lunedì 22 maggio 2017

Recensione: "Playlist - L'amore è imprevedibile" di Jen Klein

Pubblicato da AlessiaM a 07:00:00

Ben trovati Readers! Oggi vi parliamo in anteprima di "Playlist - L'amore è imprevedibile" di Jen Klein, romanzo autoconclusivo in uscita domani, 23 Maggio 2017, edito DeA. Scoprite con noi questo dolcissimo contemporary romance young adult.


Titolo: Playlist - L'amore è imprevedibile
Data di pubblicazione: 23 maggio 2017
Editore: De Agostini 
Autrice: Jen Klein 
Prezzo: 14,90 € 
Pagine: 384

Trama: Per June quello che conta è finire il liceo alla svelta e con ottimi voti. Massima concentrazione, zero distrazioni. E i ragazzi come Oliver Flagg sono decisamente una distrazione. Super popolari, super atletici, esibizionisti ignoranti che ascoltano pessima musica. Peccato che Oliver Flagg sia il suo nuovo vicino di casa. E che June debba vederlo ogni giorno e andarci a scuola insieme. Non hanno niente di cui parlare, niente da spartire, e allora mettono la musica. Ma che cosa succede quando un'anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? È guerra. Una sfida per il controllo della playlist, finché non scatta l'amore...


Recensione: June e Oliver non avrebbero potuto essere più diversi di così: realista e stacanovista lei, sognatore e ottimista lui.

I due ragazzi si conoscono fin dai tempi dell’asilo anche se poi si sono persi di vista, e le loro mamme sono grandi amiche da anni. Sarà proprio a causa di un’idea di queste ultime, che i due ragazzi saranno costretti ad affrontare insieme il viaggio in macchina per tutto l’ultimo anno di liceo: gli argomenti di cui discutere finiscono ben presto per esaurirsi e in quel momento  decidono che sarà la musica ad accompagnarli nei loro viaggi. Anche riguardo i gusti musicali però, i due ragazzi sono in disaccordo: lei fanatica degli Alesana (Pop Metal) e del Punk, lui dei Survivor (Pop Rock); decidono così che la miglior cosa da fare sia non rivolgersi la parola e affrontare il viaggio in silenzio.
Ad un certo punto ad Oliver viene un’ idea: è appurato che i due sono spesso in disaccordo, soprattutto sull’importanza che danno all’ultimo anno di liceo; dunque, ogni volta che uno di loro due riuscirà a dimostrare di aver ragione potrà aggiungere una canzone alla playlist che ascolteranno poi in maniera casuale durante i loro viaggi in macchina. Inizia così un’accesa gara tra i due durante la quale tenteranno in ogni modo di vincere le varie sfide che affronteranno, stuzzicandosi continuamente.
Col passare dei giorni e trascorrendo sempre più tempo insieme, Oliver e June si avvicinano lentamente l’uno all’altra, legandosi così in un modo che non avrebbero mai immaginato. Passare del tempo insieme diventa naturale e, quando non riescono a vedersi, sentono la mancanza delle loro chiacchierate e risate.  Vi sembrerà dunque, che le cose tra i due siano destinate ad andare subito nella direzione che tutti immaginiamo e speriamo… e invece c’è un problema: entrambi infatti sono fidanzati!

“Ora sono colpita da quanto è attraente, e non solo oggettivamente, ma da quanto è diventato attraente per me. E gentile e complicato e interessante. E capisco che anche se Oliver non ha sfidato le aspettative della società, però ha sfidato le mie, e forse questo è mille volte più irresistibile. E un milione di volte più pericoloso.”

La relazione di June con Itch però, sembra non funzionare da un po' di tempo: per lei, uscire con lui, è diventata un’abitudine, sta bene quando sono insieme ma non prova più le stesse sensazioni dell’inizio; tanto più che quando i due confessano di aver baciato altre persone durante la loro lontananza in estate, ad entrambi sembra non interessare.
June decide così di interrompere la loro relazione ma a quel punto le cose si fanno ancora più difficili: confessarlo ad Oliver la esporrebbe al suo giudizio e metterebbe a nudo le sue debolezze, soprattutto quella verso di lui. Per questi motivi, cercherà di tenerlo nascono ad Oliver per più tempo possibile. Anche per Oliver e Ainsley le cose non vanno più bene e questa volta sarà l’altra a lasciare lui, senza essere però completamente sincera.
A peggiorare la situazione tra June e Oliver,ci saranno una serie di cose che lei gli terrà nascoste e che quando Oliver scoprirà lo porteranno ad allontanarsi da lei non riuscendo più a fidarsi, e a June inizialmente mancherà la forza per battersi per lui.


June è sempre stata considerata quasi cinica agli occhi degli altri, fredda, e spesso incurante delle cose che la circondano; ma ora è arrivato per lei il momento di affrontare un’ultima sfida: prendere tutto il coraggio che ha e risolvere la situazione con Oliver. E proprio lei, alla quale non piacevano le romanticherie e le cose sdolcinate si ritroverà ad aprire completamente, per la prima volta, il suo cuore a qualcuno e proprio al ballo di fine anno, che lei ha sempre detestato.

“Avevo ragione a essere terrorizzata, perché il bacio di Oliver Flagg disintegra il mondo intero. Ogni cosa attorno a noi scivola via e non rimane altro che il suo contatto e il suo sapore. Non mi importa di chi ci guarda o di chi è sorpreso o di quale professore potrebbe venire a ordinarci di smetterla. Oliver è tutto, ed è ancora meglio di quando eravamo sul cofano del bestione, perché questa volta non sto facendo finta. Questa volta sono solo io. Con lui. Ed è così reale.”
 
Questo Young Adult esprime a pieno quali sono i sentimenti e le sensazioni che gli adolescenti provano durante un periodo molto delicato: sono divisi tra il vivere la realtà e crearsi delle aspettative verso il futuro; in lotta con in genitori e con tutto il mondo, sensibili, fragili e profondamente puri nella loro ingenuità. Ai loro occhi, quello che per noi è un piccolo e insignificante gesto, può avere invece un significato maggiore di quanto crediamo e allo stesso tempo più profondo e decisivo. Questa storia, rispecchia perfettamente quella che è la realtà che questi adolescenti vivono, ma lo fa con estrema dolcezza e delicatezza facendoci entrare nella vita di June, Oliver e dei loro amici; facendoci vivere insieme a loro i primi amori, i tradimenti, le menzogne a fin di bene e non, le serate trascorse alle feste e l’indecisione sulla scelta del proprio futuro. E’ per tutti questi motivi e per tanti altri, che non dovete proprio perdervi questa lettura e il piacere di farvi sorprendere dalla sua veridicità e magari chissà, vi rispecchierete in molte situazioni e rivivrete le vostre esperienze e i vostri amori adolescenziali o quelli presenti, perché infondo lo sappiamo tutti: L'amore è imprevedibile!
Vi saluto dunque e vi do appuntamento alla prossima recensione! - Ale

2 commenti:

marypisano90 on 9 giugno 2017 13:03 ha detto...

Questo libro è nella mia lista!! Spero di leggerlo al più presto!! :) <3 Complimenti per il vostro blog, se vi va passate a dare un'occhiata al mio! A presto! :* :*

AlessiaM on 10 giugno 2017 14:27 ha detto...

Grazie mille!! Passo con piacere! <3 Un bacio

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos