domenica 11 marzo 2018

Recensione: "Un amore proibito 2" di Manuela Ricci

Pubblicato da AlessiaM a 13:25:00
Ben trovati Readers! Oggi vi parlo di "Un amore proibito 2" di Manuela Ricci edito Albatros (Il filo), secondo volume della The Prohibited series in uscita il 15 Marzo! La storia è nata un anno fa sulla piattaforma wattpad ed oggi conta cinque milioni di letture. Scoprite cosa ne penso!

Autrice: Manuela Ricci
Data di uscita: 15 Marzo
Genere: New Adult
Costo: Cartaceo 16.90 - E-book 9.90
Edito: Gruppo Albatros il Filo
Pagine: 446

Trama: Damon ed Allyson: due mondi lontani, tempeste su fronti differenti che inevitabilmente si scontrano, il giorno e la notte, il bene e il male, non potrebbero esistere l’uno senza l’altro... ma se invece di attrarsi come due calamite si fossero distrutti a vicenda? Risucchiati dai segreti, dalle bugie, dai misteri e dal pericolo constante che avvolge la vita di Damon, dal passato di Allyson che non la lascia libera di respirare, segnata anche lei fino in fondo all’anima. Insieme hanno affrontato gioie, dolori e urla riuscendo a sopravvivere a quell’amore proibito che li ha separati. Ora, lontani da quell’amore troppo malato, dovranno imparare a camminare da soli, raccogliere i loro pezzi e rimetterli insieme, per tornare a vivere nuovamente. Riusciranno a resistere alla passione travolgente che continua ad unirli? Saranno pronti ad affrontare segreti non ancora svelati? A salvarsi dal baratro nel quale sono precipitati mentre c’è chi continua a bramare alle loro spalle?


Recensione: Il finale del primo volume di questa entusiasmante serie ci aveva lasciato letteralmente con il fiato sospeso e l’adrenalina a mille e nel secondo, la storia riprende proprio da quel momento: Damon ha oltrepassato ogni limite e dopo aver fatto un uso eccessivo di droghe è finito in overdose ed Allyson è completamente distrutta da questi eventi. La ragazza aveva infatti lottato con tutte le sue forze per far sopravvivere quell’amore appena nato ma travolgente e profondo che è arrivato inaspettatamente nelle loro vite ma Damon l’aveva allontanata in tutti i modi possibili pur di non portarla con sé sul fondo del baratro. Il ragazzo non è riuscito ad essere forte e a salvarsi cadendo nuovamente in quel circolo vizioso che lo ha ridotto in quelle condizioni, ma Allyson in cuor suo gli ha già perdonato tutto ed ora l’unica cosa che la preoccupa davvero è sapere quanto sia grave la situazione e ciò che ne sarà di lui, è distrutta dal dolore ed in un fiume di lacrime si dispera e prega per la sua salvezza.



“«Qualsiasi cosa accada, ci ritroveremo» mormoro la nostra promessa. Gli occhi le si riempiono di lacrime. «Aspettami, lasciami un pezzo del tuo cuore, lascialo per me, perché ritornerò, perché io torno sempre da te, Al» le confesso per la prima volta. Il suo volto si nasconde nell’incavo del mio collo. La stringo a me, la cullo fra le mie braccia, e dopo tanto lo sento, sento di essere a casa, con lei.”


Quando tutto sembrava perduto ecco arrivare però una buona notizia, Damon non è in pericolo di vita anche se le sue condizioni sono molto delicate. Al suo risveglio il ragazzo dovrà fare i conti con quanto accaduto e con la sua situazione, venendo a patti con la gravità dei fatti e soprattutto sarà messo difronte la necessità di essere ricoverato in un centro di riabilitazione: da quel momento in poi il nostro protagonista andrà incontro ad un profondo cambiamento, sia fisico che psicologico. Le cure a cui è sottoposto sono rigide e pesanti, sarà sempre nervoso e con  l’umore a terra, il suo corpo risente di tutto lo stress che sta affrontando e inizierà a perdere peso e forza. Allyson potrebbe essere l’unica in grado di portare un po’ di sole in quelle giornate cupe e grigie che sembrano non finire mai, ma lui l’ha allontanata fin dal suo risveglio in ospedale, deciso a non farsi vedere in quelle misere condizioni e soprattutto a non dover vedere la compassione nei suoi occhi.
Il suo percorso non sarà sempre facile perché cambiare da un giorno all’altro e dare un taglio netto a quelle malsane abitudini richiederà tutto il suo impegno, ed ancora una volta Damon si dimostra un personaggio con dei sentimenti a discapito di quanto anche egli pensi: si sente a pezzi, distrutto e non intravede nessuna via di salvezza per se stesso e per la sua anima; sente profondamente la mancanza di Al, l’unica donna che abbia mai amato davvero e questi sentimenti contrastanti lo confondono.


“Le mordo il labbro inferiore, chiudo gli occhi e in questo modo lascio che il mondo scompaia. Le sue labbra sono calde, perfette si adattano alle mie, ci inseguiamo in baci che ricordando i nostri tormenti, mentre i respiri incalzano. La mia lingua la reclama sfiorandole il labbro superiore che si socchiude al mio tocco. Ci ritroviamo come se non ci fossimo mai lasciati. Ed è proprio così, tu mi appartieni piccola, sei la sola cosa che mi tiene ancora in vita, scorri nel mio sangue, vivi nel mio cuore e occupi la mia mente. Con i pollici le accarezzo le guance. «Aspettami piccola, perché io tornerò da te».”


Nel primo volume di questa serie abbiamo scoperto i protagonisti man mano che si svelavano ai nostri occhi con tutti i loro pregi e difetti e con le loro imperfezioni, abbiamo conosciuto i loro sentimenti e i loro desideri, le loro paure e il loro dolore: Damon ed Allyson non potrebbero essere più diversi l’uno dall’altra eppure insieme rappresentano la perfezione, un’esplosione di amore forza e solarità, il loro amore corre alla velocità della luce come una corsa sulle montagne russe, una storia che ci fa sperare e amare insieme a loro, ma anche soffrire e piangere immersi in un mare di emozioni indefinibili. Il viaggio di questi due protagonisti alla scoperta di se stessi e dei loro sentimenti sarà costellato di alti e bassi anche in questo secondo volume: si avvicinano, si amano, si allontanano, si odiano in un crescendo di pathos. Ma per quanto la loro testa gli suggerisca di scappare via, il loro cuore li spinge l’uno nelle braccia dell’altra perché il loro è un amore vero, sincero, puro e che ha dovuto mostrare più e più volte la sua forza e potenza; un amore che spesso ha vacillato schiacciato dal peso del rimorso, del dolore e della paura ma che ogni volta ne esce più forte di prima.


Sto lavorando davvero tanto su me stesso, ma alle volte mi chiedo se ce la farò mai ad essere una persona nuova... degna di lei. Perché io voglio meritarti, voglio prendermi cura di te, e voglio farlo nel modo migliore, ma devo ancora capire come piccola, e tu mi devi aspettare anche se non lo merito devi credere in me.”


Un amore il loro, che li ha fatti crescere, maturare e cambiare, che li mette nuovamente alla prova e ad entrambi viene richiesto un’ulteriore sforzo affinché possano viverlo una volta per tutte alla luce del sole e QUE con tranquillità: Allyson deve fidarsi di Damon e credere nei suoi sentimenti per lei; e Damon dovrà fare appello a tutto il suo coraggio e caparbietà per rimettersi in piedi e poter tornare da lei come un uomo migliore degno finalmente del suo amore.  
Ma spesso le cose non vanno come vogliamo noi e nonostante i loro sforzi ancora una volta il mondo intero e  diversi personaggi della storia, sembrano remare contro di loro. Damon, allontanando continuamente Allyson e non aprendosi completamente con lei rischierà di perderla per sempre perché si sa, a tirare troppo la corda prima o poi questa si spezza. Allyson dovrà puntare ancora una volta su di lui e sulla fiducia dell’amore di Dam, dovrà mettersi ancora una volta in gioco ed essere disposta a soffrire nuovamente per convincere Dam a lottare una volta per tutte per il loro amore. Ma ne varrà la pena o è arrivato il momento per Al di voltare pagina?  Riusciranno a fare i conti con il passato e a vivere questo sentimento senza più problemi e difficoltà? E se invece fosse davvero tutto perduto, destinato a finire?


“«Tornerà Allyson». Rido istericamente. «Non lo conosci, è Damon, lui non si volta mai indietro».
Forse sto parlando più per me che per lui. Forse sono io che mi sto lasciando tutto alle spalle, sono io che sto dicendo un addio silenzioso senza saperlo, forse sono io che non mi volterò più indietro per cercarti. Forse.”


Entrambi i protagonisti sono stati caratterizzati a trecento sessanta gradi in ogni aspetto tratteggiando perfettamente il loro percorso di crescita, sono personaggi veri, reali, che sbagliano e commettono errori così come accade alle persone nella vita reale, che si distruggono a vicenda e allo stesso tempo sono l’uno la salvezza dell’altro: Allyson sembra ora più forte di prima mentre Damon arriva ad abbracciare la parte più fragile di sé e ad accettare la profondità del suo amore per lei e fa di quell’amore la spinta per migliorare una volta per tutte. La lettura non annoia mai, i colpi di scena arrivano inaspettati e lasciano il lettore sorpreso e con mille domande a cui non riesce a trovare ancora risposta; il linguaggio è sicuramente semplice e diretto ma allo stesso tempo curato e molto comunicativo per cui la lettura scorre fluida e senza intoppi accompagnandoti velocemente alle battute finali. Non vi rivelo nulla di più di questa storia perché per sapere cosa succede dovrete leggerla, vi dico solo che se durante la lettura pensavate di aver capito finalmente tutto e di aver potuto predire cosa sarebbe successo in seguito e cosa ci avrebbe riservato il finale, beh credo rimarrete ancora una volta sorprese e con più dubbi di prima!
Che altro dirvi? Super consigliato. Aspetto con ansia il terzo volume per scoprire cosa ne sarà di questa tormentata quanto magica storia d’amore!


VALUTAZIONE

2 commenti:

_StarFreedom_book Ela on 11 marzo 2018 16:31 ha detto...

Grazie infinite per la splendida recensione

AlessiaM on 14 marzo 2018 14:40 ha detto...

Grazie a te <3

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos