lunedì 30 gennaio 2017

Anteprima: "Vorrei che fossi felice" di Arianna Di Giorgio

Pubblicato da AlessiaM a 21:20:00
Buonasera Readers! Vi diamo la buonanotte con un post per inaugurare la neo collaborazione con la Butterfly Edizioni! Vi lasciamo la scheda della prossima uscita di queste CE!


Titolo: Vorrei che fossi felice
Autore: Arianna Di Giorgio
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Romance contemporaneo
Collana: Love self
Pagine: 120 ca.
Prezzo: 1,99 €
Disponibile in ebook su Amazon e kindle unlimited
Data di uscita: 2 febbraio 2017


Trama:Jenny non si gode i suoi 25 anni. Da quando è sopravvissuta a un incidente stradale, in cui ha perso il suo fidanzato, è come se fosse morta insieme a lui. È un senso di colpa ogni sorriso che fa, ogni minuto, ogni respiro. Resta aggrappata al ricordo come se Emanuele fosse ancora vivo, lo sogna tutte le notti, lo pensa durante il giorno e si è promessa di non innamorarsi mai più. La famiglia e le amiche la spronano a reagire e per la prima volta, dopo tre anni dall'incidente, ritorna a Vietri nella villa ereditata dal nonno. Lì rivede Lorenzo, amico della sua adolescenza quando andava al mare, un ragazzo per cui da piccola aveva una cotta. Anche Lorenzo ha avuto degli anni difficili che lo hanno cambiato e ora è stanco di tenere per sé un segreto che si porta dietro da anni... La persona che si ritrova davanti, però, non è più la ragazzina tutta pepe e lentiggini che si ricorda e che gli stava sempre appiccicata durante le estati. Jenny è una donna diversa, fragile e bellissima, come il più bel fiore del mondo. Deve solo trovare il modo di sbocciare e lui le insegnerà a non reprimere la sua voglia di vivere, ma soprattutto a perdonare se stessa e a ricominciare ad amare...

2 commenti:

Nickyヅ on 31 gennaio 2017 21:23 ha detto...

Ciao:)
una trama interessante e allo stesso tempo triste. Ci farò un pensierino^^

AleRob Fraser on 3 febbraio 2017 18:31 ha detto...

Hai ragione :)

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos