martedì 16 agosto 2016

Recensione: " Resta con me " di Jenny Anastan

Pubblicato da AlessiaM a 23:32:00
Titolo: Resta con me
, Stay with me
Autore: Jenny Anastan

Uscita: 5 Agosto 2014
 Uscita USA:  20 Ottobre 2015 (Amazoncrossing)
 Editore: Self-Published

Trama:  Sono passati quattro anni...
Zoe li ha contati, un giorno dopo l'altro, ha visto le settimane trasformarsi in mesi e quei numeri aumentare mentre la sua speranza spariva lentamente.
Andrew l'ha lasciata da sola, ha interrotto la loro relazione e anche se Zoe sapeva che non sarebbe durata, il colpo da attutire è stato terribile, specie perché lui le ha lasciato qualcosa che glielo ricorda in continuazione e non le permette di andare avanti. Ma proprio quando pare abbia ritrovato un po' di serenità, ancora una volta Andrew irrompe prepotentemente nella sua vita, con la sua bellezza, con la sua cattiveria e quei modi di fare che la spiazzano e la indispettiscono, ma cosa ancora più grave, annullano le sue difese.
Tra presente e passato Zoe vivrà e rivivrà la loro storia, ritrovandosi infine davanti a un bivio, a dover scegliere qual è la strada giusta da imboccare per smettere di soffrire per sempre.

Recensione: Oggi sono qui per parlarvi di un libro che mi ha segnato il cuore. Si tratta di "Resta con me", un libro molto apprezzato qui in italia, che grazie ad Amazon Crossing è stato tradotto e pubblicato anche negli USA con il titolo "Stay with me". Il libro che si distacca dal solito esordio, che segue l'ordine cronologico dei fatti, si apre con un prologo, nel quale troviamo i nostri protagonisti alla rottura della loro relazione: Andrew si rivela molto freddo con Zoe, e le ricorda che la loro relazione era sempre stata basata sull'attrazione fisica e che lui non le aveva mai promesso nulla di più; lei è distrutta, credeva che l'uomo che amava la ricambiasse, ma a quanto pare si sbagliava totalmente. E così, dopo quasi un anno di questa relazione, Andrew la lascia e torna a New York, sua città natale, del tutto ignaro di quale segreto Zoe nasconde... Non preoccupatevi però, perchè andando avanti con la lettura, attraverso dei salti indietro, avremo modo di vivere degli scorci di questa fantasca relazione.
Quattro anni dopo, ritroviamo la nostra protagonista alle prese con una vita frenetica, ad occuparsi del lavoro e di una piccola peste di nome Olivia frutto della relazione con Andrew, cresciuta quindi senza aver mai conosciuto suo padre. A sconvolgere però la vita della nostra Zoe, è proprio un nuovo incontro con Andrew, ora fidanzato con Ashley, sua vecchia amica-nemica, questo porta nuovamente un crollo emotivo per Zoe, che ha di nuovo conferma che Andrew per lei non ha mai provato nulla, e che mentre lei tentava di andare avanti e resistere al dolore per la loro separazione, lui si è rifatto una vita. A causa di alcuni eventi, Andrew verrà a conoscenza dell'esistenza di Olly, e anche se inizialmente ne rimane sconvolto e fortemente segnato, dopo essersi preso del tempo per riflettere, decide di voler conoscere sua figlia. Da quel momento in poi, Zoe e Andrew avranno modo di incontrarsi molte volte, per cercare di instaurare un rapporto sereno con la bambina, e tra un' uscita al parco e un gelato insieme i due si riavvicinano molto, è innegabile l'attrazione che tra i due divampa, una calamita che li avvicina senza sosta e porta a galla tutto il loro passato. E se Zoe era all'inizio convinta che nulla l'avrebbe più scalfita e in nessun modo sarebbe riuscita a perdonare Andrew per come l'ha abbandonata anni prima, sarà proprio il nostro protagonista a riuscire a convincerla della propria sincerità, rivelandole di averla sempre amata e anche i motivi che si celano dietro la scelta che l'ha portato ad allontanarsi. Una stupefatta Zoe, vede così realizzarsi il suo sogno pù grande, essere corrisposta dall'uomo che ama e poco dopo, vedremo anche la proposta di Andrew, l'epilogo è imperdibile e anche lì ci sarà un evento che ci farà sorridere e ci farà pensare che finalmente, tutto è bene ciò che finisce bene.
Credo sia emerso dalle mie parole, quanto mi sia piaciuto questo romanzo e lo consiglio ovviamente, non può mancare nelle vostre letture!!

Vi lascio come sempre una delle citazioni che più mi è rimasta nel cuore, ma se potessi, ne metterei altre cento!!


 “Non lo so, credo che sia lui.. sarà sempre lui”


Vi lascio anche la fantastica cover Americana!! 



 A presto!

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos