sabato 22 aprile 2017

Recensione in Anteprima: “Ruin Me” di Danielle Pearl

Pubblicato da AlessiaM a 19:34:00
Ben trovati Readers! Oggi vi parliamo in anteprima del primo volume della serie Something More di Danielle Pearl dal titolo “Ruin Me”, in uscita il 24 aprile grazie alla De Agostini. 


Titolo: Ruin me. Ogni volta che mi spezzi il cuore.

Serie: Something More #1

Autore: Danielle Pearl

Editore: De Agostini

Data di pubblicazione: 24 aprile 2017

Prezzo cartaceo: € 14.90

Prezzo ebook: € 6.99

Genere: New Adult
 

Trama:  Quante volte si può sbagliare e desiderare la stessa persona? 

Il primo amore non si scorda mai. Eppure, la bellissima Carleigh Stanger combatte da tempo con se stessa per dimenticare i meravigliosi ricordi vissuti con Tucker Green, il suo ex fidanzato. Lui la detesta, e non vuole più saperne di lei dopo quello che è successo tra loro. Ma ora che il liceo è finito e una nuova vita al college sta per cominciare, Carl è sicura di potersi finalmente lasciare tutto alle spalle. Una volta al campus, però, le cose non vanno come si è immaginata e una sera, durante una festa, Carl si ritrova per caso faccia a faccia con Tucker. I ricordi riaffiorano potenti, e l’attrazione che ancora li lega li travolge più forte che mai. Tucker sa di avere davanti una manipolatrice, ma non riesce a controllare il suo desiderio. È così che il passato torna a perseguitare entrambi, costringendoli a prendere una decisione molto difficile, e a fare cose che non avrebbero mai voluto. Tra passioni esasperate e segreti inconfessabili, Carl e Tuck cercano di mettere un freno alla loro storia. Ma è davvero quello che vogliono?

Recensione: I protagonisti di questa storia  Carleigh e Tucker si conoscono da anni: sono stati per lungo tempo amici e poi fidanzati. La storia ci viene narrata nei capitoli con dei POV alternati e cosa ancora più coinvolgente, con un alternanza tra passato e presente; tutto ciò ci permette di avere una visione completa delle situazioni e dei sentimenti dei personaggi, sia nel passato che nel presente. Scopriamo così che i due ragazzi sono stati insieme in passato, ma che ora non lo sono più.  E’ successo infatti qualcosa che li ha divisi e che ha portato Tucker a soffrire; vi chiederete cosa sia mai successo?  Beh, lo scoprirete capitolo dopo capitolo andando avanti con la lettura.

“Ma noi non siamo più noi. Non mi vuole più. Non gli piaccio più. E prima ancora di rendermi conto del fatto che stavo cercando di trascinarlo nella nostra vecchia routine, Tucker fa un passo indietro.


I due si rincontrano al college, e anche se entrambi cercano di mostrarsi indifferenti l’uno nei confronti nell’altro, in realtà scopriremo che ciò che provano non è mai scomparso. Dicono di odiarsi, ma in realtà si amano profondamente. . E arriverà il punto in cui per entrambi sarà difficile negare ciò che provano.

“Carl, è impossibile odiarti.” Fisso il suo dolce viso a forma di cuore, gli occhi chiusi, ma in un certo senso la sua espressione è più aperta e sincera della sera in cui mi ha detto di amarmi.”


Ad arricchire la trama dell’intero romanzo ci saranno dei capitoli che ci racconteranno del passato di Carl, un passato che si ripresenterà dinanzi a lei e che cercherà di imporsi, rischiando di sconvolgere nuovamente la sua vita. Ho adorato entrambi i personaggi, ma Tucker occupa un posto speciale nel mio cuore: con la sua dolcezza e la sua sincerità, è in una lotta continua con se stesso e se da un lato è deciso a non fidarsi più di Carl dall’altro non può ignorare l’amore che prova nei suoi confronti.
Lei, ci viene descritta come una ragazza bella e solare, dolce e profondamente legata a Tucker. Anche lei ha sempre sentito per lui un qualcosa in più della semplice amicizia ma non aveva mai avuto il coraggio di buttarsi e rischiare. La rottura con Tucker la fa terribilmente soffrire e anche se è lei quella ad esserne imputata come la causa, rivive continuamente nei suoi ricordi ogni momento passato con lui e ne sente terribilmente la mancanza.

"Perché il nostro non era il solito amore adolescenziale. Certo, è stato tormentato per un certo periodo, finché non abbiamo ammesso i nostri sentimenti, ma poi...poi ho pensato che sarebbe durato per sempre." 
 

Vediamo infatti che, nel passato, quando le cose tra i due sembravano andare bene e insieme progettavano il loro futuro al college, i segreti di Carl sono venuti a galla e Tucker non è riuscito a perdonarla. Si frantumeranno così tutti i loro progetti e i due si ritroveranno a dover affrontare separatamente il loro futuro.  Quando si incontrano al college poi, tutti i sentimenti che avevano tenuto rinchiusi in un piccolo cassetto, strariperanno e li spingeranno nuovamente l’uno verso l’altro.

“La sua mano invece si posa sulla nuca e mi spinge il viso contro il suo collo, fermandolo con il proprio mento, le sue dita che affondano nel cuoio capelluto come se fosse disposto a fare qualunque cosa per tenermi qui. Con l’altro braccio mi cinge la vita, e io amo e odio il fervore con cui mi abbraccia. Dice così tanto e così poco allo stesso tempo. Perché so che non può significare quello che credo.”
  
Scopriremo due personaggi diversi rispetto al passato, per alcuni tratti più maturi mentre per altri ancora irrimediabilmente plasmati sul passato. Tucker fin dalla loro rottura non è mai riuscito a dimenticarla proprio perché lei è stata l’unica donna che abbia mai amato. Per Carl, Tucker è stato l’unico uomo al quale si sia mai concessa e con il quale abbia condiviso tutta se stessa. E’ impensabile dunque per loro considerare l’idea di frequentare qualcun altro, quando invece l’unica persona che davvero vogliono è dinanzi a loro ma impossibile da ottenere.

“Ruin Me” è uno di quei romanzi che va assolutamente letto, uno di quelli che ti ruba un pezzo di cuore senza più restituirlo. Un romanzo che parla d’amore, di gelosia, di segreti, di perdono e di seconde possibilità. Perché se c’è l’amore c’è tutto, o forse no?
 
Vi consiglio vivamente questa storia e attendo con ansia il secondo volume della serie. Nonostante  infatti “Ruin Me” sia auto conclusivo, non vedo l’ora di leggere ancora ciò che la fantastica penna della Pearl ci racconterà!

Alla prossima recensione! – Ale
 
 

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos