mercoledì 30 maggio 2018

Recensione: "Tutto l'amore che meriti" di Valeria Leone

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00
Ben trovati! Oggi vi parlo del nuovo romanzo di Valeria Leone in uscita oggi 30 Maggio, "Tutto l'amore che meriti"

TITOLO: Tutto l'amore che meriti
AUTORE: Valeria Leone
GENERE: contemporary romance
PAGINE: 300 c.a
PREZZO: 2,99 € (offerta lancio 0,99 €)
DATA USCITA: 30 maggio
* Nuova edizione riveduta e ampliata con scene extra.
** Romanzo autoconclusivo.


TRAMA: Può l’incontro con uno sconosciuto che ti sembra di conoscere da sempre cambiarti la vita?
E se quell’incontro fosse stato già scritto da qualche parte?...
Questa è la storia di una ragazza con il cuore blindato, di un ragazzo che scappa e di uno che non si ferma davanti a niente.
“Meriti tutto l’amore del mondo”, questo continuano a ripeterle tutti, ma Sara non ci ha mai creduto.
Lei è la figlia sbagliata, la sorella sbagliata, una virgola alla fine di una frase che dovrebbe terminare con il punto.
Marcello è un ribelle, ha trascorso tutta la vita a fuggire dai legami, ma l’incontro con Sara sovvertirà tutte le sue convinzioni portandolo oltre ogni limite.
A nulla servirà prendere le distanze. Sara ormai è piantata come un chiodo nel suo cuore e non può fare a meno di tornare da lei ancora, ancora e ancora.

Recensione:  Pronti per immergervi in una storia che vi terrà incollati alle pagine fino alla fine? 




Sara è la protagonista di questa travagliata e intensa storia. Anni fa ha perso la sorella, una sorella che non ha mai avuto modo di conoscere e amare ma che ha lasciato un impronta nella sua vita e un vuoto nel suo cuore. Oggi Sara è una donna affermata, lavora in uno studio di commercialisti e abita con la sua migliore amica. Il tempo da dedicare all’amore però è poco o meglio quasi nullo, e le sue storie passate ancora le influenzano il presente. L’ultima sua relazione, quella con Sergio è stata intensa e veloce, ma si è conclusa in un soffio.
Proprio lo studio per cui lavora la incarica di prender parte ad un congresso a Perugia, ed è proprio in quella splendida città e nella hall di un albergo che il suo sguardo incrocia quello di Marcello. I due si osservano e Sara ha la sensazione di averlo già incontrato ma proprio non ricorda dove. Quel primo incontro segna il loro destino e da quel momento in poi le loro strade si intrecciano continuamente. I due si cercano, si vogliono, si desiderano. L’attrazione è innegabile e c’è un sottile filo che li unisce, inaspettatamente. Ma il destino è anche beffardo delle volte, e complice alcuni fraintendimenti li porterà continuamente lontani quando dal passato riemerge proprio Sergio.
Sara è una ragazza bella e dolce ma che non ha mai avuto tanta fortuna in amore. Ed sempre più confusa: Marcello sembrava provare le stesse cose ma poi è sparito mentre Sergio continua a braccarla. Cosa fare? La presenza-assenza della sorella si farà spesso sentire in questa storia, dandole spesso la forza di andare avanti e infondendole coraggio.

Marcello è bello, sexy, affascinante e non è abituato alle relazioni serie e anche lui ha nel suo passato delle ferite non ancora sanate. L’incontro con Sara lo ha completamente stravolto, quella ragazza gli è entrata sotto pelle e non riesce a farla andare via dal suo cuore. E per la prima volta nella sua vita sente una connessione che non è solo fisica. Il loro è un legame forte, profondo e intenso che li ha lasciati stupefatti e travolti dalla passione e dall'attrazione.
Andando avanti con la lettura scopriremo che i due in realtà sono tutt’altro che sconosciuti e che le loro vite erano già entrate in contatto tempo prima. Quando e come, vi chiederete? Beh, per scoprirlo dovrete leggere il romanzo. Vi posso assicurare che alla fine li amerete così come sono, con i loro difetti e le loro imperfezioni.





“Marcello prende tra le mani il mio viso e in un attimo le nostre labbra sono vicine a tal punto da sentire l'una il calore dell'altra. È questione di pochi istanti prima che si uniscano in un lungo bacio, lento, dolce e sensuale. Lui si intrufola nella mia bocca e per me non c'è altra possibilità che cedere al volere del mio corpo, che risponde automaticamente e con ogni fibra a quel contatto tanto desiderato e atteso. Le nostre lingue si cercano, si sentono fin nel profondo, quel bacio fa vibrare le mie corde più intime e sembra essere destinato a non dover finire mai più.
Ogni donna meriterebbe un bacio come questo.”





Sara e Marcello sono due personaggi particolari e che non si riesce subito ad inquadrare: lei spesso insicura ed indecisa, lui abituato a fuggire dai sentimenti. Entrambi hanno lasciato un segno nel cuore dell’altro e dimenticare ciò che hanno vissuto è impossibile. Ma le cose non andranno sempre lisce: i due si cercano e poi si allontanano, si rincorrono e poi scappano, litigano e poi fanno l’amore. Ma una cosa è certa: Sara ha cambiato completamente la vita di Marcello, lo ha reso un uomo migliore, più responsabile e finalmente pronto ad amare. Ma ogni qual volta i due sembrano fare un passo avanti eccoli subito compiere due passi indietro. Si feriscono, si annientano, si allontanano. La paura di soffrire è tanta e non subito riescono a trovare il coraggio di buttarsi e rischiare.




“Sono pronta ad accettare che sia davvero tutto finito? No, non sono ancora pronta, ma con il tempo lo sarò. Ho elemosinato amore per tutta la vita. Meglio niente che le briciole del suo cuore.”




Il romanzo è scritto molto bene, con un linguaggio semplice ma diretto e coinvolgente; procede in un’alternanza di alti e bassi che lascia il lettore senza la possibilità di rilassarsi mai un momento, perché la curiosità di scoprire cosa succede è tanta. Leggeremo a POV alternati e ciò ci darà la possibilità di avere una visione completa della storia, di scoprirne i misteri a poco a poco e di comprendere i sentimenti dei protagonisti. Questo è il terzo romanzo che leggo di questa autrice e non sono rimasta mai delusa, ogni volta è riuscita a coinvolgermi a pieno nella storia, a farmi amare e allo stesso tempo odiare i personaggi, a farmeli perdonare ogni volta per i loro errori o le loro indecisioni, perchè poi si sono sempre saputi riscattare.
‘Tutto l’amore che meriti’ è una storia travagliata di dolore, di perdita, di paure e insicurezze, di legami familiari ma soprattutto di amore e seconde possibilità. Una storia che lentamente si farà strada nel lettore e lo porterà verso l’epilogi in un turbinio di emozioni e con la speranza di leggere quel finale che Sara e Marcello meritano davvero! - Ale   


VALUTAZIONE  

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos