non aveva avuto mai il coraggio di ammettere con nessuno, nemmeno con Phil. Riprendere il rapporto con Phil da dove l’avevano interrotto non sarà facile, dovranno superare le iniziali sensazioni di imbarazzo e disagio che aleggiano tra i due ad essersi incontrati dopo tre anni e inoltre per Terry sarà difficile mettere da parte tutta la rabbia che ha provato verso di lui e il dolore che gli ha procurato l’uomo allontanandosi da lui e troncando la loro relazione. Per tutto questo tempo Terry non ha fatto altro che chiedersi in cosa avesse sbagliato e se davvero non fosse all’altezza di un uomo del genere e irrimediabilmente tutti questi pensieri hanno avuto ripercussioni sulla sua autostima e sulla sicurezza di sè.

Phil sarà il più sincero possibile questa volta mostrandosi in tutto il suo essere, all’uomo che ha sempre amato e che ora lotta per riconquistare. In tutto il tempo che sono stati separati non ha mai smesso di pensare a lui, ma doveva prima ritrovare se stesso e accettarsi per quello che è davvero, prima di poter ritornare a reclamarlo come suo e a dimostrare di meritare la sua fiducia.

I due si abbandoneranno al piacere, al bisogno fisico e carnale, daranno sfogo a tutte le loro fantasie, ai loro desideri più nascosti dritti verso l’appagamento e la soddisfazione… vivranno la frenesia dei corpi che si scontrano, il tremolio delle mani, il battito accelerato del cuore e il respiro affannato.





“Phil era sempre stato il tipo d’uomo che prendeva il controllo, cosa che Terry adorava. Non gliel'aveva mai lasciato capire, ma ogni volta che diventava rude a letto, tenendogli i polsi stretti insieme sopra la testa, mentre lo scopava forte, o magari premendogli la faccia contro la parete e poi divaricandogli le gambe con le sue, prima di sbattergli dentro il suo cazzo, lo eccitava più di ogni altra cosa. Era sempre stato troppo in imbarazzo per confessarlo, ma era felice quando Phil sicomportava così.





La lettura scorre veloce facendo immergere completamente il lettore nella storia anche grazie ad uno stile semplice e chiaro, molto diretto ma curato. Le scene intime tra i due saranno ovviamente molto Hot ma perfettamente corrispondenti alle aspettative e inerenti al tipo di argomenti e genere di cui tratta. Questo primo romanzo della serie non è molto lungo, anzi è abbastanza breve e questo rende anche la lettura meno pesante di quanto farebbe uno più lungo anche se a mio avviso, una manciata di capitoli in più non avrebbe guastato e magari si sarebbe potuto dedicarli ad una caratterizzazione dei personaggi ad un livello più profondo....dato che quest'ultima mi è parsa non molto ben definita.

Per fortuna però torneremo presto a leggere di questi due protagonisti nel secondo volume della serie! Dunque a presto e alla prossima recensione!  - Ale



 VALUTAZIONE

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos