venerdì 28 settembre 2018

Recensione: "Non siamo amici" di Emanuela Valle

Pubblicato da Morena a 10:10:00
Ben trovati Readers! Oggi Morena ci parla di un romanzo self intitolato "Non siamo amici" di Emanuela Valle. Venite a leggere cosa ne pensa!



TRAMA: Dopo aver trascorso molti anni a Roma, Elena Mantegazza, per gli amici Len, non è più la bambina insicura e presa di mira dal ragazzo che ha trasformato i suoi anni più spensierati in un piccolo inferno.
Ora è una nuova Len, più forte e sicura di sé, e niente la spaventa. Neanche tornare a Como, il posto dove proprio non vorrebbe restare.
Ma, quando il primo giorno nella nuova scuola rivede Matteo Marelli, principe del Regina Margherita, qualcosa dentro di lei vacilla. È per questo che è ben decisa a stargli alla larga: è meglio non mettere troppo alla prova la corazza che è riuscita a costruire con tanta fatica e che la protegge da tutto.
Non importa che lui non sembri più il supponente viziato di una volta e voglia dimostrarglielo: per Len, non saranno mai amici. Quello che lei non sa è che Matteo è totalmente d’accordo con lei. Lui non vuole esserle amico, vuole di più…
Riuscirà il ragazzo d'oro a far cadere uno ad uno i mattoni che circondano il cuore di Len?


RECENSIONE: Eccomi qui con una nuova recensione.  Oggi  parleremo  di un tema molto importante che viene discusso anche all'interno del libro: il bullismo. 
La protagonista della storia è  Elena una ragazza di 17 anni che nella sua vita ha dovuto subire, nella sua infazia, parecchie cattiverie dai bulli della scuola che frequentava e che l'hanno segnata per sempre fino a portarla a cambiare scuola e recarsi a Roma dal padre. Dopo aver passato la maggior parte dell' adolescenza in maniera "tranquilla" dovrà  tornare alle sue origini e si troverà faccia a faccia con uno di quei bulli che un tempo la tormentava e che aveva fatto tanta fatica a dimenticare. Ma qualcosa cambia: Matteo, colui che un tempo la derideva e la bullizzava, ora è  cambiato, si è  pentito di cio che ha fatto in passato e ora vuole rimediare al torto fattole. La sua strada per la redenzione sembra libera in quanto anche la stessa Elena sembra aprirsi a questa possibilita di ricominciare da capo con lui, anche se all inizio lei è molto contraria e poi capirete perchè. Piano piano, passo dopo passo, tra i due sembra che le cose migliorino ma le vecchie insicurezze di Elena, la paura di fidarsi ed essere nuovamente ferita sono ancora dentro di lei, pronte per tornare a galla e minare il suo presente. Matteo però, vuole dimostrare a tutti i costi di essere cresciuto e maturato, di aver compreso i suoi sbagli e crede che se loro due si sono incontrati di nuovo è perchè c'è un qualche destino già scritto che così aveva deciso per dare ad entrambi la possibilità di chiudere con il passato e ricominciare a vivere.  Non voglio spoilerare troppo altrimenti rovinero' la vostra lettrura. 


"Non ho idea di cosa mi abbia spinto a raccontargli questa storia ma ne
sentivo la necessità.
C'è una parte di me che vuole fidarsi di lui, permettergli di conoscermi e
di conoscerlo."


Il messaggio che il libro vuole dare è molto chiaro: non dobbiamo sottometterci al volere di coloro che ci vogliono fare del male, ma dobbiamo reagire con tutte le nostre forze perchè tutti meritiamo di essere felici, di essere amati e nessuno può permettersi di farci sentire inutili e sbagliati. Non lasciamo questo potere nelle mani di chi non ci merita! Le seconde possibilità ci sono, esistono e sta a noi agguantarle e non lasciarle andare per nessun motivo. 
Penso si sia capito che il libro mi è piaciuto molto: ho adorato il fatto che affrontasse temi delicati e che abbia in sè un messaggio importante pur se tutto è raccontato con delicatezza e in alcuni momenti anche in modo divertente e spensierato, caratteristiche tipiche degli adolescenti e dei ragazzi di quell'età, pieni di dubbi sul futuro ma anche capaci di spensieratezza e gioia. Uno stile semplice e fluido rendono la lettura scorrevole e coinvolgente, piena di spunti di riflessione e di momenti che ti lasciano un sorriso. Esordio riuscito dunque per questa autrice italiana che sono sicura rivedremo presto! - Mory 


VALUTAZIONE

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos