sabato 26 maggio 2018

REVIEW PARTY: "Il Veterano" di Katy Regnery - Recensione

Pubblicato da AlessiaM a 09:00:00

Ben trovati! Oggi partecipiamo al Review Party di "Il Veterano" di Katy Regnery uscito il 21 Maggio edito Quixote Edizioni, una rivisitazione in chiave moderna della favola de "La Bella e La Bestia" e primo volume della serie A Modern Fairytale!

 
TITOLO: Il Veterano
TITOLO ORIGINALE: The Vixen and the Vet
AMBIENTAZIONE: Virginia
AUTORE: Katy Regnery
TRADUZIONE: Cristina Fontana
COVER ARTIST: Angelice Graphics and Book Cover Designer
SERIE: A Modern Fairytale #1 
GENERE: Contemporaneo 
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 380
PREZZO: 4,99 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 21 Maggio 2018

Savannah Carmichael, tradita da una fonte inaffidabile che ha irrimediabilmente distrutto la sua carriera di giornalista, torna a Danvers, Virginia, la sua città natale.
L’opportunità di rimettere insieme i pezzi della sua carriera si presenta quando deve scrivere un pezzo di interesse patriottico e umanistico sull'eremita della cittadina, Asher Lee, un veterano ferito che è tornato a Danvers otto anni prima, e che nessuno ha più visto da allora.
Dopo l’esplosione di una bomba su strada in Afghanistan, che gli ha portato via una mano e sfigurato metà viso, Asher si ritira a vivere in tranquillità nella periferia di Danvers, dove i suoi concittadini hanno sempre rispettato la sua privacy... fino a quando Savannah Carmichael si presenta da lui con un piatto di brownie fatti in casa.
Emarginati nella piccola Danvers, Savannah e Asher creano subito un legame, toccando il cuore l’uno dell’altra in modi che nessuno dei due pensava possibile. Quando un terribile errore minaccia di separarli, dovranno decidere se l’amore che hanno trovato sia forte abbastanza da lottare per il loro lieto fine, conquistato a fatica.




Questa è una storia d’amore e di seconde possibilità, una storia di dolore e sofferenza, l’incontro di due perfette metà che, inconsapevolmente, si sono cercate per tutta la vita e che finalmente si sono trovate. Credetemi quando vi dico che questo romanzo sarà ricordato per molto tempo da chiunque lo legga, un romanzo che nonostante racconti di sofferenze e di anime in frantumi riesce a trasmettere al lettore dei messaggi importanti e a sanargli il cuore, colmandolo di calore e dolcezza.




Savannah è una ragazza bella e solare che dalla piccola cittadina di Danvers si è trasferita a New York anni prima per coronare il suo sogno di diventare una giornalista. Peccato però che lungo il suo cammino abbia incontrato qualche difficoltà e dopo aver posto la sua fiducia nelle persone sbagliate si ritrova ora con una carriera distrutta, senza lavoro e a far ritorno dalla sua famiglia per cercare di rimettersi in senso e per partecipare nel frattempo, al matrimonio della sorella Scarlet. La fortuna però non le vuole così male come sembra e un giorno le arriva una chiamata che le cambierà la vita: un giornale di Phoenix le offre l’occasione si risanare il suo nome scrivendo per la festa del 4 Luglio un articolo che possa destare l’interesse delle persone, non un semplice articolo di cronaca. Savannah ha un’illuminazione: scriverà di Asher Lee, un veterano di guerra rimasto ferito a causa di un’esplosione sul campo e oggi gravemente mutilato.
Dopo il suo ritorno da quell’ultima disastrosa missione, sfigurato nel corpo e nell’anima, Asher si è rifugiato nella sua casa, lontano dalla città e dal giudizio della gente, dai loro sguardi disgustati e compassionevoli. Ogni giorno si guarda allo specchio e detesta il suo aspetto, il mostro che è diventato a causa di un destino che lo vedrà sempre solo. D'altronde, chi avrebbe mai potuto amare una bestia?
Asher era sempre stato un ragazzo solare e sveglio, innegabilmente bello e ammirato da tutti per il suo coraggio, con una famiglia amorevole che però ha perso da piccolo. Ora, da otto anni non ha contatti con nessuno se non con la signora Potts, una donna che si prende cura di lui e di tutto ciò che necessita. Questo almeno finchè un giorno alla sua porta non bussa Savannah, una giovane e bellissima ragazza che gli propone un’intervista per raccontare la sua vera storia. E nonostante Asher sia stato in un primo momento contrario poiché nemmeno ricorda più come parlare con qualcuno, alla fine accetta perché la prospettiva di vedere quel dolce sorriso sul viso di quella ragazza si rivela essere più promettente della sua triste vita.
Da quel momento in poi i due iniziano pian piano a conoscersi, ad entrare in confidenza e mettersi a nudo. Più il tempo passa più il loro diventa un legame forte e inspiegabile ma che li fa sentire bene. Asher non riesce proprio a capire come sia possibile che una ragazza bella come lei riesca a guardarlo in volto senza il minimo segno di disgusto e senza mostrarsi spaventata dal suo aspetto. Savannah gli riserva dei sinceri e bellissimi sorrisi che portano nelle sue giornate buie un po di luce. Negli occhi di lei i vede il riflesso di una persona diversa, di un uomo che finalmente viene visto da qualcuno per quello che è, per il suo cuore e non per quelle ferite di cui porta tutti i giorni i segni. Un uomo che sotto quell’aspetto burbero si rivela essere tremendamente dolce e gentile, premuroso e affascinante. Un uomo ammaliato da una ragazza che potrebbe avere chiunque se solo volesse, una ragazza con un futuro davanti a lei che la porterà lontano nella vita e certo, lontano da lui. E mentre il loro rapporto evolve diventando sempre più forte e la passione incendia le lenzuola, la paura di perdersi incombe nei loro cuori.


“Asher la toccava come un uomo tocca la donna che ama. La toccava come se, per lui, lei fosse preziosa, e sebbene non si fossero scambiati dichiarazioni formali sulle loro intenzioni, lei voleva credere di essere quella donna.”


Asher con lei imparerà a tornare a vivere, a sorridere di cuore, a respirare all’aria aperta senza paura degli sguardi delle persone e cosa più importante ad amare. Perché è proprio così, quella fantastica ragazza lo ha fatto innamorare, velocemente e profondamente. Gli fa desiderare di essere un uomo migliore, l’uomo che lei merita al suo fianco, un uomo sicuro di se e forte e questo lo porterà ad affrontare i ricordi del suo passato e quelle ombre che sono ancora annidate dentro di lui.  
Savannah riesce e vedere oltre il suo aspetto, a cogliere la sua anima buona e gentile. A vedere la sua bellezza interiore, quella di un uomo forte, coraggioso e valoroso che ha rischiato la vita per il prossimo, di un uomo profondamente ferito ma che ha ancora tanto amore da dare. E lei vuole essere la destinataria di quell’amore, solo lei e nessun’altra. E allora la gelosia divampa e il pensiero che lui possa essere di un altro la dilania e ben presto si rende conto che nonostante i tentativi di tenere a bada i suoi sentimenti, ormai il suo cuore è completamente nelle mani di lui. 




Peccato però che quella semplice intervista che Savannah sta curando si rivelerà essere il loro problema più grande perché Savannah si ritroverà ancora una volta ingannata e raggirata ed ogni sua buona intenzione si rivelerà la causa della loro disturzione. Ed allora le paure di lui tornano a galla, e la fiducia che aveva riposto il lei si sgretola in un attimo. E’ davvero possibile che lei abbia sempre finto, che lo abbia ingannato solo per ottenere un lavoro? L’amore ci rende ciechi e impulsivi è vero, ma può renderci brutte persone?
Asher si ritrova nuovamente ferito e con il cuore in pezzi e stavolta sente che niente lo potrà curare. Perché la cura a tutti i suoi mali è solo lei, lei che vorrebbe odiare ma che non può far altro che amare.
Savannah ne esce distrutta e incolpandosi per aver perso l’unico uomo che abbia mai amato, l’uomo della sua vita, quello che immagina per sempre al suo fianco ma che ha ferito. Forse troppo. Eppure lei non si arrende e ricomincia a lottare per quell’amore, lo farà per entrambi fino al suo ultimo respiro e portando con sé il ricordo dei momenti trascorsi insieme.  Perché il loro è un amore che non può finire, che non può svanire ed entrambi lo sanno.


“Sei rimasto vivo, Asher. Penso che, forse, tu sia rimasto vivo per me."
"E' vero. Sono rimasto vivo per te. Per il sogno di te."
"E adesso sono qui."
"E non ti lascerò mai andare".

  
È possibile emozionarsi dalla prima all'ultima pagina di un romanzo, sentire il cuore scoppiare nel petto e ritrovarsi alla fine a versare così tante lacrime di gioia, commozione ed emozione da fare invidia alle cascate del Niagara? Beh, questo romanzo ci è riuscito, mi ha fatta innamorare di Asher come non mi accadeva da tempo leggendo un libro. Mi sono innamorata della sua dolcezza e della sua premura, della sua gentilezza e forza. Mi sono innamorata della sua bellezza, perché sì, lui è bellissimo e perfetto. Bellissimo con tutte le sue cicatrici, con tutto il suo dolore, con quel cuore buono e pieno di amore da dare e che non aspetta altro che ricevere. E Savannah è proprio la persona giusta, quella che aspettava. Lui è il fulcro di tutta la storia e lei la sua rivincita, la sua vittoria più grande.
L’autrice ha creato due personaggi perfetti e pieni di sfumature, ben caratterizzati e descritti non solo nell’aspetto esteriore ma soprattutto in quello interiore, raccontandoceli attraverso le loro parole e paure.  Il libro è abbastanza corposo ma la lettura non annoia mai, nemmeno per un istante, scorrendo in modo fluido ed interessante anche grazie ai POV alternati e ad uno stile curato e diretto, continuando tra colpi di scena, rivelazioni e l’aria carica di pathos. Ti spinge a continuare a leggere, a sfogliare le pagine, a scoprire di più su questa storia meravigliosa ispirata ad una favola che pur essendo ben conosciuta da tutti l’autrice è riuscita a rendere originale, emozionante e coinvolgente. Una storia che ti entra sotto pelle e che ti rapisce il cuore, che scatena nel lettore un caleidoscopio di emozioni indescrivibile ed intensi. Il loro amore sarà messo fin dall’inizio a dura prova e dovrà dimostrare di essere forte e puro.
Arrivata all’ultima pagina ho avvertito una strana sensazione, mi sentivo tremendamente vuota e allo stesso tempo piena. Piena di amore, piena di sentimenti, piena di calore e tutto questo solo grazie ad Asher e sì, dai, un po anche a Savannah. - Ale
 

 VALUTAZIONE



Katy Regnery, autrice bestseller secondo il New York Times e USA Today, ha iniziato la sua carriera di scrittrice iscrivendosi a un corso per racconti brevi nel gennaio del 2012. Un anno più tardi, firma il suo primo contratto e il primo romanzo di Katy viene pubblicato nel settembre del 2013.

Venticinque libri più tardi, Katy è autrice multi-titolata dal New York Times e USA Today, della Blueberry Lane Series, che segue la storia delle famiglie di Philadelphia gli English, Winslow, Rousseau, Story e Ambler; dei sei libri della serie A Modern Fairytale e di molti altri romanzi e novelle autoconclusive.

Il primo romanzo di Katy della serie A Modern Fairytale, Il Veterano, è stato nominato per il premio RITA® nel 2015 e vince il 2015 Kindle Book Award nella categoria romance.

Katy vive nel relativamente selvaggio nord di Fairfield County, nel Connecticut, dove la stanza in cui scrive si affaccia sui boschi e dove suo marito, i suoi due figli, i due cani e un gattino Tonkinese Blu creano quella gioiosa confusione che basta a ricordarle che le più belle storie d’amore iniziano in famiglia.




CALENDARIO REVIEW PARTY



0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos