mercoledì 10 gennaio 2018

Recensione: "Al cuore... si comanda (Parte II°)" di Lexie Nicholls

Pubblicato da AlessiaM a 09:36:00
Ben trovati!! E' in uscita oggi 10 Gennaio, la seconda parte di un romanzo che ho adorato, ovvero "Al cuore… si comanda – Parte II°" di Lexie Nicholls. Ve ne parlo in questa recensione....Pronte per il ritorno del tenente Matthews?!


Titolo: Al cuore… si comanda – Parte II°
Genere: Contemporary Romance
Editore: Self Publishing
Data di uscita: 10 Gennaio 2018
Prezzo: 2,99 euro
Numero pagine: circa 340
Formato: ebook

Trama: Se pensate che innamorarsi di un soldato burbero e arrogante come il tenente Matthews sia un’impresa semplice, vi correggo subito.
Siete completamente fuori strada.
E il fatto che l’uomo che amo sia tornato da me non implica necessariamente che non possa più fuggire a gambe levate per colpa di un gatto prepotente, di un gruppetto di amici strampalati e di una manciata di parenti un po’ fuori di testa. Perché volente o nolente, il“pacchetto-Natalie Parker”include anche loro.
Ma non finisce qui, perché in agguato c’è sempre l’esercito.
Gran brutta bestia l’esercito...
Perché contro di lui è difficile gareggiare e ancor più difficile vincere.
E così, il sentiero che conduce alla felicità diventa un saliscendi di cadute imbarazzanti e di conquiste coraggiose, di amare sconfitte e di sudate vittorie.
Ma sapete cosa vi dico?
Che con gli alleati più folli, con un pizzico di sano ottimismo e una valanga di sesso più rovente di una fornace, si arriva sempre dove si vuole.
Sempre.
Parola di Natalie Parker.  


Recensione: Non stavo più nella pelle gente!! Ero in trepidante attesa dell'uscita di questo romanzo per poter tornare a leggere la storia di Natalie e Logan, e devo dire che questo secondo volume ha risposto a tutte le mie aspettative. Ma, dove eravamo rimasti?
Natalie, alla fine del volume precedente, aveva interrotto la sua 'relazione' con il nostro bel Marine perché, con il passare del tempo vi si era irrimediabilmente affezionata iniziando a provare qualcosa e non era più disposta ad accontentarsi solo del sesso; ma sapendo bene che Logan non era disposto a darle quello che voleva nè ad iniziare una relazione seria, ha deciso di tagliare tutti i ponti con lui.

Questo secondo volume parte proprio dal periodo post-rottura, durante il quale possiamo sentire tutta la sofferenza e quel sentimento di delusione che Natalie avverte chiaramente, da giorni chiusa in casa e che nemmeno le amiche riescono a tirare su di morale.  Con il passare dei giorni Nat inizia a rassegnarsi all'idea della fine della loro relazione ancor prima che questa potesse iniziare; decide di mettere un punto a tutto quello che c'è stato e di ricominciare, tentando di dimenticare e rimettere in piedi la sua vita. Beh, più facile a dirsi che a farsi!

A complicare le cose ci penserà il nostro tenente Matthews, che sarà anche un arrogante, cocciuto e stronzo Marine, ma è anche dannatamente sexy ragazze!! Qualsiasi donna lo incontri non può fare a meno di soccombere dinanzi a quella carica di sensualità ed erotismo che emana e devo dire che quando si tratta di lui conviene avere sempre un ventaglio a portata!
Logan dopo quella discussione con Nat non si è più fatto sentire, convinto che fosse meglio così e di evitarle ulteriori sofferenze qualcora avessero continuato a vedersi, nel momento in cui fosse ritornato attivo nei Marine.
Il nostro ragazzone però non aveva fatto i conti con i suoi sentimenti dei quali inizierà a prendere coscienza man mano: non può fare a meno di ribollire di gelosia al solo pensare a Natalie con un altro uomo e soprattutto non smette di pensare a lei dal momento della loro rottura, sentendone fortemente la mancanza.  E allora tornerà alla carica, irrompendo nuovamente nella vita della nostra protagonista e deciso questa volta a cambiarla in meglio. Ma la ragazza non si lascerà ammaliare dal suo sguardo e dalle sue parole e deciderà questa volta di farlo sudare sette camice per poter riacquistare la sua fiducia e far si che lei gli dia una seconda opportunità.


"«Forse da te voglio di più» ringhia di nuovo.
Poi mi prende il mento con delicatezza e mi solleva la testa, costringendomi a guardarlo finalmente negli occhi. «Potremmo provarci, a stare insieme intendo. Non sono pratico di queste cose, ma mi sono reso conto che, per qualche assurdo motivo, non riesco a starti lontano.»"


I buoni propositi da soli però non portano sempre lontano: Logan infatti è spesso impacciato e non sà come comportarsi in determinate occasioni, proprio perché fino a quel momento non ha mai avuto una relazione seria ed una fidanzata nella sua vita. Vi lascio immaginare i piccoli guai che combinerà e che faranno infuriare la nostra Nat, facendola vacillare più volte sulla solidità di quel nuovo rapporto e sui loro sentimenti. Ma Nat ormai non può negare quello che sente per lui: non riesce in alcun modo a separarsene, quando sono a letto insieme condividono una connessione speciale che va oltre la semplice attrazione fisica e che spaventa entrambi, ma che ormai non possono far altro che accettare. 
Logan però ha ormai accettato quelle nuove sensazioni che solo lei le fa provare ed è ora deciso ad averla e a non lasciarla più andare: userà qualsiasi mezzo avrà a disposizione e farà ovviamente affidamento anche su quello che è convinto lei provi per lui, per convincerla a perdonarlo.


"«Logan…» la voce mi si strozza in gola, mentre stringo le braccia in modo convulso attorno al suo collo.
È una sensazione troppo intensa e ho quasi difficoltà a respirare, perché farlo senza barriere è come percepirsi per la prima volta e in un modo così intimo da far venire i brividi.
«Lo so, piccola. Lo so.»"


Vederli barcamenarsi in questa relazione che procede a mille all'ora è stato estremamente divertente; entrambi hanno dovuto imparare a comunicare, ad aprirsi all'altro, a farvi affidamento. Logan ha dovuto fare i conti con una gamma di emozioni e sensazioni a lui sconosciute: la gelosia, la rabbia, la dolcezza, il vuoto che avverte quando sono lontani, quel palpitare del cuore ogni volta che lei gli sorride o lo bacia, il senso di protezione che sente solo per lei; per lui è tutto nuovo e come ho detto prima non sa bene come comportarsi, questo lo porterà delle volte a fare qualche piccolo errore, ma che ovviamente gli perdoniamo subito. Non è così? :D
In questo volume vediamo i protagonisti dialogare con tanti altri personaggi: le amiche ed amici di Nat, le loro rispettive e numerose famiglie, i vicini e i colleghi di lavoro. Ognuno di loro ha avuto il proprio ruolo nella storia, che questo sia piccolo o grande, ed hanno contribuito a riempire le loro giornate; tutti loro sono stati dei personaggi esilaranti e divertenti ma anche seri quando necessario, ed alcuni di loro come ad esempio i genitori di Nat o le sue amiche sono stati fondamentali per la ragazza, soprattutto dopo la rottura iniziale con Logan. Inoltre vedremo quest'ultimo cambiare e maturare grazie all'amore per Natalie, si prenderà carico delle proprie scelte e della propria vita, imparerà ad essere più responsabile, ad amare e a progettare un futuro con lei.  



Quando le cose sembrano andare per il meglio però ecco che torna a galla un enorme e gigantesco problema: Logan viene convocato a presentarsi alla base militare per un incontro che la maggior parte delle volte vuol dire 'tornare in servizio attivo'. La notizia lo destabilizza completamente perché quello vorrebbe dire tornare in missione e separarsi da Nat per chissà quanto tempo, lasciandola sola ed in balia dell'incertezza e della sofferenza. Logan sa bene cosa provano le mogli o le compagne dei soldati, perchè nei tanti anni di servizio ha assistito a molte vicende del genere che coinvolgevano i suoi compagni. Sà quanto per entrambe le parti ciò vuol dire altro dolore e difficoltà e non se la sente di far stare male Nat ancora una volta; ed allora ancora una volta la allontanerà causandole non volutamente altro dolore e se possibile questa volta è ancora più forte perché lei si è accorta di amarlo profondamente e di non poter fare più a meno di lui. Ma cosa possiamo fare quando chi amiamo non accetta di essere aiutato, salvato? Quando non si fida ciecamente di noi e del nostro amore?


"Logan ha mollato. Senza nemmeno provare a lottare per noi.
E io gli ho confessato di essere innamorata di lui, proprio nell’occasione meno adatta tra tutte quelle che ho avuto a disposizione fino ad ora.
Patetica... mi sento assurda e patetica.
Prendo un ultimo profondo respiro, che mi costa una fatica immensa. Getto la spugna e mi arrendo anch’io, perché sono davvero sfinita da questo scambio di parole più tagliente di un rasoio.
Perché esiste un limite oltre il quale neppure una donna disperata come me può spingersi senza il rischio di vedere la propria dignità calpestata come l’erba sotto la suola di una scarpa.
«Quindi è un addio?» la mia voce è a malapena udibile.
«Credo di sì» risponde avvilito senza riuscire a sollevare lo sguardo ancora fisso sulla parete di fronte a lui."


Cosa riserverà il destino ai nostri protagonisti? Non mancheranno dei colpi di scena ed alcuni di questi porteranno anche un velo di azione nel romanzo lasciandoci con il fiato a mille e rimescolando le sorti della vicenda
Super coinvolgenti le scene intime ed hot tra i due, vi avverto preparate nuovamente il ventaglio perché sentirete molto calore, trascinate dalla sensualità del nostro bel tenente. Anche in queste scene però non mancherà quel velo di ironia che contraddistingue questi due romanzi dell'autrice, che ha saputo creare il giusto mix dando vita ad una storia perfetta e che ho adorato fin da subito. 
In alcune scene non ho fatto altro che ridere, sorridere e divertirmi lasciandomi coinvolgere dalla pazzia di Nat, delle sue amiche e di quel gatto combina guai. 
Che altro dirvi? Correte a leggerlo perché non ve ne pentirete! - Ale 


VALUTAZIONE 

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos