giovedì 22 febbraio 2018

BLOG TOUR: "Love & Ink" di JD Hawkins - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 18:06:00

Love & Ink di JD Hawkins
Data di uscita: 21 febbraio
Genere: Contemporary Romance
Designer: Letitia Hasser from RBA Designs

           
TRAMA (ITA)
TRADOTTA DA NOI, SE PRENDETE CITATE.
Sono un tatuatore di fama mondiale con una lista d'attesa di sei mesi. Tutti mi stanno implorando di mettere il mio inchiostro su di loro. Sono la merda più piccante di L.A., e posso avere qualsiasi ragazza che voglio. Quindi l'ultima cosa che mi aspettavo era di vedere Ash Carter entrare nel mio negozio e farmi saltare. 
Ho passato gli ultimi sette anni a scopare metà delle donne nell'emisfero settentrionale, ma nessuno potrebbe avvicinarsi alla ragazza che ho mi sono lasciato alle spalle. Ash era il mio mondo. Ma per proteggerla, dovevo lasciarla andare. È stato il più grande errore della mia vita. E ora farò qualsiasi cosa per riaverla. 
Sono passati sette anni dall'ultima volta che abbiamo parlato. Sette lunghi anni di tentativi di ignorare il ricordo della sua pelle, i suoi occhi, la sua incredibile sicurezza. Lei è tutto ciò che ricordo. Ancora testarda, esuberante e sexy da morire. Dicono che dovresti perdonare e dimenticare. Ma Ash non potrà mai dimenticare quello che ho fatto. E non io potrò mai perdonare me stesso. 
Lei ha lasciato un segno permanente nel mio cuore. 
Ma anche se lei mi riprendesse con sé, saremo in grado di superare il passato? Saremo in grado di andare avanti verso il nostro futuro? 


Recensione: Questa si dimostra una storia tormentata fin dall'inizio, ma andiamo per gradi. Teo e Ash hanno un passato in comune: si conoscono fin da ragazzini e durante gli anni del liceo hanno avuto una relazione durata circa tre anni. La sera del ballo scolastico di fine anno i due dovevano presentarsi lì insieme, ufficialmente per la prima volta dopo essersi sempre nascosti. Infatti non hanno vissuto la loro relazione alla luce del sole e per due motivi: il primo è il padre di lui, uomo poco raccomandabile che entrava ed usciva continuamente di prigione, questo si ripercuoteva sulla reputazione del figlio Teo che quindi veniva additato un poco di buono come il padre; a questo è legato il secondo motivo ovvero l'ovvia conseguente avversione del padre di lei verso la loro relazione.

La sera del ballo però succede qualcosa: Teo non si presenta lasciandola lì da sola. Come se ciò non bastasse, per proteggerla sparisce dalla città senza dirle nulla, senza lasciare un biglietto o un messaggio, scomparendo dalla sua vita.
Passano così sette anni nei quali i due non si sono più sentiti pur conservando quel ricordo e quell'amore ancora vivi.
Il loro incontro avviene per caso: Ash infatti si reca in uno studio di tatuaggi per farsi tatuare appunto, l'immagine della mamma. E' proprio in quello studio che i suoi occhi incontreranno di nuovo quelli di Teo, che è proprio il tatuatore con cui aveva appuntamento. Quel loro incontro non è programmato e assolutamente inaspettato, ed in un momento risalgono a galla tutti i ricordi e tutto il dolore degli anni passati. Ash scappa via decisa a non avere più nulla a che fare con lui, ma Teo, che non l'ha mai dimenticata prenderà la palla al balzo e approfittando del loro incontro improvviso tenterà di parlarle per far sì che lei gli dia un'altra opportunità. Perché se forse in passato non la meritava, ora è un altro uomo e lotterà per lei.
Ma ciò che è successo sette anni prima è ancora un mistero nascosto nell'ombra: Teo non è disposto a parlarne perché ciò farebbe soffrire Ash, ma lei è caparbia e non si arrende. I due litigano, si avvicinano, si allontanano, condividono dei momenti di intimità (hot come tutte le storie di JD Hawkins), sentono di essere finalmente completi ora che si sono ritrovati, eppure quel segreto impedisce al loro amore di sbocciare completamente. Ash potrà perdonarlo solo venendo a patti con quel segreto, solo conoscendo la verità e facendosene una ragione. Ma il desiderio di Teo di proteggerla è più forte di ogni cosa e si rifiuta categoricamente di rivelarle tutto. Ash allora lo allontana di nuovo, decisa a riprendere in mano la sua vita e dedicarsi al lavoro che ha sempre sognato, cancellando ogni distrazione. Teo è perso senza di lei e non può permettersi di sbagliare ancora e di perderla per la seconda volta.

Quel segreto, una volta rivelato però costerà caro ad Ash, che dovrà mettere in discussione tutte le sue certezze e la vita che ha sempre vissuto.
Cosa sarà mai successo quella sera di sette anni prima? Cosa ha spinto Teo a lasciarla e a scomparire dalla sua vita? Riuscirà Ash a perdonarlo?


"In questo momento, non c'è niente che io voglia più di un suo bacio"


Ancora una volta lo stile dell'autore è curato e allo stesso tempo semplice; il linguaggio diretto, pulito, limpido e senza imperfezioni. Una scrittura coinvolgente fin dall'inizio e soprattutto nelle scene di sesso tra i due, descritte limpidamente e senza veli, ma senza mai esagerare o scadere nel volgare.
Ogni volta che leggo una storia di JD Hawkins ne rimango sempre affascinata, infatti riesce ad attirare la mia attenzione immediatamente, presentando dei personaggi particolari e complicati con una caratterizzazione a trecentosessanta gradi, capaci di provare i più diversi sentimenti dalla tristezza alla gioia, dalla disperazione alla speranza, dall'odio all'amore. Ed è proprio l'amore a far da padrone a tutte le storie che lui scrive, quell'amore vero, forte, passionale, giovanile e allo stesso tempo maturo, quell'amore che si incontra una volta sola nella vita e che delle volte ci lasciamo scappare ma per cui poi lottiamo fino alla fine.
 

 VALUTAZIONE   

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos