mercoledì 25 luglio 2018

Recensione: "Lo Scoop del Cuore" di Lexie Nicholls

Pubblicato da AlessiaM a 08:00:00
Ben trovati Readers! Oggi vi parlo del terzo romanzo (ultimo e autoconclusivo) della serie Al cuore... si comanda di Lexie Nicholls, intitolato "Lo Scoop del Cuore"!

TITOLO: Lo Scoop del Cuore
AUTORE: Lexie Nicholls
SERIE: Al cuore... si comanda (Vol. 03)
EDITORE: Self Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 24 luglio 2018
FORMATO: solo ebook
NUMERO PAGINE: 320 circa.
PREZZO: 2,99 euro 
 
TRAMA: Amo il mio lavoro di giornalista e non rinuncio mai alla mia preziosa autonomia.
Ma soprattutto vado fiera della mia capacità di tenere le emozioni a distanza, prendendo la vita alla leggera senza mai oltrepassare la pericolosa soglia del coinvolgimento personale.
Mi chiamo Tara Reynolds e questi sono stati per anni i punti fermi della mia esistenza.
Almeno fino a quando un uomo insolente e maledettamente tenace non ha preso a spallate la mia armatura di piombo, aprendosi un varco con quel suo atteggiamento politicamente scorretto che mi esaspera da morire.
Un individuo capace di farmi saltare i nervi e accendere i sensi in egual misura.
Un nemico le cui armi di seduzione risultano irresistibili persino per la sottoscritta.
Cedere una sola volta è stato un errore umano e una debolezza giustificabile, perché non siamo degli automi e il nostro corpo è fatto di carne. Viva. Calda. Vibrante.
La vera sfida, invece, è un’altra.
La vera sfida… è impedirsi di capitolare ancora.
 
 
Recensione:  L’aspettativa sul personaggio di Tara e sulla sua storia era tanta, perché mi aveva molto colpita nei volumi precedenti di questa serie, con il suo carattere frizzante e peperino e per molti aspetti simile a Natalie e allo stesso tempo diverso, con il suo essere sempre sopra le righe ed avere sempre la risposta giusta al momento giusto. L’autrice è però riuscita a creare una storia che si è rivelata molto di più di quanto mi sarei potuta aspettare: io, che credevo di essere ormai troppo legata alla coppia Natalie-Logan per poter avere spazio per qualcun altro, mi sono dovuta ricredere perché Tara e Nick hanno fatto breccia nel mio cuore quasi quanto Nat e Logan, portando questa serie di romanzi ad essere una delle mie letture preferite in assoluto.

Tara è una ragazza molto bella, che sa di esserlo e che sfrutta ciò a suo vantaggio per ottenere quello che vuole quando ne ha la necessità, è un po’ come un mare in tempesta pronto a travolgerti all’improvviso con la sua forza e a lasciarti stravolto e imbambolato. E’ abituata ad avere il controllo su tutto, a rispettare le sue regole e a non fare mai eccezioni;  il suo lavoro da giornalista è il suo rifugio e ciò che rappresenta il mondo nel quale riesce a sentirsi viva e ad essere se stessa ma che spesso è anche rischioso per lei. Le parole ‘relazione seria’ e ‘impegno’ non sono assolutamente nel suo vocabolario, almeno non dopo la cocente delusione del passato, e sebbene non disdegni l’attività fisica scaturita da notti fatte di rotolamenti tra le lenzuola in compagnia di baldi giovani, il mattino seguente l’eccitazione e l’euforia sembrano finire e lei si dilegua come inseguita dal più temibile dei predatori. Legarsi a qualcuno? Assolutamente no per lei. Mai e poi mai. Questo è chiaro. Ma sarà ancora così quando nella sua vita entrerà Nick?
Nick è l’uomo per cui, diciamocelo, tutte perderemmo la testa: bello, attraente, intelligente, spiritoso e gentile, con un lavoro da agente federale e un carattere molto determinato. Sa bene come ottenere ciò che vuole e quando il suo radar intercetterà proprio Tara, eccolo far scattare l’allarme. Lui la vuole e lei sarà sua. E più la guarda, più la conosce, più capisce che lei è diversa dalle altre donne, che lei rappresenta tutto ciò che un uomo vorrebbe al suo fianco ma che al tempo stesso deve ancora affrontare delle questioni in sospeso. Nick riuscirà a farla cedere all’attrazione e a portarla a lasciarsi andare per vivere serenamente quello che c’è tra loro, ma si esaurirà prima o poi la passione? Più le cose diventano serie, più per ogni passo avanti che fanno, subito dopo ecco farne due indietro. Il rapporto tra loro è sempre frizzante e divertente: i due si sfidano, si punzecchiano, cercano di mettere in crisi l’altro e portarlo a reagire; tra loro è un continuo andirivieni tra alti e bassi, tra provocazioni ed allusioni. Forse tutto ciò è fatto, inconsapevolmente o consapevolmente, per nascondere i loro veri sentimenti perché la paura di soffrire, di ritrovarsi distrutti e in pezzi è troppa.    
 
E così più lui la insegue, braccandola e accerchiandola come la più succulenta delle prede, più lei scappa con la coda tra le gambe, tanta è la paura di impegnarsi e di legarsi e i mille dubbi ed insicurezze. E’ davvero solo sesso tra loro e nulla più? Tara può essere capace di amare sul serio e di rendere felice un uomo?!  Fino a poco tempo fa avrebbe risposto di no, eppure, ora che nella sua vita c’è Nick tutto sembra diverso, ma la fiducia e il sentimento nato tra i due sono come dei fragili castelli di carte, e così come sono stati costruiti, possono essere spazzati all’improvviso dalle incomprensioni e dai fraintendimenti. Ed è proprio in quel momento che Tara dovrà rischiare tutto e mettersi a nudo ,cuore e anima. Forse per la prima volta nella sua vita.


“Senza lasciarmi il tempo di ritirare la mia concessione mi penetra con un unico scatto deciso, strappando un gemito di pura estasi a entrambi.
Perché è come essere tornati a casa. L’unica casa che in questo momento i miei sensi riconoscono.
Mi aspetto che Nick inizi a pompare con violenza dentro di me, e invece no. Mi fissa per qualche istante con un’intensità che mi fa accapponare la pelle, poi si china per abbracciarmi, facendo aderire il suo torace al mio petto. Pelle che freme contro pelle che brucia.
Cazzo. Questa non me l’aspettavo.”


Ho adorato entrambi i personaggi: Nick con il suo essere estremamente macho, determinato e virile e allo stesso tempo capace di dolcezza, gentilezza e soprattutto dotato di un gran cuore; Tara con la sua fragilità e le sue insicurezze nascoste dietro la sua bellezza e il suo carattere ironico e schietto. Entrambi con i loro difetti e pregi, entrambi protagonisti di una storia che li cambierà profondamente.  Tra loro scoppiano scintille, è un vulcano in eruzione e lava incandescente: inutile dirvi di prepararvi a scene hot capaci di far ballare gli ormoni, e non solo quelli di Tara!
Ancora una volta l’autrice ci presenta un lavoro molto curato con l’uso di un linguaggio diretto ed immediato; la lettura scorre fluida ed immediatamente coinvolgente, tra una risata e un’incomprensione, tra un bacio e un litigio, accompagnandoci velocemente verso la conclusione di un romanzo che vorremmo far durare per sempre. Rileggere anche di Logan e Natalie, vedere come è evoluta la loro relazione e le novità della loro vita è stato un po’ come tornare a casa, tra le braccia di chi hai imparato a conoscere e voler bene. E’ stato triste pensare che sia giunto il momento di lasciar andare tutti i personaggi di questa serie, e con un po’ di malinconia, di affidarli alla mia memoria e al mio cuore; e immaginando quanto per l’autrice sia stato altrettanto e più difficile ancora, lasciar andare i suoi figli di carta. Ma spero che questa non sia l’ultima volta che leggiamo le storie create dalla penna di Lexie Nicholls e non vedo l’ora di sapere cosa il futuro ci riserverà. – Ale


VALUTAZIONE 
 

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos