lunedì 9 luglio 2018

REVIEW PARTY: "Away from me" di Mya McKenzie

Pubblicato da AlessiaM a 08:00:00

Ben trovati Readers! Oggi vi parlo del nuovo romanzo di Mya McKenzie intitolato "Away from me" in questo Review Party tutto da scoprire!


Titolo: Away from me
Autore: Mya McKenzie
Genere: Contemporary romance/ New Adult
Numero di pg: 325
Formati: ebook / cartaceo
Prezzo: 2,99€ / 11,00€ 
Pubblicazione: Self publisher
Data di pubblicazione: 04 luglio 2018
Booktrailer: QUI
Progettografico: Angelice graphics and book cover designer

Trama: Prima di lei, era tutto molto semplice: lavoro e surf, nient’altro.
Ho cercato di ignorarla, ma si è insinuata dentro di me.
Ora è la mia ossessione, è il motivo per cui sto mettendo in discussione ogni cosa.
Per aiutarla dovrei scendere a patti con me stesso.
Per averla dovrei tornare alla vita che ho rinnegato.
Per salvarla dovrei semplicemente tenerla... lontana da me.


Recensione: Tra le pagine di questo romanzo, il destino beffardo e ignoto, farà incontrare due persone molto diverse tra loro ma che non potranno più fare a meno l’una dell’altra. Due persone che scopriranno che il futuro che li aspetta potrebbe essere molto diverso da ciò che hanno sempre pensato  

Nameera è una giovane ragazza musulmana che si trova a Santa Monica per godersi i suoi ultimi giorni di libertà: esatto, avete capito bene perché come ben sappiamo, le donne in molti paesi ancora non sono libere di scegliere della propria vita. Il padre infatti l'ha promessa in sposa ad un ricco uomo molto più grande di lei e ora, dopo averle dato la possibilità di  studiare architettura, laurearsi e realizzare questo suo desiderio, è giunto il momento di mantenere la parola data. Nameera non può far nulla per opporsi e decide di vivere serenamente con le sue amiche i suoi ultimi giorni in quella città meravigliosa. Sarà proprio quel luogo a fare da sfondo al suo incontro con Alex.
Alex è un ragazzo attraente e dallo sguardo magnetico di cui all’inizio si capisce poco: fa il parrucchiere, ama lanciarsi con la sua tavola da surf tra le onde e immancabilmente, rimane affascinato dalla bellezza di Nameera. E se lei porta con sé il suo bagaglio di oneri e obblighi legati al presente e al futuro, lui ha alle spalle un passato doloroso che ogni giorno gli ricorda di non lasciare avvicinare più nessuno al suo cuore. Lei però pian piano, con la sua dolcezza, semplicità e il suo essere diversa e speciale, inizia a scavare un varco in quel muro di indifferenza e freddezza.
Ma Nameera ha un grande rispetto per la sua religione e per le sue tradizioni e per quanto non sia felice del futuro che gli altri hanno stabilito per lei, ha deciso di non opporti. E cosa ne sarà allora di ciò che è nato tra loro? Alex vorrebbe fare qualcosa per aiutarla, ma per quanto l’attrazione tra loro sia forte e irresistibile, i due sono spesso in contrasto e i litigi non mancano: da un lato c’è la testardaggine di lei dall’altro le paure e le sofferenze di lui. La situazione è in stallo insomma, e nessuno dei due sa come uscirne. Ma quando Nameera torna a casa, negli Emirati Arabi, i ricordi del tempo trascorso con Alex non la abbandonano mai, e lo stesso accade ad Alex rimasto con l’importanza  di quel sentimento inaspettato appena nato in lui. Riuscirà Nameera a dimenticarlo e ad accettare la vita che gli altri hanno deciso per lei, o finalmente si opporrà? E Alex, riuscirà a superare il dolore del passato e a lottare con coraggio per la donna di cui nonostante le opposizioni si è innamorato? Questo non spetta a me dirvelo ma lo scoprirete leggendo questo bellissimo romanzo.
 





Oltre i segreti nascosti, intrighi, misteri, obblighi e doveri, litigi, tormenti e dolore, oltre le differenze di cultura, tradizioni e  Alex e Nameera torneranno a vivere, forse per la prima volta. Entrambi sono due personaggi ben caratterizzati sia nell’aspetto che nella psicologia, coerenti ma che hanno i loro piccoli difetti: lei in linea con la mentalità delle donne del suo mondo ma forse troppo mansueta, troppo accondiscendente con tutti; lui spesso frenato dal suo passato e indeciso su cosa vuole davvero dalla vita. Ad entrambi servirà un grande atto di coraggio e d’amore per poter prendere finalmente tra le mani le redini della loro vita. Gli sarà data una seconda possibilità e la speranza di rinascere dalle ceneri del loro dolore? Tra parole non dette, silenzi assordanti, sentimenti taciuti ed incomprensioni la storia ci porterà nelle vite molto diverse di questi due giovani.
Il romanzo è scritto molto bene come qualunque cosa esca dalla penna dell’autrice: paesaggi, storie, luoghi, emozioni ed eventi sono tutti descritti molto bene e raccontati al lettore con naturalezza e semplicità. I POV alternati, che io personalmente adoro nei romanzi, ci permettono di avere una visione completa dei desideri, delle paure, dei sentimenti e dei pensieri più intimi di entrambi. Nameera e Alex impareremo a conoscerli pagina dopo pagina, e nonostante spesso il lettore potrebbe essere in disaccordo con loro, alla fine impara ad accettarli e ad apprezzarli per quelli che sono, pregi e difetti inclusi.    


“«Mi dispiace» mormora dopo un po'. «Ho frainteso i tuoi desideri. Se avessi saputo, non avrei mai…»
«Io sono innamorata di te e voglio essere tua, ma non in questo modo. Non per una botta e via, non per soddisfare un semplice bisogno fisico.
Prima mi hai chiesto di farti sapere ciò che mi passa per la testa. Ebbene, io voglio sapere se in me vedi qualcosa di più che un corpo da usare a tuo piacimento.»
«Sei molto più di questo, lo sai.»
«No, in realtà no. Tutto ciò che so è che due giorni fa sei venuto a letto con me soltanto per potertene tornare qui, a casa tua. Chissà di cos’altro sei capace.»”


Non mi dilungo ulteriormente, perché sta a voi immergervi tra le pagine di questo romanzo originale e intenso. Sono sicura che non ve ne pentirete e che rimarrete piacevolmente sorprese a fine lettura! -Ale


VALUTAZIONE

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos