lunedì 31 dicembre 2018

Recensione: "Come sedurre il capo" di Natasha Madison

Pubblicato da AlessiaM a 12:26:00
Ben trovati! Chiudiamo l'anno con la recensione di "Come sedurre il capo", il primo volume della serie Tempt di Natasha Madison uscito il 28 Dicembre con la Quixote Edizioni.

TITOLO: Come sedurre il capo
TITOLO ORIGINALE: Tempt the Boss
SERIE: #1 Tempt Series
AUTORE: Natasha Madison
DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 Dicembre 2018
EDITORE: Quixote Edizioni
GENERE: Contemporary Romance


Trama:  Lauren 

Tornare al lavoro doveva essere una transizione indolore, ma da quando il mio nuovo capo si rivela essere uno stronzo arrogante e presuntuoso, la mia vita professionale si è trasformata in una vera tortura. D’accordo, averlo chiamato stronzo prima di sapere che fosse il mio capo non è stata la migliore delle scelte. Odiarlo dovrebbe essere facile. Solo che non avevo messo in conto che fosse così fantastico e affascinante, quando non mi provoca.

Austin
 
Mi aspettavo che la mia nuova segretaria fosse professionale e puntuale, ma finora ci sono stati solo occhiatacce e commenti sgarbati. Quella piccola furia meriterebbe il licenziamento, ma l’unica cosa a cui riesco a pensare è di farla piegare sulla mia scrivania e infrangere ogni regola che mi sono auto-imposto. Uno sguardo. Un tocco. Una notte. Se infrangiamo le regole, le nostre vite non saranno mai più le stesse.
Fortunatamente, le regole sono fatte per essere infrante. E poi, è così bello sedurre il capo.


Recensione: Lo ammetto, parlandovi di questo romanzo sono forse un po' di parte perché la Madison, scoperta nell'ultimo anno, è diventata una delle mie autrici preferite difatti ho amato tutto ciò che ho letto di lei fino ad ora e con "Come sedurre il capo" non sarebbe potuta andare diversamente. Il suo stile fresco e frizzante, il suo modo di scrivere senza veli e filtri ma in maniera diretta ed immediata me l'ha fatta apprezzare fin dall'inizio e poi diciamolo, sa mescolare perfettamente il romance ed aspetti erotici che è una meraviglia. 
Il primo incontro di Lauren ed Austin non è dei più idilliaci anzi, meglio dire che questo è un vero e proprio scontro: i due dopo quel momento credono di lasciarsi tutto alle spalle e non doversi vedere mai più ma i loro piani vanno in fumo quando scoprono che Lauren è la sua nuova assistente e quindi Austin il suo capo. Inutile dirvi come a partire da lì prendono il via una serie di battibecchi, litigi e piccole vendette, spesso al limite dell'esagerazione, che sconvolgono la vita di entrambi. Austin è un capo serio, abituato ad avere sempre tutto sotto controllo, ligio al dovere e al rispetto delle regole che però inizia ad infrangere quando lei entra nella sua vita. Lauren è una mamma di due bellissimi bambini, divorziata dopo il tradimento del marito, è intelligente e bella, si occupa della casa e dei figli e in tutto ciò si dedica anche al lavoro che diviene più impegnativo del previsto quando si ritrova a dover lavorare per un capo insolente come Austin.
 
 
"Si sentono sempre milioni di storie su un certo tipo di bacio, quello che scuoterà il tuo mondo dalle fondamenta, e tu aspetti che arrivi, sperando che ogni bacio sia quello, che sia quel bacio lì.
Be’, se le farfalle nello stomaco, i palmi sudati e gli ansiti sono segnali validi, allora direi che ho appena dato il bacio migliore della mia vita. Proprio qui, nel bel mezzo di un vicolo, allo Stronzo che odio. Okay, forse non lo odio, ma pensavo fosse così."

 
I litigi e le scaramucce tra i due però, celano una passione senza eguali e una forza che li attrae ma che i due cercano di respingere perché proprio non possono immaginarsi assieme. Eppure, il loro rapporto è perfetto così come è: irriverente ed esplosivo, sempre sopra le righe e mai noioso e soprattutto ciò che più si nota è come entrambi abbiano portato una ventata d'aria fresca nella vita dell'altro. Insieme, riescono a tirare fuori il meglio l'uno dell'altro e ad essere migliori; insieme sono uno spasso gente! Da tempo non mi capitava di ridere così tanto di cuore leggendo un romanzo, ma "Come sedurre il capo" non risulta mai banale od esagerato. Certo, alcune azioni che i due compiono sono parecchio stravaganti e difficili da immaginare nella vita reale ma il romanzo mi ha coinvolto anche per questo. Mi ha saputo tenere incollata alle pagine dall'inizio alla fine, in un crescendo di emozioni. Anche i personaggi secondari che si muovono intorno a loro hanno il loro ruolo: ho adorato i figli di Lauren ed in più l'autrice ha già gettato le basi per il prossimo volume della serie incuriosendomi molto. Che dirvi delle scene hot tra i due? Super emozionanti e super coinvolgenti: dettagliate e descritte al punto giusto ma capaci di imporsi vividamente nella mente del lettore e pronte a riscaldarvi in questo freddo inverno. Che altro dire? Non potere perdervi i romanzi della Madison nel modo più assoluto! Io ora aspetto con ansia la storia di Noah e Kaleigh! - Ale
 
VALUTAZIONE 

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos