martedì 5 dicembre 2017

Recensione: "Bordello Hipster" di K.A. Merikan

Pubblicato da AlessiaM a 17:02:00


Nuova recensione! Vi parlo di "Bordello Hipster" di K.A. Merikan ed edito Quixote Translations.




DATA DI PUBBLICAZIONE: 4 Dicembre 2017
TITOLO: Bordello hipster
TITOLO ORIGINALE: Hipster Brothel

AUTORE: K.A. Merikan
GENERE: contemporaneo lgbt 
EDITORE: Quixote Translation


TRAMA: – Il boscaiolo dei suoi sogni adesso è disponibile a noleggio –

Mr. B è sempre stato uno per cui era facile avere una cotta. È praticamente un dio lumberjack; un boscaiolo con la barba e di bell’aspetto, perfetto per sbavarci sopra. Aggiungeteci il suo carattere amichevole ed estroverso e Mr. B diventa il primo uomo che Jo potrebbe voler baciare. Fortunatamente, Mr. B ha una relazione da anni e Jo non è un rovinafamiglie. Quando però Mr. B rompe con il suo compagno e all'improvviso diventa single e disponibile, e pianifica di comportarsi in maniera sessualmente avventurosa, Jo non è più sicuro di avere il coraggio di fare coming out come bisessuale. Dopo una brutta rottura, Mr. B vuole dimostrare al suo ex di essere indipendente, eccitante e di stare anche benissimo per conto suo. Il suo migliore amico, Jo, arriva alla riscossa e insieme inventano una magnifica idea per gli affari. Manca solo una cosa per dare inizio alla loro linea di confetture artigianali alcoliche: i soldi per l'investimento iniziale. In seguito a una sessione di brainstorming da ubriachi, Mr. B trova un modo per raccogliere i soldi e nello stesso tempo mostrare il dito medio al suo ex. Metterà in piedi una specie di bordello hipster – Esperienza Lumbersessuale – che offra lezioni su come si spacca la legna, si fuma una pipa, e un grande letto in legno riciclato, sul quale succedono magie sessuali. Sarà per forza un successo… se solo Mr. B riuscisse ad avviare la cosa, dato che i segnali confusi da parte di Jo gli stanno facendo venire il dubbio che il suo migliore amico non sia etero come era sempre sembrato. 



Recensione:  Il romanzo si apre con gli eventi già nel loro corso: Mr.B ha appena chiuso una relazione con il suo ex ed in seguito a ciò ha anche perso il lavoro. Per questi motivi decide di cambiare la propria vita e di inventarsi un nuovo lavoro per fare un mucchio di soldi insieme all'amico Jo: trovato il modo per ottenere i soldi necessario all'investimento iniziale il loro obbiettivo sarà quello di aprire un bordello hipster dove insegneranno a spaccare la legna, fumare la pipa e perché no, a condividere delle sessioni infuocate tra le lenzuola.

Mr.B si scopre attratto dall'amico di sempre, Jo, e forse lo è da sempre; ma l'amico è etero ed in passato ha sicuramente avuto delle relazioni solo con delle ragazze. L'uomo è così costretto a far finta di nulla, ma un giorno, complice una sbronza di entrambi, la loro passione non sarà più tenuta a freno e i due daranno sfogo al loro desiderio.
Mr.B scoprirà così che Jo in realtà è da tempo interessato a lui, ma consapevole del fatto che l'uomo fosse impegnato, ha fatto finta di nulla. E ora che è tornato finalmente single è deciso a conquistarlo e a mostrargli quanto starebbero bene insieme.

I due così si lasciano travolgere dall'attrazione e dalla passione, condividendo dei momenti molto hot! Non tutto però è così facile come sembra e nella testa di entrambi frulleranno mille dubbi: sono disposto a mettere a rischio la nostra amicizia? Mi piace davvero? Gli piaccio davvero o è solo curioso?
Mr.B è molto scettico a riguardo e convinto che per Jo, lui sia solo un modo di sperimentare per la prima volta il sesso con un uomo. Quest'ultimo però lo soprenderà quando gli rivelerà invece di essere probabilmente bisessuale e di essere attratto da sempre, e solo, da lui tra tutti gli uomini.


"«Ti amo,» sussurrò Mr. B fra un ansito e l'altro, ma non c'era bisogno che lo ripetesse. Jo lo
sapeva."

I due si accorgeranno di aver perso molto tempo prezioso che in realtà avrebbero potuto sfruttare stando insieme. Ma forse è meglio che le cose siano andate così, e che le cose abbia avuto il proprio tempo per evolversi in maniera naturale e soprattutto trovando il momento giusto per manifestarsi, cioè quello in cui ora il loro rapporto è molto più forte che agli inizi.

Tra piccoli drammi e incomprensioni familiari ed un ex che ritorna a mettere dei dubbi sulla loro relazione appena agli inizi, le vicende scorrono veloci ed in maniera coinvolgente.
Un romanzo ben scritto e forse troppo breve, che però ha tutte le carte in regola per essere considerato una bella lettura entusiasmante e sicuramente hot! Dunque consigliata e se volete, fatemi sapere cosa ne pensate!


VALUTAZIONE  

0 commenti:

Posta un commento

 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos